Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 2875 - venerdì 5 febbraio 2016

Sommario
- Termovalorizzatore Salerno: De Luca assolto, fatto non sussiste
- Prosegue il confronto fra le Regioni del centro Italia
- Trivelle: ministero rigetta domande di ricerca petrolifera entro le 12 miglia
- Dati Istat e Confcommercio: crescita ma a ritmo lento
- Termovalorizzatori: Galletti, modifica decreto è atto di fiducia verso regioni
- Svimez: al Sud sempre meno risorse per la cultura

+T -T
Trivelle: ministero rigetta domande di ricerca petrolifera entro le 12 miglia

(Regioni.it 2875 - 05/02/2016) Il ministero dello Sviluppo economico è intervenuto sulla questione “trivelle”, la ricerca in mare di idrocarburi nel mare Adriatico: nessuna autorizzazione alle ricerche offshore entro 12 miglia.
Il Ministero dello Sviluppo economico “rigetta l'autorizzazione” in particolare per le ricerche offshore di petrolio e gas a Ombrina e altre 26 domande entro 12 miglia dalla costa.
Il ministero delle Sviluppo spiega che “in attuazione delle recenti norme della Legge di Stabilità,  le comunicazioni dell’avvenuto rigetto delle istanze di permesso di ricerca e concessione di coltivazione di idrocarburi - tra cui Ombrina mare - rientranti nel perimetro di attuazione della Legge di Stabilità sono da oggi disponibili sul sito del Ministero dello Sviluppo economico - Direzione generale per la sicurezza anche ambientale delle attività minerarie ed energetiche. Nel dettaglio, sull’ultimo Bollettino ufficiale degli idrocarburi e delle georisorse sono stati pubblicati in estratto 27 provvedimenti di rigetto, parziale o totale, di istanze di permesso di prospezione, di permesso di ricerca e di concessione di coltivazione di idrocarburi liquidi e gassosi ricadenti nelle aree precluse a nuove attività ai sensi del comma 239, articolo 1, della Legge di stabilità 2016.
Le 9 istanze interamente ricadenti entro le 12 miglia sono state rigettate. Le 18 istanze parzialmente ricadenti entro le 12 miglia sono state rigettate per la parte interferente. Con i 27 provvedimenti è stata data piena attuazione al disposto di legge: all’interno delle aree interdette non insistono più istanze di permesso di prospezione, di permesso di ricerca e di concessione di coltivazione di idrocarburi”.
Esprime soddisfazione il presidente della regione Abruzzo, Luciano D'Alfonso, “per la conclusione della vicenda, per il cui esito si è speso personalmente”, rendendo noto che “solo qualche giorno fa aveva ricevuto l'anticipazione del ministro Federica Guidi”.



( gs / 05.02.16 )
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore editoriale: Marcello Mochi Onori
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top