Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 2913 - venerdì 1 aprile 2016

Sommario
- Autismo: 2 aprile, giornata mondiale per maggiore consapevolezza
- Porti, arriva l'intesa sul Piano strategico
- Autorità portuali: il parere sul Decreto di riorganizzazione
- Industria 4.0: strategia per migliore definizione del quadro normativo
- Ferrovie: Accordo Quadro fra regione Toscana e RFI
- Garavaglia: cambiamento normativa pareggio bilancio, passo avanti

+T -T
Autismo: 2 aprile, giornata mondiale per maggiore consapevolezza

(Regioni.it 2913 - 01/04/2016) Il 2 aprile si celebra la VI Giornata Mondiale della Consapevolezza dell'Autismo, sancita dalle Nazioni Unite con la risoluzione 62/139 del 18 dicembre 2007. Quest’anno lo slogan Autismo Più comune di quanto si pensi’, richiama la preoccupazione che le Associazioni di genitori denunciano per l’impegno ancora insufficiente con cui le istituzioni si prendono carico delle persone con disabilità e quindi anche delle persone con condizione dello Spettro Autistico. L'Italia – si legge sul sito dell’Istituto Superiore di Sanità - è tra gli ultimi paesi in Europa per risorse destinate alla protezione sociale delle persone con disabilità come riportato in una recente ricerca CENSIS link.
Per le persone con autismo, sottolinea il Censis, il percorso che porta alla diagnosi è spesso lungo e complesso. In circa l'80%dei casi i primi sospetti sono stati formulati dalle madri, perlopiù ...

Documento della Conferenza delle Regioni del 31 marzo

+T -T
Porti, arriva l'intesa sul Piano strategico

(Regioni.it 2913 - 01/04/2016) Via libera, nella Conferenza Stato-Regioni del 31 marzo, al Dpcm che approva il piano strategico nazionale della portualità e della logistica. L’intesa delle Regioni arriva sulla base delle risultanze della procedura approvativa del decreto-legislativo in itinere recante “Riorganizzazione, razionalizzazione e semplificazione della disciplina concernente le Autorità Portuali” ed in particolare – sottolinea la Conferenza delle Regioni nel documento consegnato all’esecutivo - grazie “alla condivisione con il Governo delle proposte emendative allo stesso” (vedi notizia successiva).
Il documento è stato pubblicato integralmente nella sezione “Conferenze del sito www.regioni.it e contiene osservazioni delle Regioni Abruzzo, Basilicata, Campania, Emilia-Romagna, Friuli Venezia Giulia, Liguria, Lombardia, Marche, Piemonte, Puglia, Sardegna, Toscana, Veneto.

Documento della Conferenza delle Regioni del 31 marzo

+T -T
Autorità portuali: il parere sul Decreto di riorganizzazione

(Regioni.it 2913 - 01/04/2016) La Conferenza delle Regioni e delle province autonome ha espresso, nella Conferenza Unificata del 31 marzo, un parere positivo sul Decreto legislativo che riorganizza, razionalizza e semplifica la disciplina relativa alle autorità portuali. E’ un altro capitolo dalla complessiva riforma della pubblica amministrazione portata avanti dal ministro Madia. Il via libera delle Regioni è però condizionato all’accoglimento di alcuni emendamenti (contenuti in un documento che è stato consegnato all’esecutivo) e all’impegno politico del Governo di individuare, d’intesa con le Regioni, nell’ambito di un tavolo tecnico istituito dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti entro sessanta giorni dall’entrata in vigore del decreto legislativo, soluzioni normative su alcuni temi per un’efficace attuazione delle finalità del decreto e del Piano Strategico Nazionale della ...

Documento della Conferenza delle Regioni del 31 marzo

+T -T
Industria 4.0: strategia per migliore definizione del quadro normativo

(Regioni.it 2913 - 01/04/2016) Nel corso dell'Audizione della Conferenza delle Regioni del 31 marzo (vedi "Regioni.it" n.2913) , che si è svolta alla Camera in Commissione industria, è stato consegnato il documento approvato dalla Conferenza lo stesso giorno sul tema “Fabbrica Intelligente”, e cioè sulla digitalizzazione delle nostre imprese piccole, medie e grandi, che viene anche denominata "Industria 4.0". 
Di seguito il testo integrale del documento approvato dalla Conferenza delle Regioni il 31 marzo (pubblicato anche nella sezione "Conferenze" del sito www.regioni.it).
Audizione nell’ambito dell’indagine conoscitiva concernente la definizione di una strategia italiana di Industria 4.0 attraverso una migliore definizione del quadro normativo
1. Finalità
In linea con quanto convenuto nella Conferenza delle Regioni, l’iniziativa “Fabbrica Intelligente” intende promuovere lo sviluppo di programmi/interventi ...

+T -T
Ferrovie: Accordo Quadro fra regione Toscana e RFI

(Regioni.it 2913 - 01/04/2016) Firmato Accordo Quadro fra regione Toscana e RFI. Lo hanno siglato il presidente Enrico Rossi e l'amministratore delegato di Rete Ferroviaria Italiana Maurizio Gentile. Si tratta di un Accordo Quadro che definisce gli ambiti entro i quali sarà sviluppato il traffico ferroviario toscano nei prossimi anni, programmando un incremento potenziale del 5% della capacità (circa 23,7 milioni treni chilometro/anno.
La riorganizzare del servizio regionale prevista nell'Accordo definisce il potenziamento dei collegamenti nell'area metropolitana di Firenze e sulle linee Pistoia - Lucca, Firenze - Pisa e Firenze - Siena. Nel contempo non ci saranno riduzioni di servizi.
L'Accordo Quadro avrà validità per 5 anni, con possibilità di rinnovo per ulteriori 5. “Questo atto – spiega la regione Toscana - precede la firma del nuovo contratto di servizio tra Regione Toscana e Trenitalia, delineando il contesto nel quale i nuovi ...

+T -T
Garavaglia: cambiamento normativa pareggio bilancio, passo avanti

Valutazione positiva sulla decisione del Consiglio dei Ministri del 25 marzo

(Regioni.it 2913 - 01/04/2016) “Un primo passo utile per superare la farraginosità e la complessità della normativa sul pareggio di bilancio”. Così Massimo Garavaglia, assessore all'Economia, Crescita e Semplificazione di Regione Lombardia e coordinatore della Commissione Affari finanziari della Conferenza delle Regioni, commenta la decisione del Consiglio dei ministri del 25 marzo che ha licenziato un disegno di legge che modifica della legge 24 dicembre 2012, n. 243, recante disposizioni per l'attuazione del principio del pareggio di bilancio ai sensi dell'articolo 81, sesto comma, della Costituzione in materia di bilanci delle Regioni e degli Enti locali.
“La Lombardia, unitamente alle altre Regioni - fa sapere Garavaglia - aveva sollecitato già a luglio un passo del genere”.
“Sono certo che, se il Governo seguisse un po' di più la strada della concertazione – ha concluso Garavaglia - si potrebbero superare molte storture che troppo spesso impediscono l'efficienza amministrativa e paralizzano la capacità di spesa delle Regioni e degli Enti locali”.

Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore editoriale: Marcello Mochi Onori
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top