Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 3001 - mercoledì 7 settembre 2016

Sommario
- Bonaccini: nuovi Lea alzano asticella tutela della salute
- Sanità: osservazioni per l'Intesa relativa all'aggiornamento Lea
- Nuovi Lea: Viale e Saitta
- Comitato di Settore al lavoro per atto indirizzo personale e dirigenza sanità
- Provincia autonoma di Trento: soddisfazione per nuovi Lea
- Nuovi Lea: Lorenzin, migliorano servizi per i cittadini

+T -T
Bonaccini: nuovi Lea alzano asticella tutela della salute

(Regioni.it 3001 - 07/09/2016) “Con il varo dei nuovi livelli di assistenza (LEA) in sanità abbiamo alzato l’asticella della tutela della salute in Italia”, lo ha dichiarato il presidente Stefano Bonaccini, al termine della Conferenza delle Regioni.
“Le Regioni esprimono all’unanimità l’intesa sul provvedimento di aggiornamento dei LEA, sul decreto e sui relativi allegati. Sono norme attese da molto tempo ed innovative che miglioreranno la qualità dell’assistenza sanitaria ai cittadini. C’è stato un lavoro di preparazione approfondito condotto dallo Stato e dalle Regioni a dimostrazione che è possibile condividere grandi obiettivi comuni. Una impostazione – ha proseguito - che forse dovremmo considerare anche oggi, nel momento in cui con il piano “casa Italia” stiamo riconoscendo la necessità per il Paese di un progetto decennale di prevenzione”.
Tornando ai nuovi LEA Bonaccini ...

Documento della Conferenza delle Regioni del 7 settembre

+T -T
Sanità: osservazioni per l'Intesa relativa all'aggiornamento Lea

(Regioni.it 3001 - 07/09/2016) Nel corso della Conferenza delle Regioni del 7 settembre 2016 è stato approvato un documento (consegnato in sede di Conferenza Stato-Regioni) relativo all'Intesa sul Dpcm di aggiornamento dei livelli essenziali di assistenza sanitaria.
Si riporta di seguito il testo integrale pubblicato anche nella sezione "Conferenze" del sito www.regioni.it .
Documento delle Regioni in merito all’intesa sullo schema di decreto del presidente del consiglio dei ministri di aggiornamento dei livelli essenziali di assistenza (Lea)
Punto 1) O.d.g. Conferenza Stato-Regioni
La Conferenza delle Regioni e delle Province autonome, riunitasi in data odierna, ha esaminato la proposta di provvedimento di aggiornamento dei LEA: la proposta di intesa e lo schema di DPCM con i relativi allegati.
La Conferenza ha espresso soddisfazione per il lavoro condotto, specialmente in questo ultimo anno, con i Ministeri che ha portato ad un provvedimento condiviso fra Stato e Regioni, che ...

+T -T
Nuovi Lea: Viale e Saitta

(Regioni.it 3001 - 07/09/2016) Sonia Viale, vicepresidente della regione Liguria e assessore regionale alla Salute e alle Politiche sociosanitarie, sottolinea l’impatto importante dei nuovi Lea. “Abbiamo raggiunto l’intesa sul provvedimento presentato dal governo sui nuovi Livelli essenziali di assistenza, - spiega Viale dopo la Conferenza delle Regioni del 7 settembre - ma la stima del ministero di 800 milioni di euro di nuovi costi a carico dei sistema sanitario nazionale risulta pressoché la metà di quanto necessario alle Regioni per fare fronte ai nuovi bisogni”.
“L’introduzione nei Lea di una serie di servizi sociosanitari è indubbiamente un fatto positivo – afferma il vicepresidente Viale – ma occorre anche considerare l’impatto economico che avrà su una regione come la nostra con il maggiore tasso di popolazione anziana del Paese e un elevato indice di cronicità, senza un aumento degli stanziamenti al fondo sanitario regionale. È stato richiesto che l’entrata in vigore dei nuovi Lea sia progressiva per dare modo alle Regioni di organizzarsi sul territorio e in parallelo eliminare i Lea ormai superati: con l’individuazione del direttore sociosanitario in Liguria siamo sulla strada giusta per intraprendere questo percorso. Alla luce di queste novità, inoltre – evidenzia Viale - si rende ancora più urgente la necessità della nuova figura ...

+T -T
Comitato di Settore al lavoro per atto indirizzo personale e dirigenza sanità

(Regioni.it 3001 - 07/09/2016)  “Dopo il lavoro avviato positivamente nelle scorse settimane, oggi abbiamo proseguito il confronto sull’atto di indirizzo per il personale del comparto sanitario e per la dirigenza medica, veterinaria e sanitaria” lo ha dichiarato l’Assessore Massimo Garavaglia che ha presieduto oggi il Comitato di settore comparto Regioni-Sanità.
“In particolare, ha spiegato Garavaglia, ci siamo confrontati sulle osservazioni formulate dal Ministero dell’Economia e abbiamo condiviso le risposte da fornire. Torneremo però ad incontrarci la prossima settimana per concludere il lavoro. Faremo altri approfondimenti tecnici – ha concluso Garavaglia - e spero già che in occasione del prossimo incontro potremo inviare al dicastero le risposte puntuali e definitive”.

+T -T
Provincia autonoma di Trento: soddisfazione per nuovi Lea

Dichiarazioni del presidente Ugo Rossi e dell'assessore alla salute e politiche sociali Luca Zeni

(Regioni.it 3001 - 07/09/2016) La provincia autonoma di Trento esprime soddisfazione per i nuovi Lea approvati dalla Conferenza delle Regioni e in particolare per l'inserimento delle prestazioni di protonterapia.
Il provvedimento è stato approvato anche nella successiva  riunione della Conferenza Stato-Regioni. Si tratta dell'aggiornamento dei Livelli Essenziali di Assistenza.
“Il risultato di oggi – sottolineano il presidente Ugo Rossi e l'assessore alla salute e politiche sociali Luca Zeni - è il frutto di un costante lavoro di confronto tra l'Assessorato provinciale, il Ministero alla salute e le altre Regioni. L'inserimento delle prestazioni di Protonterapia all'interno dei Lea consentirà di semplificare sensibilmente le procedure d'accesso alle cure con i protoni, con un beneficio concreto per situazioni medicalmente, ma anche umanamente molto complesse come quelle rappresentate dai tumori pediatrici”.
“Dall'entrata in vigore del ...

+T -T
Nuovi Lea: Lorenzin, migliorano servizi per i cittadini

(Regioni.it 3001 - 07/09/2016) "Intesa con le Regioni sui nuovi Lea: aggiornato elenco di cure e screening garantiti ai cittadini attraverso le risorse pubbliche del SSN". Lo scrive su twitter il ministro della Salute Beatrice Lorenzin.
In un successivo tweet Lorenzin aggiunge: ”Con i nuovi Lea migliorano i servizi per i cittadini, più assistenza per malattie rare, croniche e invalidanti”.
Il ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, al termine della Conferenza Stato-Regioni che ha dato il via libera definitivo ai Lea, facendo riferimento alle osservazioni delle Regioni (vedi articolo precedente) ha assicurato che “la cifra di due miliardi di euro in più per il Fondo sanitario nazionale, "è prevista nel Def. Poi, nelle fasi di bilancio, ognuno difende il proprio capitolo".
"L'aumento di due miliardi del Fondo – ha detto - è una cifra totalmente adeguata alle richieste". Se l'aumento verrà confermato, il fondo sanitario passerebbe dagli ...
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore editoriale: Marcello Mochi Onori
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top