Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 3006 - mercoledì 14 settembre 2016

Sommario
- Conferenza delle Regioni il 15 settembre alle 10
- Lea: Saitta spiega l'aggiornamento dei Livelli essenziali di assistenza
- Sanità, nuovi Lea: la guida al provvedimento
- Amatrice, da Trento la scuola modulare per iniziare l'anno scolastico
- Oliverio fa il punto sulla riforma del sistema sanitario in Calabria
- Mise: Gentile rappresentanza al Cipe

+T -T
Sanità, nuovi Lea: la guida al provvedimento

A cura della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome – Settore salute e Politiche Sociali

(Regioni.it 3006 - 14/09/2016) L’intesa, come previsto dall’art.1 commi dal 553 al 559 della Legge n. 208/2015 (Legge di Stabilità 2016), è stata siglata nella riunione della Conferenza Stato–Regioni del 7 settembre 2016.
Il provvedimento di aggiornamento dei LEA, così come previsto dall’art. 1 comma 554 della Legge n. 208/2015 (Legge di Stabilità 2016), passerà ora al parere delle competenti Commissioni parlamentari.
La Conferenza delle Regioni e delle Province autonome, nell’esprimere l’intesa, ha consegnato un documento di osservazioni evidenziando, in particolare, due aspetti rilevanti:
- La sostenibilità economico-finanziaria del provvedimento, ribadendo la quantificazione del FSN 2017-2018, come da intesa Stato – Regioni dell’11 febbraio 2016;
-La graduale entrata in vigore dell’erogazione delle prestazioni di nuova introduzione.
Il provvedimento è così strutturato (LINK ZIP ATTO STATO-REGIONI REPERTORIATO DPCM):
1) L' Intesa che consta di:
- 5 Articoli che disciplinano in particolare gli aspetti economico – finanziari relativi all’aggiornamento dei LEA – 800 milioni di euro nel FSN 2016 – e le funzioni della Commissione nazionale per l'aggiornamento dei LEA e la promozione dell'appropriatezza nel Servizio sanitario nazionale;
- 2 Allegati – A e B – che riguardano le condizioni di erogabilità relative alle prestazioni di assistenza protesica e dei dispositivi medici monouso e le coperture previste per le nuove politiche vaccinali con la gradualità triennale nell’attuazione.
2) Il Dpcm  suddiviso in VI Capi, 64 articoli e 10 allegati (nn. 1, 2 , 3 , 4, 4A, 4B, 4C, 4D, 5, 6A, 6B, 7, 8, 8BIS, 9, 10A, 10B, 10C) che ne costituiscono parte integrante.
In particolare: Capo I (Art. 1) - – Livelli essenziali di assistenza - ; Capo II (Art. 2) – Prevenzione collettiva e sanità pubblica - ; Capo III (Artt. 3-20) – Assistenza distrettuale - ; Capo IV (Artt. 21-35) - Assistenza sociosanitaria - ; Capo V (Artt. 36-49) - Assistenza ospedaliera - ; Capo VI (Artt. 50-64) – Assistenza specifica a particolari categorie.
Per una più agevole lettura si riportano la Relazioni tecnica e la Relazione illustrativa.



( red / 14.09.16 )
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore editoriale: Marcello Mochi Onori
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top