Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 2857 - venerdì 8 gennaio 2016

Sommario
- Istat: rapporto deficit/Pil, fisco, potere d'acquisto, indebitamento P.A.
- Aran: ferme le retribuzioni dei dipendenti pubblici
- Parto: le principali cause di mortalità materna
- Agricoltura: raccomandazioni per decreto riconoscimento associazioni
- Acqua: parere su decreto relativo a presenza sostanze radioattive
- Gli atti della Conferenza Unificata del 17 dicembre

Documento della Conferenza delle Regioni del 17 dicembre

+T -T
Acqua: parere su decreto relativo a presenza sostanze radioattive

(Regioni.it 2857 - 08/01/2016) Le Regioni hanno espresso un parere favorevole sul decreto legislativo che stabilisce requisiti - per la tutela della salute della popolazione - relativamente alle sostanze radioattive presenti nelle acque destinate al consumo umano. Il via libera della Conferenza delle Regioni è però condizionato all’accoglimento di alcuni emendamenti contenuti in un documento pubblicato sul sito www.regioni.it nella sezione “Conferenze” che è stato consegnato al governo in occasione della Conferenza Stato-Regioni del 17 dicembre.
Si riporta di seguito il testo integrale di tale documento.
punto 7) odg Conferenza Stato–Regioni
La Conferenza delle Regioni e delle Province autonome esprime parere favorevole condizionato all’accoglimento delle proposte emendative di seguito riportate:
1)Con riferimento all’articolo 6 comma 4, inserire nella relazione illustrativa la seguente formulazione: “Si evidenzia che non è previsto un obbligo di accreditamento da parte dei laboratori di analisi, i quali saranno sottoposti ad una verifica di qualità da parte dell’Istituto Superiore di Sanità”;
2) Riformulare il comma 6 dell’art. 10 come segue:
“Quando è accertato che la violazione di una delle disposizioni previste dai commi 4 o 5 è stata commessa da un gestore che presta il servizio o svolge l’attività sulla base di un provvedimento dell’amministrazione, la Regione o la Provincia autonoma ne dà comunicazione all’autorità che ha adottato il provvedimento affinché provveda immediatamente alla revoca dello stesso. Il gestore del servizio idrico integrato ovvero chi fornisce a terzi acqua destinata al consumo umano attraverso rete di distribuzione oppure cisterne fisse o mobili è in ogni caso tenuto alla prosecuzione dell’erogazione del servizio sino all’ultimazione delle procedure necessarie al subentro di un diverso gestore e alla consegna a quest’ultimo delle opere e degli impianti della rete di distribuzione idrica”.


( red / 08.01.16 )
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore editoriale: Marcello Mochi Onori
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top