Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 2999 - lunedì 5 settembre 2016

Sommario
- Istat su andamento della nostra economia
- Conferenza delle Regioni il 7 settembre
- Terremoto: nel percorso ricostruzione centrale il ruolo dell'Europa
- Terremoto: Vasco Errani commissario straordinario per la ricostruzione
- Terremoto: Errani Commissario, plauso dalle Regioni
- Terremoto: primo confronto nella Conferenza Regioni del 1° settembre
- Sisma del 24 agosto: la solidarietà delle Regioni

+T -T
Terremoto: Errani Commissario, plauso dalle Regioni

(Regioni.it 2999 - 05/09/2016) Assolutamente condivisa dai presidenti delle Regioni la scelta del governo di nominare Vasco Errani (ex presidente dell’Emilia-Romagna e della Conferenza delle Regioni) commissario straordinario per la ricostruzione.
“La scelta di Errani a commissario per il terremoto è la migliore. Renzi ha in questo caso fatto benissimo”, ha detto il Presidente della Toscana, Enrico Rossi.
“La nomina di Vasco Errani a commissario per la ricostruzione è molto positiva e apprezzata anche da noi presidenti di Regione". E' quanto affermato dalla presidente della Regione Umbria, Catiuscia Marini, al termine della seduta straordinaria della Conferenza delle Regioni dedicata al sisma che ha colpito le regioni del Centro Italia. “In questi anni -ha proseguito Marini- ho avuto modo di conoscere e collaborare con Errani nella significativa esperienza della Conferenza delle Regioni, avendo avuto modo di conoscere e apprezzare le qualità umane e professionali dell'uomo di governo e delle istituzioni, ma anche del politico appassionato, riformista, vicino alla gente. Mi ricordo anche con quanta perizia e approfondimento tecnico volle capire dell'esperienza umbra della ricostruzione dopo il sisma che colpì la sua Regione nel 2012”. “So che Vasco Errani -ha spiegato Marini- metterà in questo incarico tante caratteristiche positive: competenza, trasparenza, onestà, pragmatismo, resistenza al lavoro, passione civile, capacità di governo. E avrà nella testa una sola cosa: fare bene per i cittadini colpiti dal sisma”.
Appena ufficializzata la nomina, dall'Emilia-Romagna arriva l'augurio di buon lavoro all'ex Presidente Vasco Errani, che si occuperà della ricostruzione post-sisma in centro Italia. “Vasco Errani è la scelta migliore possibile per esperienza, competenza e sensibilità”, assicura il suo successore alla guida della Regione, Stefano Bonaccini, che a Roma per la seduta straordinaria della Conferenza delle Regioni sul terremoto, alla presenza dello stesso Errani.
“E' una scelta condivisa sia nella tempistica che nel merito", ha detto il Presidente del Lazio, Nicola Zingaretti, nella conferenza stampa a Palazzo Chigi. Dal punto di vista della tempistica, ha spiegato Zingaretti, "ha un alto valore simbolico il fatto che a pochi giorni dal sisma si possa già contare su una figura commissariale. Questo modifica la gerarchia delle priorità: è importante che la fase dell'emergenza si intrecci con quella della ricostruzione, che non va rimandata al futuro". Nel merito, si tratta di una nomina che riguarda una persona dotata di “autorevolezza”, “di esperienza, maturata non solo come amministratore ma sul campo": una nomina che “è anche garanzia del rapporto con i territori”.
“Errani saprà lavorare insieme ai sindaci, agli enti locali, alle forze del territorio in un regime di alta qualità dal punto di vista amministrativo, con grande rigore e pulizia''. Così il presidente della Regione Marche Luca Ceriscioli, nella conferenza stampa sul sisma a Palazzo Chigi. Errani ''è una persona in grado di accompagnare bene questo percorso con piena dedizione, grande esperienza e vicinanza al territorio. Lo conosco bene, è una persona molto capace e questo mi sembra uno dei requisiti principali che un commissario debba avere. Allo stesso tempo - ha continuato - Errani ha una cultura del territorio che non è banalmente legata al fatto di essersi occupati di enti locali, ma al fatto di saper cogliere tutti gli elementi di cui una realtà ha bisogno per poter ripartire: certamente parliamo delle case per chi non le ha più, ma anche di un tessuto economico che va ripristinato''. L'Emilia Romagna, ha ricordato Ceriscioli, “è stata la prima, nella fase della ricostruzione, a mettere dei vincoli anche per il privato che sceglieva una ditta per fare i lavori. Nel momento in cui entrava in gioco il contributo pubblico ci doveva essere anche un criterio di trasparenza e pulizia nell'appalto”.
“Conosco Vasco Errani molto bene e lo stimo, e quindi sono sicuro che opererà al meglio”, ha riferito il presidente della Regione Lombardia, Roberto Maroni, facendo il suo ingresso alla Conferenza Straordinaria delle Regioni del 1° settembre. Al neo commissario Errani “ho già dato la mia massima disponibilità - ha aggiunto - e anche a lui ribadisco l'offerta per l'uso dell'ex area Expo”.
“Mi auguro che Vasco Errani nel suo ruolo di commissario per il terremoto faccia bene il suo lavoro; non credo che sia il caso di alimentare altre polemiche anche se una figura fuori dalla politica forse poteva suscitare meno polemiche”, ha detto il Presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti, prima dei lavori della Conferenza delle Regioni sul terremoto.
Lo stesso capo della Protezione Civile Fabrizio Curcio al termine della Conferenza straordinaria delle Regioni, dedicata al terremoto del centro Italia ha detto che "la riunione ha confermato la piena sintonia della struttura che guido con le Regioni; peraltro sono molto lieto di lavorare con il neo-commissario Vasco Errani": lo ha affermato. “Il commissario straordinario ha una sua struttura e la Protezione civile un'altra, ma è chiaro che collaboreranno al meglio", ha puntualizzato Curcio. Nella riunione con i Presidenti delle Regioni “abbiamo fatto il punto su quanto è stato finora fatto dal Dipartimento", ha proseguito. “Mi piace sottolineare ancora una volta la grande mole di lavoro svolto dalle Regioni, ma anche dai Comuni e dalle Città metropolitane. Sappiamo che tutti vorrebbe continuare a dare, ma - come ho sottolineato in Conferenza delle Regioni - è anche necessario razionalizzare”.
“E' stata una riunione molto importante, le regioni si sono dimostrate punti di riferimento con una grande volontà e uno stimolo per fungere da supporto". Lo ha detto il ministro degli Affari Regionali, Enrico Costa, al termine della Conferenza straordinaria delle Regioni. "Il mio dipartimento sarà un punto di riferimento come coordinamento a livello legislativo e anche per altri profili. E' opportuno - ha aggiunto - un approccio istituzionale con i vari livelli, solo con un confronto e con la condivisione si ottengono risultati”. In merito alla nomina di Vasco Errani, commissario per la ricostruzione, Costa ha detto che “è stata una scelta importante, una scelta apprezzata da tutti”.
Infine in una nota il presidente dell'Anci Piero Fassino afferma che è “Un'ottima scelta: l'esperienza e le capacita' di Vasco Errani garantiscono che si vuole fare sul serio, onorando presto e bene gli impegni assunti dalle istituzioni con le comunità colpite dal terremoto. L'Anci e i Comuni italiani, che fin dalle prime ore del sisma si sono mobilitati nell'azione di soccorso alle popolazioni, sono pronti a sostenere in tutte le forme utili le iniziative del nuovo Commissario”.
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 


( red / 05.09.16 )
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore editoriale: Marcello Mochi Onori
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top