Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 2838 - martedì 24 novembre 2015

Sommario
- Conferenza Regioni mercoledì 25 novembre su riparto sanità
- Ddl Concorrenza: audizione rappresentanti Conferenza delle Regioni
- Rapporto Eures: 152 donne uccise in Italia nel 2014
- Ceriscioli: presto un'agenda comune per Marche, Umbria e Toscana
- Frattura: apprezzato il lavoro svolto sui Lea
- Crocetta: bene compartecipazione spesa regionale ai fondi UE

+T -T
Ceriscioli: presto un'agenda comune per Marche, Umbria e Toscana

(Regioni.it 2838 - 24/11/2015) “Presto avremo un'agenda da compilare insieme” - con i Presidenti di Toscana e Umbria – “da proporre ai rispettivi Consigli regionali". Dopo l'incontro con Enrico Rossi e Catiuscia Marini, il presidente delle Marche Luca Ceriscioli ha ribadito l'impegno delle tre Regioni 'dell'Italia di mezzo' a sviluppare insieme un sistema “meno frammentato di relazioni fra est e ovest del paese e fra territori che hanno molte affinità”.
“Vogliamo uscire da un dibattito pesante su Regioni e decentramento - ha detto il Presidente della marche intervenendo ad una iniziativa della Cgil delle Marche -: dobbiamo recuperare credibilità, immagine e spazio. Il 'centro' può semplificare, ma lo sviluppo reale si fa su scala diversa”. Superare la frammentazione è “la stella polare della legislatura" ha detto Ceriscioli. “In passato è stato un lusso che ha indebolito la comunità: ora sono necessarie azioni di sistema che rimettano in moto lo sviluppo”. In questa chiave la Regione agirà come un “facilitatore sociale: metteremo a disposizione risorse – ha annunciato Ceriscioli - solo in un sistema di aggregazione; a chi non converge non andrà neppure in euro”.
Le infrastrutture, a partire dal rapporto con la Macroregione europea, sono il primo punto all'ordine del giorno dell'agenda. E anche sui singoli temi aperti, “Marche, Umbria e Toscana dovranno agire in modo coordinato. Il completamento della Fano-Grosseto – ha esemplificato il presidente - non sarà possibile se l'infrastruttura resterà una rivendicazione esclusivamente marchigiana; come dice Rossi, il rischio è infatti che la superstrada resti l'11/a opera, quella possibile ma mai finanziata”.


( red / 24.11.15 )
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore editoriale: Marcello Mochi Onori
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top