Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 2865 - mercoledì 20 gennaio 2016

Sommario
- Termovalorizzatori: parere positivo, ma "condizionato", da 15 regioni su 20
- Riforme: Conferenza Regioni straordinaria nei prossimi mesi
- Serracchiani: norma sul federalismo fiscale va rivista
- Porti: presto confronto Regioni - Delrio sulla riforma
- Trivellazioni: Bonaccini ed Emiliano su Tremiti, serve intervento Governo
- Lazio: nuovi assessori Hausmann (agricoltura) e Buschini (Consiglio)

+T -T
Serracchiani: norma sul federalismo fiscale va rivista

Audizione in Commissione per l'attuazione del federalismo fiscale

(Regioni.it 2865 - 20/01/2016) “La norma sul federalismo fiscale va rivista”. Il presidente del Friuli Venezia Giulia, Debora Serracchiani, è intervenuta in un'audizione parlamentare della Commissione per l'attuazione del federalismo fiscale.
Serracchiani spiega che “è necessaria un'azione molto più approfondita di riscrittura, perchè non credo sia sufficiente riattivare il tavolo di confronto tra lo Stato e le Autonomie speciali nato nel 2009 e finora mai avviato davvero. Si deve tener conto del fatto che nel frattempo sono state varate normative europee, che le Regioni a statuto speciale stanno lavorando alla scrittura del metodo pattizio e stanno rivedendo il sistema delle norme di attuazione, e che, infine, le specialità regionali sono molto diverse una dall'altra".
Si tratta di un ciclo di audizioni sulle prospettive del federalismo fiscale nelle Regioni a statuto speciale e nelle Province autonome di Trento e Bolzano.
“La revisione del federalismo va fatta – aggiunge Serracchiani – non solo alla luce della previsione contenuta nell'articolo 116 della Costituzione, che dispone per le Regioni speciali e le Province autonome forme e condizioni particolari di autonomia, ma tanto più dopo il rafforzamento di quel principio attuato con la riforma del Titolo V”.
Serracchiani è intervenuta anche sulla possibile l'istituzione di "macroregioni”.
Il presidente del Friuli Venezia Giulia ha sottolineato “l'importanza delle Macroregioni europee, e in particolare per il Friuli Venezia Giulia della Regione Alpina o di quella Adriatico-ionica, in cui la nostra Regione svolge ruolo attivo e propulsivo”.
Mentre per l’accorpamento delle regioni italiane, Serracchiani sottolinea come “più che occuparsi di ridisegnare i confini, bisogna definire meglio ruolo e competenze delle Regioni e metterle nelle condizioni di esercitarle, favorendo ad esempio l'esercizio comune di servizi”.
Per quanto riguarda le Regioni speciali, Serracchiani, sostiene che “anziché interrogarsi sull'opportunità di ridurne i poteri, si dovrebbe ribaltare la questione e chiedersi perché in tutti questi anni le ordinarie, pur essendo già previsto dalla Costituzione, non abbiano mai richiesto nuove competenze: laddove possibile, sarebbe meglio lavorare su una 'maggiore specialità' delle Regioni ordinarie piuttosto che spingere sul taglio dei poteri delle speciali”.

[Friuli Venezia Giulia] REGIONI: SERRACCHIANI, NORMA SU FEDERALISMO FISCALE VA RIVISTA A FONDO




( gs / 20.01.16 )
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore editoriale: Marcello Mochi Onori
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top