Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 2913 - venerdì 1 aprile 2016

Sommario
- Autismo: 2 aprile, giornata mondiale per maggiore consapevolezza
- Porti, arriva l'intesa sul Piano strategico
- Autorità portuali: il parere sul Decreto di riorganizzazione
- Industria 4.0: strategia per migliore definizione del quadro normativo
- Ferrovie: Accordo Quadro fra regione Toscana e RFI
- Garavaglia: cambiamento normativa pareggio bilancio, passo avanti

+T -T
Ferrovie: Accordo Quadro fra regione Toscana e RFI

(Regioni.it 2913 - 01/04/2016) Firmato Accordo Quadro fra regione Toscana e RFI. Lo hanno siglato il presidente Enrico Rossi e l'amministratore delegato di Rete Ferroviaria Italiana Maurizio Gentile. Si tratta di un Accordo Quadro che definisce gli ambiti entro i quali sarà sviluppato il traffico ferroviario toscano nei prossimi anni, programmando un incremento potenziale del 5% della capacità (circa 23,7 milioni treni chilometro/anno.
La riorganizzare del servizio regionale prevista nell'Accordo definisce il potenziamento dei collegamenti nell'area metropolitana di Firenze e sulle linee Pistoia - Lucca, Firenze - Pisa e Firenze - Siena. Nel contempo non ci saranno riduzioni di servizi.
L'Accordo Quadro avrà validità per 5 anni, con possibilità di rinnovo per ulteriori 5. “Questo atto – spiega la regione Toscana - precede la firma del nuovo contratto di servizio tra Regione Toscana e Trenitalia, delineando il contesto nel quale i nuovi servizi ferroviari dovranno svilupparsi. L'obiettivo è far crescere sempre più in Toscana il numero degli utilizzatori del treno, potenziando e migliorando il servizio ferroviario”.
Così si spiega anche che “in attesa della realizzazione del sottoattraversamento, che renderà disponibile la stazione di Firenze Santa Maria Novella e i binari di superficie per i servizi ferroviari regionali e metropolitani, RFI progetterà soluzioni che consentano di programmare frequenze di collegamenti fino a un treno ogni 10 minuti per Prato, uno ogni 20' per Empoli, uno ogni 30' per Pistoia e Montecatini. Avviati gli studi di fattibilità per il quadruplicamento in affiancamento fra Firenze Rifredi e Firenze Statuto e la realizzazione di un ulteriore binario fra Firenze Santa Maria Novella e Firenze Rifredi”.
La riprogrammazione del servizio avverrà progressivamente, in funzione delle nuove infrastrutture ferroviarie disponibili, come il raddoppio di Pistoia-Montecatini-Lucca, ed Empoli-Granaiolo, e il potenziamento del nodo di Firenze. I primi potenziamenti saranno già effettuati sulla rete attuale.
Inoltre ci sono novità anche per l’aeroporto di Firenze. Ieri a Roma “è stata fatta una riunione importante. – ha spiegato il presidente della regione Toscana, Enrico Rossi - Entro un mese, un mese e mezzo dovremmo avere sul
masterplan dell'aeroporto di Firenze da parte della commissione un parere positivo”.

 

[Toscana] Firmato Accordo Quadro fra Regione e RFI: incremento capacità traffico e potenziamento servizi ferroviari

 

 



( gs / 01.04.16 )
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore editoriale: Marcello Mochi Onori
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top