Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 2926 - mercoledì 20 aprile 2016

Sommario
- Conferenza Stato-Regioni convocata per il 21 aprile
- Riforma P.A.:l'iter della concertazione sui provvedimenti della legge Madia
- Cresce la produzione di elettricità da impianti bioenergetici
- Riforme costituzionali: presentate richieste di referendum
- Coldiretti a difesa del Made in Italy agroalimentare
- Immigrazione: Assessori incontrano Presidente della Regione Attica

+T -T
Coldiretti a difesa del Made in Italy agroalimentare

De Luca: dobbiamo pretendere la tracciabilità dei prodotti

(Regioni.it 2926 - 20/04/2016) La Coldiretti è scesa in piazza a difesa del Made in Italy, a difesa dei nostri prodotti agricoli che rischiano di essere sommersi da quelli provenienti dall’estero, facendo così perdere le nostre tipicità agroalimentari.
La manifestazione si è svolta a Napoli, all' insegna dello slogan “Giù le mani dal cibo made in Italy”, per difendere in particolare anche la nostra dieta mediterranea o i nostri prodotti tipici come grano, pomodoro, olio extravergine, mozzarella.
Nella 'black list' presentata da Coldiretti - e redatta sulla base di analisi dell' Agenzia europea sicurezza alimentare (Efsa) – il podio vede l’introduzione nei nostri mercati di broccoli cinesi, del prezzemolo del Vietnam e del basilico dell'India.
Sono stati così esposti in piazza fusti di concentrato pomodoro cinese e mozzarella dell'est Europa.
“2 pizze su 3 non sono made in Italy, mozzarella lituana e salsa cinese tra gli ingredienti usati”, ha dichiarato il presidente della Coldiretti Roberto Moncalvo: “Non c' è più tempo da perdere, liberare le imprese italiane dalla concorrenza sleale estera”.
E’ intervenuto anche il presidente della regione Campania, Vincenzo De Luca, sostenendo che questa giornata “è particolarmente significativa per la Campania perchè siamo impegnati in un lavoro straordinario di rilancio delle nostre produzioni agroalimentari. Lo abbiamo fatto - ricorda De Luca - a partire da Expo 2015, ribaltando l'immagine della nostra Regione e dei suoi prodotti”.
Per quanto riguarda la contraffazione, De Luca spiega che l'Italia dovrebbe prendere esempio “dai nostri cugini francesi che si difendono sempre bene e con i denti. Dobbiamo pretendere la tracciabilità dei prodotti e le etichette da cui risulti la provenienza dei prodotti stretti”.
“Sono amico del presidente del Consiglio – ha detto De Luca - ma quando si devono difendere i territori non guardo in faccia a nessuno. Gli ho detto Matteo ma tu vai avanti a ribollita? Ma ti voglio bene, non puoi confrontarti con la Campania. Lo so che avete pure le bistecche... però poi la mozzarella se l'è 'strafogata': due chili di tutti i tipi, quella dolce della Piana del Sele e quella più salata del Casertano”.






( gs / 20.04.16 )
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore editoriale: Marcello Mochi Onori
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top