Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 2859 - martedì 12 gennaio 2016

Sommario
- Riforma Costituzione: la ripartizione dei senatori per regione
- Esercito: il 71% degli effettivi proviene dalle regioni del Sud
- Sardegna vara finanziaria 2016
- La Toscana presenta il bilancio 2016
- Approvato il bilancio dell'Emilia-Romagna
- Gli atti della Conferenza Stato-Regioni del 23 dicembre

+T -T
Riforma Costituzione: la ripartizione dei senatori per regione

Le dichiarazioni di Serracchiani e Toti

(Regioni.it 2859 - 12/01/2016) 10 Regioni avranno due soli senatori nel nuovo Senato previsto dal ddl Boschi, uno dei quali sarà un sindaco, e uno sarà un Consigliere regionale.
Il dato – si legge in una notizia dell’Ansa - deriva dalla ripartizione dei seggi in base all'ultimo censimento, effettuato nel 2011. La Lombardia, con i suoi 14 senatori sarà la regione con il maggior peso specifico.
La Riforma prevede un Senato composto da 95 "senatori rappresentativi delle istituzioni territoriali e da cinque senatori che possono essere nominati dal Presidente della Repubblica".
Dei 95 senatori eletti, 21 sono scelti tra i sindaci, e gli altri 74 nell'ambito dei Consigli Regionali, sulla base delle indicazioni degli elettori (la specifica legge elettorale dovrà essere successivamente varata).
Il numero dei senatori di ciascuna regione dipende dal peso demografico, con il limite minimo di due senatori per Regione, cosa che premia le Regioni molto piccole come Valle ...

+T -T
Esercito: il 71% degli effettivi proviene dalle regioni del Sud

Ma il 41% delle caserme è al Nord

(Regioni.it 2859 - 12/01/2016) “La ristrutturazione in chiave riduttiva degli organici dell’Esercito ita­liano porterà la Forza Armata entro il 2024 a disporre di un organi­co di 90.000 uomini rispetto agli attuali 103.000”, è quanto si legge nel rapporto “il futuro dell'esercito italiano tra opportunità e incognite”, pubblicato dal Centro studi internazionali (Ce.S.I.). “Questa diminu­zione superiore al 10% della forza avverrà primariamente – prosegue il dossier - attraverso una riorganizzazione e semplificazione della struttura territoriale delle Forze Terrestri. La componente operativa, invece, non sarà intaccata ma, anzi, a seguito delle lezioni apprese nei più impegnativi scenari di impiego degli ul­timi anni (Afghanistan, Iraq e Libano su tutti), verrà riconfigurata secondo il nuovo concetto di Brigata Pluri-Arma.: “un adattamento ai teatri operativi mo­derni della ...

+T -T
Sardegna vara finanziaria 2016

Pigliaru: manovra decisiva per la legislatura

(Regioni.it 2859 - 12/01/2016) La Sardegna ha approvato la manovra finanziaria 2016 puntando sullo sviluppo e la crescita. La regione potrà contare su 7,4 miliardi di euro nel bilancio, e la maggior parte arrivano da entrate tributarie proprie e compartecipate, alienazione e mutui (complessivamente 6,9 mld): 300 milioni in più rispetto al 2015.
“E’ una manovra decisiva per la legislatura e per la Sardegna” - dichiara il presidente Francesco Pigliaru - con risorse importanti che serviranno a mettere in sicurezza e a riformare la Sanità e a sostenere lo sviluppo della Sardegna. Il tutto in un momento in cui è cruciale rinforzare i segnali positivi che nel 2015 hanno caratterizzato l'economia isolana, con più crescita, più lavoro, meno disoccupazione”.
E’ prevista la programmazione unitaria delle risorse regionali, statali e comunitarie. Per le infrastrutture saranno spesi 127 milioni di fondi dal mutuo infrastrutture ...

+T -T
La Toscana presenta il bilancio 2016

Rossi e Bugli: risorse alla ripresa e allo sviluppo

(Regioni.it 2859 - 12/01/2016) Il presidente della regione Toscana, Enrico Rossi, dopo il via libera al bilancio - avvenuto prima di Natale e della fine dello scorso anno - ha spiegato che si tratta del bilancio di previsione: “un pacchetto in tre parti che conta anche collegato e legge di stabilità e che racconta la spesa corrente e gli investimenti per il 2016. Un bilancio senza nuove tasse e con qualche modifica rispetto al testo precedentemente inviato al Consiglio: 8 miliardi e 507 milioni di spesa corrente, in cui la sanità pesa per l'80%”.
"Le istituzioni non possono stare a guardare ma devono agire", sottolinea l'assessore alla presidenza e al bilancio, Vittorio Bugli. "Noi lo abbiamo fatto, con coraggio e assumendosi responsabilità. Abbiamo fatto un bilancio tirando ancora la cinghia, ottimizzando e risparmiando laddove possibile, cambiando la Regione e rendendola ancora più leggera e "in presa diretta" ma senza tagli sostanziali, senza ...

+T -T
Approvato il bilancio dell'Emilia-Romagna

Bonaccini: creare un volano per l’economia

(Regioni.it 2859 - 12/01/2016) “Essere sempre più una regione che compete con i territori più avanzati del mondo, senza lasciare indietro nessuno”.
La regione Emilia-Romagna approva il bilancio 2016 prima di Natale. Tra gli obiettivi il voler competere a livello internazionale, il sostegno al welfare e la cura del territorio. L’intento principale è quello di puntare su sviluppo economico e utilizzo pieno delle risorse. 
Il presidente Stefano Bonaccini spiega come “tra i provvedimenti di maggior incisività, il taglio dell’Irap alle Asp e al privato sociale, nessun aumento di tasse per cittadini ed imprese, grazie a una politica fatta di risparmi laddove c’erano margini di razionalizzazione. E poi l’introduzione del reddito di solidarietà per le persone in situazione di povertà, con un investimento importante da parte della Regione”.
"Vogliamo  una regione - spiega Bonaccini – che ...

+T -T
Gli atti della Conferenza Stato-Regioni del 23 dicembre

Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore editoriale: Marcello Mochi Onori
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top