Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 2882 - martedì 16 febbraio 2016

Sommario
- Pajno: giustizia amministrativa al passo con le sfide di cambiamento
- Inps: +764.129 contratti a tempo indeterminato nel 2015
- Banda ultralarga: il testo dell'accordo quadro Stato-Regioni
- Educazione alla cittadinanza globale
- Lavoro autonomo e flessibilità dipendenti: parere su Ddl
- Barriere architettoniche: rifinanziare il fondo

+T -T
Pajno: giustizia amministrativa al passo con le sfide di cambiamento

Boschi: la riforma codice appalti è un'occasione importante

(Regioni.it 2882 - 16/02/2016) “Occorre restituire la giustizia amministrativa alla comprensione dei cittadini e al rapporto con le altre Istituzioni”, “una giustizia che, pur con le sue reali difficoltà, s'impegna a far fronte alle sfide di cambiamento che i tempi impongono, come emerge dalle riforme in atto". E' questo uno dei concetti espressi dal neo presidente del Consiglio di Stato, Alessandro Pajno, presentando la Relazione sull'attività della Giustizia amministrativa, in una cerimonia a Palazzo Spada alla presenza del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. E parlando proprio del percorso di riforme in atto “la semplificazione del codice degli appalti rappresenta un momento decisivo”.
Concetto condiviso dal ministro delle Riforme, Maria Elena Boschi: “l'attuale codice degli appalti risale al 2006, ha avuto molte modificazioni, e ha originato molto contenzioso”. L'attuale legislazione si è dimostrata quindi ...

+T -T
Inps: +764.129 contratti a tempo indeterminato nel 2015

Serracchiani: Jobs Act permette l'attuazione del diritto al lavoro

(Regioni.it 2882 - 16/02/2016) Sempre più contratti a tempo indeterminato. L’Inps, infatti, comunica i dati relativi all’occupazione nel corso del 2015: sono +764.129 i contratti a tempo indeterminato rilevati dall'Osservatorio sul precariato.
Nel 2015 si sono registrate oltre 2,4 milioni di assunzioni a tempo indeterminato (comprese le trasformazioni di rapporti a termine e apprendisti) a fronte di 1.684.911 cessazioni (+764.000 posti stabili nell'anno).
Nel 2014 il saldo dei posti stabili era stato negativo per 52.137 unità. La percentuale dei nuovi rapporti di lavoro attivati/variati a tempo indeterminato sul totale dei rapporti attivati/variati è stata del 41% rispetto al 32% del 2014. Per i giovani fino a 29 anni, questa quota è passata dal 24,5% al 33,6%.
Le assunzioni sono salite a dicembre di 272.512 unità, oltre il doppio di novembre, mentre nell'anno riguardano 1,44 milioni di persone. Nel 2015, spiega l’Inps, sono stati ...

+T -T
Banda ultralarga: il testo dell'accordo quadro Stato-Regioni

Sancito l'11 febbraio

(Regioni.it 2882 - 16/02/2016) La Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le Regioni e le Province autonome di Trento e di Bolzano nella seduta dell’11 febbraio 2016 ha sancito l’accordo quadro per lo sviluppo della banda ultralarga sul territorio nazionale verso gli obiettivi EU2020 (ai sensi della delibera CIPE 6 agosto 2015, n.65. Si riporta di seguto il testo integrale dell’accordo.
L'anno 2016, il giorno 11 del mese di febbraio, in Roma
Accordo quadro per lo sviluppo della banda ultralarga sul territorio nazionale verso gli obiettivi eu2020 tra la Presidenza del Consiglio dei Ministri il ministero dello Sviluppo Economico (di seguito denominato MISE) e le Regioni e le Province autonome (di seguito denominate Regioni)
Premesse
VISTO l'articolo 15 della legge 7 agosto 1990 n. 241 e successive modificazioni ed integrazioni che prevede che le Amministrazioni pubbliche possano concludere tra loro accordi per disciplinare lo svolgimento in collaborazione di attività di ...

Documento della Conferenza delle Regioni del 4 febbraio

+T -T
Educazione alla cittadinanza globale

(Regioni.it 2882 - 16/02/2016) La Conferenza delle Regioni e delle province autonome, nella seduta del 4 febbraio, ha approvato - con l’astensione delle Regioni Liguria, Lombardia e Veneto – un documento sull’educazione alla cittadinanza globale.
Si riporta di seguito il testo integrale (pubblicato anche sul sito www.regioni.it nella sezione “Conferenze”).
Le grandi sfide della società contemporanea richiedono che gli individui possiedano una coscienza globale. In altri termini, che una nuova generazione di cittadini e cittadine venga formata con conoscenze, capacità, valori e atteggiamenti che favoriscano un mondo più sostenibile e inclusivo.
Le sfide che la cooperazione internazionale allo sviluppo vuole contribuire ad affrontare (povertà, squilibri, migrazioni forzate, cambiamenti climatici, conflitti,…), derivano da cause insite nei meccanismi di funzionamento dell'economia globale e negli ...

Documento della Conferenza delle Regioni dell'11 febbraio

+T -T
Lavoro autonomo e flessibilità dipendenti: parere su Ddl

Il provvedimento è un collegato alla legge di stabilità 2016

(Regioni.it 2882 - 16/02/2016) Le Regioni hanno espresso un parere favorevole, ma “condizionato”, sul Ddl (collegato alla legge di stabilità 2016) per la tutela del lavoro autonomo non imprenditoriale e misure volte a favorire l'articolazione flessibile nei tempi e nei luoghi del lavoro subordinato.
In particolare le Regioni , in un documento che è stato consegnato al Governo nel corso della Conferenza Unificata dell’11 febbraio, propongono una modifica dell’articolo 6, per garantire risorse adeguate alle nuove competenze attribuite ai Centri per l’impiego, salvaguardando l'autonomia organizzativa delle Regioni nel fornire il servizio, nell'ambito dei percorsi di politica attiva di cui all'articolo 18 del D. Lgs. 150/2015.
Si riporta di seguito il testo integrale con le richieste delle Regioni (pubblicato anche nella sezione “Conferenze” del sito www.regioni.it).

Documento della Conferenza delle Regioni l'11 febbraio

+T -T
Barriere architettoniche: rifinanziare il fondo

(Regioni.it 2882 - 16/02/2016) E’ necessario rifinanziare il Fondo speciale per l'eliminazione delle barriere architettoniche negli edifici privati (istituito con Legge del 9 gennaio 1989, n. 13), un capitolo alimentato fino all'anno 2000, anno in cui il ministero delle Infrastrutture ha emanato l'ultimo decreto di riparto pari a circa 10 milioni di euro. E’ questa, in sintesi , la richiesta che la Conferenza delle Regioni e delle Province autonome ha rivolto al governo attraverso un ordine del giorno consegnato all’esecutivo durante la Conferenza Stato-Regioni dell’11 febbraio sono i governatori. Peraltro occorre sottolineare – ricordano le regioni – che La norma di riferimento obbliga Comuni e Regioni a raccogliere comunque le richieste dei cittadini.
Da un'indagine effettuata dalle Regioni queste domande, nel solo periodo 2010-2015, hanno un valore complessivo nazionale di circa 450 milioni di euro. Le Regioni hanno cercato di far fronte con circa ...
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore editoriale: Marcello Mochi Onori
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top