Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 2924 - lunedì 18 aprile 2016

Sommario
- I risultati della consultazione referendaria del 17 aprile
- Referendum su trivellazioni: commenti dei Presidenti delle Regioni
- DEF 2016: "nota" di osservazioni
- UE discute il 'migration compact' dell'Italia
- Banca d’Italia: audizione sul Def; bene obiettivo riduzione debito
- Consiglio dei ministri del 15 aprile esamina alcune leggi regionali

Referendum sulle trivellazioni: quorum non raggiunto

+T -T
I risultati della consultazione referendaria del 17 aprile

(Regioni.it 2924 - 18/04/2016) Il referendum sulla durata delle trivellazioni non ha raggiunto il quorum, quindi dalla consultazione referendaria non scaturirà, almeno in modo automatico, alcun effetto sul tema.
Allo scoccare delle 23.00 di domenica 17 aprile risulta che ha votato il 32,15 per cento degli italiani, considerando poi per la circoscrizione estero ha votato solo il 19.73 %, le percentuale media dei votanti scende al 31,18%.
Gli elettori aventi diritto erano 50.675.406, ma hanno votato 15.806.788. Il Sì ha ottenuto l’85,84% (13.334.754) , il No il 14,16% (2.198.813). 104.423 le schede bianche (0,66%), 168.135 quelle nulle (1,06%), 633 le schede contestate e non assegnate.
Si riporta di seguito la tabella relativa ai risultati regione per regione.


Link al sito del ministero dell'interno:
http://elezioni.interno.it/referendum/scrutini/20160417/index.html

+T -T
Referendum su trivellazioni: commenti dei Presidenti delle Regioni

(Regioni.it 2924 - 18/04/2016) Il giorno dopo il referendum numerosi i commenti da parte di diversi esponenti politiche e molteplici le interpretazioni del voto. Un posto particolare lo occupano, ovviamente, le prese di posizione dei presidenti delle Regioni.
Il presidente della Regione Abruzzo, Luciano D'Alfonso, a margine di una conferenza stampa a Pescara, rivela “io non sono andato a votare per una ragione: poiché è cessata la materia del contendere con la norma chiesta da noi e dataci da Palazzo Chigi il 24 di dicembre”. Poi si è trattato di un voto il cui esito, secondo D'Alfonso, era “prevedibile: sta esattamente nel ciclo delle cose. Io ho considerato dal mese di dicembre, come una pratica già definita, la materia del contendere cessata poiché abbiamo raggiunto il risultato della norma a tutela del mare blu”.
Mario Oliverio, presidente della Regione Calabria, osserva che “siamo in una fase nella quale l'astensionismo ...

Documento della Conferenza delle Regioni del 14 aprile

+T -T
DEF 2016: "nota" di osservazioni

Testo illustrato nel corso di un'audizione parlamentare da Massimo Garavaglia

(Regioni.it 2924 - 18/04/2016) “Le Regioni e le Province autonome ritengono indispensabile proseguire la relazione istituzionale con il Parlamento e con il Governo per definire, innanzitutto, sul bilancio pluriennale (2017 – 2018 – 2019), in vista della prossima legge di stabilità, un approfondimento sulla effettiva sostenibilità dei tagli che sono ritenuti difficilmente sopportabili” è quanto si legge in un documento (approvato dalla Conferenza delle Regioni del 14 aprile) che l’Assessore Massimo Garavaglia, coordinatore della commissione affari finanziari della Conferenza delle Regioni ha illustrato nel corso di un’audizione sul DEF 2016 (alla quale ha partecipato anche l’assessore della regione Campania, Lidia d’Alessio) che si è tenuta nella sala del mappamondo a Montecitorio di fronte alle Commissioni riunite bilancio di Camera e Senato.
Quanto ai risparmi derivanti dai costi standard per ...

+T -T
UE discute il 'migration compact' dell'Italia

Interventi di Kompatscher, Serracchiani, Zaia, De Luca, Crocetta

(Regioni.it 2924 - 18/04/2016) “La Commissione Ue dà un grande benvenuto” al 'migration compact' proposto dall'Italia e il “presidente Juncker é molto contento che l'approccio europeo trovi forte sostegno” da parte dell'Italia. Così il portavoce della Commissione Ue Margaritis Schinas: “lavoreremo a stretto contatto con Matteo Renzi per continuare a spingere per avere più Europa”. E il ministro degli Esteri Paolo Gentiloni spiega: “oggi cominceremo a discutere il 'Migration Compact' proposto dall'Italia”.
Per arginare i flussi dei migranti l'Italia propone ai ministri degli Esteri dell'Unione Europea di accelerare sulla cooperazione con i Paesi terzi africani di origine e transito, presentando un 'migration compact', un modello di accordo con i Paesi partner chiave.
C’è anche la posizione espressa dal presidente altoatesino Arno Kompatscher e dal capogruppo del Partito popolare europeo, che si sono ...

+T -T
Banca d’Italia: audizione sul Def; bene obiettivo riduzione debito

Tensioni geopolitiche potrebbero ripercuotersi sulla fiducia di famiglie e imprese

(Regioni.it 2924 - 18/04/2016) Per la Banca d’Italia l’economia è ancora in una fase fragile, quindi con forti rischi, e lo scenario programmatico del Def “non può dirsi poco plausibile, ma resta il rischio di evoluzioni meno favorevoli”.
Lo ha spiegato il vicedirettore generale Federico Signorini in audizione al Parlamento sul Def davanti alle commissioni riunite Bilancio di Camera e Senato: “un Paese con alto debito pubblico è esposto a rischi elevati in caso di shock avversi all'economia”.
Signorini afferma che “le tensioni geopolitiche potrebbero ripercuotersi sulla fiducia di famiglie e imprese. I mercati finanziari restano soggetti a una forte volatilità”.
Nel Documento di economia e finanza (DEF) si stima che nel 2016 il PIL dell’Italia aumenti dell’1,2 per cento; la previsione è stata rivista al ribasso di 0,4 punti percentuali rispetto a quanto indicato in autunno. In particolare, viene ...

+T -T
Consiglio dei ministri del 15 aprile esamina alcune leggi regionali

(Regioni.it 2924 - 18/04/2016) Il Consiglio dei ministri del 15 aprile 2016 ha affrontato diversi provvedimenti, tra questi in particolare il nuovo codice degli appalti e delle concessioni (slide).
Si tratta di un decreto legislativo di attuazione delle direttive 2014/23/UE, 2014/24/UE e 2014/25/UE sull’aggiudicazione dei contratti di concessione, sugli appalti pubblici e sulle procedure d’appalto degli enti erogatori nei settori speciali dell’acqua, dell’energia, dei trasporti e dei servizi postali, nonché sul riordino della disciplina vigente in materia di contratti pubblici relativi a lavori, servizi e forniture. Ci sarà quindi una sola legge, più semplificata e declinata da atti di indirizzo e linee guida ANAC e con una Cabina di regìa
Per quanto riguarda invece le leggi regionali il Consiglio dei Ministri ha esaminato le seguenti:
Per la seguente legge regionale si è deliberata l’impugnativa:
Legge della Regione Puglia n. 1 del ...
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore editoriale: Marcello Mochi Onori
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top