Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 2909 - giovedì 24 marzo 2016

Sommario
- Sanità: Bonaccini, con ministro Lorenzin confronto molto positivo
- Uso defibrillatori nello sport: coniugare sicurezza e pratica sportiva
- Lorenzin: individuati obiettivi per il prossimo Patto della Salute
- Incontro Regioni-Lorenzin: interventi di Oliverio, Franconi, D'Alfonso, Frattura
- Incontro Regioni-Lorenzin: basi del dialogo sul nuovo Patto della Salute
- Trasporto pubblico locale: ripartiti 350 milioni

+T -T
Lorenzin: individuati obiettivi per il prossimo Patto della Salute

(Regioni.it 2909 - 24/03/2016) Il ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, dopo l’incontro della Conferenza delle Regioni del 24 marzo ha sottolineato alcuni dei temi affrontati nel corso dell’incontro con i presidenti delle Regioni, tra questi un adeguato incremento del Fondo sanitario nazionale, la definizione dei Livelli essenziali di assistenza e lo sblocco del turn over per il personale sanitario.
“Abbiamo fatto il punto su questi anni straordinari di applicazione del Patto della Salute – ha spiegato Lorenzin - e abbiamo individuato gli obiettivi da raggiungere per il prossimo Patto. Siamo partiti da quanto abbiamo fatto e quanto c'è da fare. Al netto di questo bisogna lavorare sull'incremento del Fondo sanitario nazionale adeguato all'incremento del Pil del nostro Paese”. Altro punto evidenziato è stato quello dei nuovi Lea, i Livelli essenziali di assistenza. “I Lea sono finiti, - afferma Lorenzin - abbiamo mandato il testo alle Regioni e abbiamo fatto un incrocio dei dati. Ora il testo è al ministero dell'Economia, ha aggiunto il ministro, il quale ha anche detto che il personale della sanità “è una priorità del Governo”, al lavoro “su quelle misure che richiedono lo sblocco del turn over”.
“I Lea sono ora al Mef, - aggiunge Lorenzin - ma intanto stiamo consultando le associazioni dei pazienti anche sul nomenclatore, all'interno dei Livelli essenziali di assistenza, e su alcuni cambiamenti tecnici per aumentare i servizi alla popolazione. Abbiamo stanziato 800 mln di euro per i Lea che si aggiorneranno costantemente, grazie al lavoro di una commissione, e non come ora ogni 10 anni”.
Per quanto riguarda il lo sbollo del turn over, Lorenzi ha evidenziato come il personale in sanità sia “una priorità del Governo, abbiamo avuto incontri anche a Palazzo Chigi su questo tema delle professioni sanitarie, che non è più eludibile”.
“Il personale ha fatto grandi sacrifici in questi anni per tenere la barra al centro e garantire i servizi. Le Regioni stanno lavorando sulle nuove convenzioni e i rinnovi contrattuali. Il Governo lavora sull'articolo 22 che prevede norme innovative sull'accesso alle professioni, ma anche su quelle misure che richiedono lo sblocco del turn nover e lo sblocco delle risorse sul personale”.
L'obiettivo è di aumentare i servizi per la popolazione: “su questo – afferma Lorenzin - abbiamo stanziato 800 milioni di euro, e quindi vogliamo essere certi. Inoltre abbiamo anche inaugurato un nuovo modello operativo: i Lea verranno aggiornati costantemente, annualmente, con il lavoro di una Commissione, ascoltando anche le esigenze delle Regioni e dei pazienti”.

   
 
 
 
 
 
 

 



( gs / 24.03.16 )
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore editoriale: Marcello Mochi Onori
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top