Regioni.it

n. 2988 - venerdì 22 luglio 2016

Sommario

+T -T
Piano Nazionale Cronicità trasmesso alla Conferenza Stato-Regioni

(Regioni.it 2988 - 22/07/2016) Il ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, ha trasmesso alla Conferenza Stato-Regioni il “Piano Nazionale della Cronicità”, che è basato sull’invecchiamento della popolazione e sulla disparità dei servizi.
Il piano definisce strategicamente la gestione delle cronicità e dall'altra le linee d'indirizzo per una serie di patologie.
“In particolare il Piano – spiega il ministero della Salute - si pone l'obiettivo di influenzare la storia naturale di molte patologie croniche, non solo in termini di prevenzione, ma anche di miglioramento del percorso assistenziale della persona, riducendo il peso clinico, sociale ed economico della malattia”.
Gli obiettivi del piano sono “perseguibili e raggiungibili attraverso la prevenzione primaria, la diagnosi precoce, l'educazione e l'empowerment del paziente, nonché mediante la prevenzione delle complicanze, che spesso sono responsabili dello scadimento della qualità di vita della persona e che rappresentano le principali cause degli elevati costi economici e sociali delle malattie stesse”.
Si intende così creare dei percorsi di cura personalizzati per il paziente: “la persona diviene il centro del sistema di cure, grazie alla costruzione di percorsi diagnostico-terapeutici che la inseriscono in un piano di assistenza il più possibile personalizzato”, anche con la collaborazione del paziente che collabora attivamente alla gestione della sua condizione.
Secondo il Ministero della salute il fenomeno della cronicità è in crescita: si stima che circa il 70-80% delle risorse sanitarie nei paesi avanzati sia oggi speso per la gestione delle malattie croniche e che nel 2020 le stesse rappresenteranno l’80% di tutte le patologie nel mondo: “in Italia la percentuale di “over 65” sul totale della popolazione è pari al 21,2%”.
Sono anche elencate una serie di patologie che saranno interessate da queste linee di indirizzo: malattie renali croniche e insufficienza renale, artrite reumatoide e artriti croniche in età evolutiva, rettocolite ulcerosa e malattia di Crohn, insufficienza cardiaca, malattia di Parkinson e parkinsonismi, broncopneumopatia cronica ostruttiva (BPCO) e insufficienza respiratoria, insufficienza respiratoria in età evolutiva, asma in età evolutiva, malattie endocrine in età evolutiva e malattie renali croniche in età evolutiva.
Il Piano fornisce, quindi, indicazioni per favorire:
-  il buon funzionamento delle reti assistenziali, con una forte integrazione tra l’assistenza primaria, centrata sul medico di medicina generale, e le cure specialistiche;
- la continuità assistenziale, modulata sulla base dello stadio evolutivo e sul grado di complessità della patologia;
- l’ingresso quanto più precoce della persona con malattia cronica nel percorso diagnostico-terapeutico multidisciplinare;
- il potenziamento delle cure domiciliari e la riduzione dei ricoveri ospedalieri, anche attraverso l’uso di tecnologie innovative di “tecnoassistenza”;
- modelli assistenziali centrati sui bisogni “globali” del paziente e non solo clinici.

Piano Nazionale della Cronicita': il Ministro Lorenzin trasmette il documento in Conferenza Stato-Regioni per l'approvazione definitiva



( gs / 22.07.16 )
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore editoriale: Marcello Mochi Onori
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata


time
0.078s