Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 2909 - giovedì 24 marzo 2016

Sommario
- Sanità: Bonaccini, con ministro Lorenzin confronto molto positivo
- Uso defibrillatori nello sport: coniugare sicurezza e pratica sportiva
- Lorenzin: individuati obiettivi per il prossimo Patto della Salute
- Incontro Regioni-Lorenzin: interventi di Oliverio, Franconi, D'Alfonso, Frattura
- Incontro Regioni-Lorenzin: basi del dialogo sul nuovo Patto della Salute
- Trasporto pubblico locale: ripartiti 350 milioni

+T -T
Uso defibrillatori nello sport: coniugare sicurezza e pratica sportiva

Saitta ha illustrato la proposta della Conferenza delle Regioni

(Regioni.it 2909 - 24/03/2016) La Commissione salute della Conferenza delle Regioni - coordinata dall’Assessore del Piemonte, Antonio Saitta - e la Commissione sport coordinata dall’Assessore del Friuli Venezia Giulia, Gianni Torrenti - hanno svolto un lavoro congiunto sugli obblighi previsti dal Decreto ministeriale 24 aprile 2013 per le società sportive rispetto alla dotazione di defibrillatori.
Il Decreto Balduzzi del 2012 obbliga entro il 20 luglio 2016 anche le società dilettantistiche a dotarsi di un defibrillatore per garantire la sicurezza agli atleti. “Tale prescrizione – ha spiegato Saitta - ha generato concreti problemi di attuazione segnalati da tempo dalle società sportive e dallo stesso CONI per questo le due commissioni hanno lavorato per coniugare da un lato la necessità di non mettere un freno alla diffusione delle attività sportive dilettantistiche, dall’altro l’esigenza delle necessarie misure di sicurezza per tutti gli atleti.
La Conferenza delle Regioni presieduta da Stefano Bonaccini ha oggi approvato una proposta – ha continuato Saitta - che nelle prossime ore sarà trasmessa al Governo con cui si prospetta le società sportive dilettantistiche garantiscano la presenza di personale formato. I proprietari o i gestori degli impianti sportivi dovranno invece assicurare la dotazione di  un defibrillatore per ogni impianto.
Non solo: nella proposta delle Regioni si fa riferimento anche alla necessità di considerare le attività sportive outdoor, ovvero svolte al di fuori degli impianti sportivi.  Nei prossimi mesi sarà quindi importante che il governo, d’intesa con le Regioni, emani un apposito decreto per definire le modalità per garantire sicurezza in relazione al genere di attività sportiva outdoor praticata. Per questo obiettivo e per accelerare i tempi le Regioni, con il Coni e il mondo associativo, si sono impegnati a presentare – ha concluso Saitta - una specifica proposta all’esecutivo”.


( sm / 24.03.16 )
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore editoriale: Marcello Mochi Onori
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top