Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 2918 - venerdì 8 aprile 2016

Sommario
- Conferenza delle Regioni il 14 aprile
- Si avvicina firma Governo-Regioni dei patti per il Sud
- Ammortizzatori sociali: 200 milioni per il 2016 alle Regioni
- Bianchi: a luglio piano nazionale del turismo
- Istat: 2015 annata positiva per turismo
- Sanità: Puglia chiede prolungamento Piano operativo

+T -T
Sanità: Puglia chiede prolungamento Piano operativo

(Regioni.it 2918 - 08/04/2016) La regione Puglia chiede il prolungamento del Piano operativo in sanità. Lo spiega Giovanni Gorgoni, capo dipartimento Salute della Regione al termine dell'incontro di verifica del Programma Operativo 2013-2015 presso la Ragioneria Generale dello Stato, svoltosi a Roma, poiché “permanevano ancora alcune inadempienze organizzative”.
Quindi la Regione Puglia ha chiesto formalmente al Governo di prolungare per altri tre anni il Programma operativo (2013-2015), che contiene gli adempimenti del Piano di rientro sanitario, anche al fine di non rinunciare a “500 milioni di premialità”.
"Si tratta - aggiunge Gorgoni - di un atto di onestà istituzionale e buon senso gestionale: del vecchio programma permanevano ancora alcune inadempienze organizzative e la normativa vigente consente di uscire dall'affiancamento ministeriale senza sanare anche una sola delle lacune, solo rinunciando alle premialità economiche degli anni pregressi. Queste premialità possono valere per la Puglia anche 500 milioni di euro cui la Regione non può concedersi il lusso di rinunciare”.
Gorgoni definisce costruttivo il confronto al tavolo tecnico ministeriale. Il nuovo Programma operativo che la Regione presenterà “nelle prossime settimane è già stato delineato e sarà articolato su razionalizzazione della spesa farmaceutica, piani di rientro degli ospedali, centralizzazione spinta degli acquisti, potenziamento del settore prevenzione e messa a regime del piano di riordino ospedaliero”.
Comunque la prosecuzione del Programma operativo, “si poneva anche per la condizione di squilibrio economico sorto nel corso del 2015”, a causa “soprattutto dell'incremento della spesa per farmaci innovativi e per il definanziamento centrale di alcune funzioni assistenziali rimaste in carico alle Regioni”.
In merito al Piano di riordino ospedaliero della Puglia, si evidenzia che non c'è stata “nessuna bocciatura: la Puglia ad oggi è una delle cinque-sei Regioni che hanno consegnato il Piano e già dalla prossima settimana dovrebbe tenersi un incontro più operativo con il ministero della Salute per integrare documentalmente quanto già inviato dalla Regione e verificare congiuntamente e nel dettaglio l'aderenza del piano al 'Dm70'. La rete dovrà andare a regime entro fine 2017”.

 

[Puglia] SANITA': PROGRAMMA PIANO OPERATIVO 2013/2015

Sanità: Emiliano, pianificazione sanitaria non è mai chiusa 


[Puglia] PIANO DI RIORDINO OSPEDALIERO EMILIANO IN TERZA COMMISSIONE: “INSIEME NELLA INTERLOCUZIONE CON IL GOVERNO NAZIONALE SULLA SANITA’”

 

 



( gs / 08.04.16 )
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore editoriale: Marcello Mochi Onori
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top