Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 2871 - lunedì 1 febbraio 2016

Sommario
- Conferenza delle Regioni il 4 febbraio
- Economia: dati Unioncamere, 45.000 imprese in più nel 2015
- Ragioneria: spesa statale regionalizzata 2014
- Contrasto alla povertà e inclusione sociale: il ruolo delle Regioni
- Gli atti della Conferenza Unificata 20 gennaio 2016
- Bonaccini: buon lavoro al ministro Costa

+T -T
Ragioneria: spesa statale regionalizzata 2014

(Regioni.it 2871 - 01/02/2016) La Ragioneria Generale dello Stato ha pubblicato lo studio “La Spesa Statale Regionalizzata – Anno 2014 – Stima provvisoria”.
Per quanto riguarda i contributi alle amministrazioni locali, ed in particolare Regioni, Comuni e Province, la spesa è pari 4430 milioni, ripartita così per le seguenti Amministrazioni ed Enti:
Regioni: 1.945 milioni;
Comuni e Province: 1.781 milioni;
Enti produttori di servizi sanitari: 9 milioni;
Enti produttori di servizi economici, assistenziali e culturali: 695 milioni.
Quindi nell'ultimo rapporto della Ragioneria generale dello Stato sulla "spesa statale regionalizzata", sulla ripartizione territoriale dei pagamenti del bilancio dello Stato, si evidenzia anche come su un ammontare complessivo di pagamenti pari nel 2014 a 563,1 miliardi, a livello regionale sono stati ripartiti, spiega la Ragioneria Generale dello Stato, 258,7 miliardi.
I pagamenti complessivi sono stati erogati dallo Stato a qualsiasi titolo per spese correnti e spese in conto capitale, distinti per regione di destinazione: stipendi, acquisti di beni e servizi, trasferimenti ad amministrazioni ed enti pubblici, a imprese e famiglie, interessi, investimenti diretti e contributi agli investimenti. Rimangono invece escluse le spese per rimborsi di prestiti.
Nel Lazio c’è il maggior numero di dipendenti pubblici, ma questo avviene anche per la presenza delle istituzioni centrali dello Stato, ed è quindi la Regione che assorbe di più risorse, con oltre 36 miliardi al netto degli interessi. E’ seguita dalla Lombardia, dalla Campania e dalla Sicilia, tutte sopra i 20 miliardi. Sono anche le Regioni con il numero di abitanti più alto.
La Ragioneria infine spiega anche che “rispetto alle passate edizioni la parte inerente i versamenti all’entrata del bilancio dello Stato (1.236 milioni) non è stata regionalizzata in quanto riguarda in larga misura somme che saranno reimpiegate nel successivo anno finanziario”.

 

[Ragioneria Generale dello Stato] RGS: pubblicato lo studio “La Spesa Statale Regionalizzata – Anno 2014 – Stima provvisoria” - 29.01.2016

La spesa statale regionalizzata - Anno 2014 - Stima provvisoria (formato PDF - dimensione 3.57 MB)

La spesa statale regionalizzata - Anno 2014 - Stima provvisoria - Le tavole in formato elaborabile (formato ZIP - dimensione 858 KB)

 

 



( gs / 01.02.16 )
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore editoriale: Marcello Mochi Onori
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top