Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 2999 - lunedì 5 settembre 2016

Sommario
- Istat su andamento della nostra economia
- Conferenza delle Regioni il 7 settembre
- Terremoto: nel percorso ricostruzione centrale il ruolo dell'Europa
- Terremoto: Vasco Errani commissario straordinario per la ricostruzione
- Terremoto: Errani Commissario, plauso dalle Regioni
- Terremoto: primo confronto nella Conferenza Regioni del 1° settembre
- Sisma del 24 agosto: la solidarietà delle Regioni

+T -T
Terremoto: nel percorso ricostruzione centrale il ruolo dell'Europa

Incontri promossi dai presidenti dell'Umbria e delle Marche

(Regioni.it 2999 - 05/09/2016) Il ruolo dell’Europa sarà fondamentale nel percorso relativo alla ricostruzione post-terremoto sul fronte della ricostruzione. E il tema era emerso chiaramente anche nel corso del vertice italo –tedesco a Maranello.
“L'impegno dell'Europa sarà molto prezioso nel percorso di ricostruzione post-sisma che dovrà essere affrontato": lo ha detto la presidente della Regione Umbria Catiuscia Marini a Terni in occasione della riunione straordinaria del gruppo Pse del Comitato delle Regioni d'Europa di cui la stessa Marini è presidente.
“Economia circolare. Innovazione nella produzione, consumo, riciclaggio e riutilizzo” è il tema al centro della giornata di lavoro che ha però dedicato, nella prima parte, una sessione straordinaria al terremoto del centro Italia. Presenti anche i sindaci umbri dell'area colpita dal sisma e il presidente della Provincia di Rieti, Giuseppe Rinaldi.
Al termine la presidente Marini ha ricordato che il Governo ha già avviato le procedure per l'utilizzo del Fondo di solidarietà Ue per gravi catastrofi naturali. "Ma soprattutto sarà importante - ha aggiunto - l'azione che lo stesso Governo ha chiesto alle istituzioni europee e in particolare alla Commissione sul tema della flessibilità e quindi della possibilità di poter finanziare immediatamente e per intero i costi della ricostruzione. Quindi oltre ad un livello europeo di solidarietà istituzionale ci sono provvedimenti che dipenderanno da questa interlocuzione del Governo italiano con le istituzioni europee”.
Alla richiesta di "atti concreti" dall'Europa, anche attraverso l'accesso al Fondo di solidarietà, si è associato il parlamentare europeo Edouard Martin. Il tema della ricostruzione post sisma, è stato quindi ricordato dalla presidente Marini, è comunque fortemente legato a quello dell'economia circolare. "Ma quest'ultima - ha aggiunto - impatta sul sistema economico, produttivo e industriale anche in una città come Terni che sta raccogliendo le sfide di come affrontare temi di compatibilità ambientale e uso risorse nel ciclo di produzione acciaio.
Insomma il tema del dibattito europeo è di grande attualità anche per le scelte politiche e per i comportamenti industriali a livello territoriale". Ne è dimostrazione anche la task force, con sede negli uffici della Regione Marche a Bruxelles, chiamta a seguire le azioni da intraprendere dopo il sisma che ha colpito il centro Italia. E’ stato questo l'esito dell'incontro tra il presidente della Regione Marche Luca Ceriscioli e gli europarlamentari del centro Italia convocati a palazzo Raffaello per affrontare la fase post sisma della ricostruzione. Alcuni presenti di persona come David Sassoli e Nicola Danti, altri collegati in video conferenza come Antonio Tajani, Roberto Gualtieri e Alessandra Mussolini. Tra le linee di azione concordate  anche il monitoraggio delle procedure e il coordinamento e messa a punto dei provvedimenti, la riprogrammazione dei fondi europei, un confronto con la Banca Europea degli investimenti, il sostegno ad una nuova vocazione di sviluppo per il territorio. Tutto questo in tempi rapidi rispettando i precisi criteri europei per non perdere alcuna possibilità. Ceriscioli dopo aver spiegato la drammatica situazione delle zone colpite dal terremoto e gli ingentissimi danni, è passato alla illustrazione delle opportunità finanziarie che l’Unione Europea fornisce in caso di calamità: il Fondo di solidarietà, la rimodulazione dei programmi operativi (nazionale – PON e regionali POR) dei Fondi strutturali (FESR, FSE, FEASR) trasferendo risorse ai POR delle Regioni colpite dal sisma, aiuti di Stato, proroga scadenze adempimenti connessi alla programmazione comunitaria, richiesta di una quota di riserva a valere sui fondi della politica di coesione europea che saranno assegnati all’Italia nel 2017. “Le zone più colpite sono splendide ma fragili – ha spiegato il presidente - . Forte e determinata è invece la gente che ci vive  pronta a reagire per poter rimanere nella propria terra. Avevano trovato nel turismo una risorsa di rilancio ed ora è importante che questi paesi non perdano la loro identità e la loro vocazione. Per questo sottolineo sempre che oltre alle case va ricostruito anche il tessuto economico e produttivo. Queste persone hanno bisogno di sapere che non saranno dimenticate, che alla nostre visite di solidarietà si accompagneranno azioni concrete e risorse. Questo incontro è un segnale importante: è la prova che possono contare su tutte le istituzioni e sulla collaborazione in percorsi e strategie utili ad affrontare e risolvere i problemi”.
All’incontro erano presenti anche gli assessori Angelo Sciapichetti e Loretta Bravi, Manuela Bora e il capo dipartimento della Protezione Civile Marche Cesare Spuri, il dirigente delle politiche comunitarie Mauro Terzoni e il dirigente dell'Avvocatura Paolo Costanzi. 
 


( red / 05.09.16 )
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore editoriale: Marcello Mochi Onori
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top