Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 2926 - mercoledì 20 aprile 2016

Sommario
- Conferenza Stato-Regioni convocata per il 21 aprile
- Riforma P.A.:l'iter della concertazione sui provvedimenti della legge Madia
- Cresce la produzione di elettricità da impianti bioenergetici
- Riforme costituzionali: presentate richieste di referendum
- Coldiretti a difesa del Made in Italy agroalimentare
- Immigrazione: Assessori incontrano Presidente della Regione Attica

+T -T
Conferenza Stato-Regioni convocata per il 21 aprile

Riunione in seduta straordinaria

(Regioni.it 2926 - 20/04/2016) La Conferenza Stato-Regioni è convocata, in seduta straordinaria, per giovedì 21 aprile 2016, alle ore 15.45, presso la Sala riunioni del I piano di Via della Stamperia, n. 8, in Roma, con il seguente ordine del giorno:
1) Parere sullo schema di decreto del Ministro della salute, di concerto con il Ministro dell'economia e delle finanze, in attuazione dell'articolo 1, comma 526, della legge 28 dicembre 2015, n. 208 (legge di stabilità 2016). (SALUTE) Codice sito: 4.10/2016/12 (Servizio III)
Parere, ai sensi dell'articolo 1, comma 526, della legge 28 dicembre 2015, n. 208.

+T -T
Riforma P.A.:l'iter della concertazione sui provvedimenti della legge Madia

Tabella di monitoraggio curata dalla Segreteria della Conferenza delle Regioni

(Regioni.it 2926 - 20/04/2016) Prosegue l’iter dei provvedimenti attuativi della Legge Madia, (L.124/2015).
Il settore Affari Istituzionali della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome ha aggiornato la tabella che riporta le tappe fondamentali della concertazione, ovvero i pareri resi nella Conferenze Unificata, nonché le date dei pareri forniti dal Consiglio di Stato.
La tabella è stata pubblicata nella sezione “riforme” del sito www.regioni.it .
Il link:

+T -T
Cresce la produzione di elettricità da impianti bioenergetici

(Regioni.it 2926 - 20/04/2016) La produzione di elettricità da impianti bioenergetici negli ultimi 5 anni in Italia ha registrato un sensibile incremento, quasi un raddoppio (+98,4% per 18.732 GWh nel 2014). Tra le regioni più virtuose sotto questo profilo emerge l’Emilia-Romagna e due regioni del Sud, Campania e Calabria, nelle prime posizioni. Il dato è emerso a CremonaFiere nella giornata di apertura della sesta edizione di BioEnergy Italy in programma fino al 22 aprile assieme a Green Chemistry Conference and Exhibition (2A edizione) e Food Waste Management Conference (2A edizione).
In Italia la crescita della produzione di elettricità da impianti a bioenergia (biogas, bioliquidi e solidi) è stata trascinata soprattutto dal biogas (+143,8% dal 2010 al 2014) che ha prodotto 3.538 GWh, grazie agli scarti da attività agricole e forestali (1.894 GWh con il +1.235%) e deiezioni animali (396 GWh e +295%).
L'elettricità prodotta da ...

+T -T
Riforme costituzionali: presentate richieste di referendum

(Regioni.it 2926 - 20/04/2016) Sulle riforme costituzionali, tra ieri e oggi, sono state raccolte in Parlamento le firme indispensabili sia per la richiesta di referendum proposta dal M5S che quella proposta dalla maggioranza. Riforme che prevedono, tra l’altro, anche un nuovo assetto del Senato.
Ieri è stato raggiunto infatti alla Camera dei deputati il quorum per la richiesta del referendum popolare sulle Riforme costituzionali da parte delle opposizioni, M5S-FI-Lega-Sinistra Italiana, che hanno raccolto le firme di 166 deputati e sono state depositate in Cassazione.
Oggi, invece, la maggioranza di governo ha presentato alla Camera ed al Senato la richiesta di referendum sulle riforme costituzionali.
E’ Matteo Mauri del Pd ad aver presentato alla Camera richiesta di referendum sulla riforma costituzionale. Nella richiesta, che si aggiunge a quella già presentata da parte del M5s, “sono indicati - spiega il vicepresidente Simone Baldelli all'Assemblea di ...

+T -T
Coldiretti a difesa del Made in Italy agroalimentare

De Luca: dobbiamo pretendere la tracciabilità dei prodotti

(Regioni.it 2926 - 20/04/2016) La Coldiretti è scesa in piazza a difesa del Made in Italy, a difesa dei nostri prodotti agricoli che rischiano di essere sommersi da quelli provenienti dall’estero, facendo così perdere le nostre tipicità agroalimentari.
La manifestazione si è svolta a Napoli, all' insegna dello slogan “Giù le mani dal cibo made in Italy”, per difendere in particolare anche la nostra dieta mediterranea o i nostri prodotti tipici come grano, pomodoro, olio extravergine, mozzarella.
Nella 'black list' presentata da Coldiretti - e redatta sulla base di analisi dell' Agenzia europea sicurezza alimentare (Efsa) – il podio vede l’introduzione nei nostri mercati di broccoli cinesi, del prezzemolo del Vietnam e del basilico dell'India.
Sono stati così esposti in piazza fusti di concentrato pomodoro cinese e mozzarella dell'est Europa.
“2 pizze su 3 non sono made in Italy, mozzarella lituana e salsa cinese ...

+T -T
Immigrazione: Assessori incontrano Presidente della Regione Attica

Rena Dourou si è confrontata con la commissione della Conferenza delle Regioni

(Regioni.it 2926 - 20/04/2016) “Un incontro interessante e proficuo” così Maria Lo Bello (Assessore della Regione Siciliana e Coordinatrice della Commissione Immigrazione della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome) ha riassunto l’esito del confronto con la Presidente dell’Attica, Rena Dourou. Una “sessione” al femminile, caratterizzata dalla presenza di cinque assessori donne e precisamente, oltre a Maria Lo Bello, da Serena Angioli (Regione Campania), Flavia Franconi (Regione Basilicata), Rita Visini (Regione Lazio) e Monica Cerutti (Regione Piemonte). L’occasione ha consentito di affrontare compiutamente alcuni problemi comuni tra le Regioni greche e quelle italiane in materia di immigrazione, tanto che dalla riunione è emersa l’ipotesi della presentazione di un documento comune delle Regioni mediterranee da presentare all’Unione Europea.
Rena Dourou ha parliato di fatti evidenti che in quanto tali finiscono ...

Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore editoriale: Marcello Mochi Onori
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top