Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 3009 - lunedì 19 settembre 2016

Sommario
- Inps: aumentano contratti di lavoro nei primi 7 mesi 2016
- Serracchiani, Zingaretti: interventi a favore agricoltori colpiti dal sisma
- Galletti su discariche e risorse per dissesto idrogeologico
- Eurostat: Annuario 2015
- OGM: raccomandazioni per intesa su decreto
- Riordino partecipate: il testo in Gazzetta Ufficiale

+T -T
Inps: aumentano contratti di lavoro nei primi 7 mesi 2016

Lavoro: +76.324 contratti stabili, -83% su 2015

(Regioni.it 3009 - 19/09/2016) L’Inps rileva che aumentano i contratti di lavoro stabile nei primi sette mesi del 2016. Sono stati stipulati 972.946 contratti a tempo indeterminato rispetto a 896.622 cessazioni. Quindi il saldo positivo è di 76.324 unità. Il dato è inferiore dell'83,5% rispetto allo stesso periodo del 2015, ma anche del dato riferito al 2014 quando non c'erano sgravi.
Sempre nei primi 7 mesi del 2016 sono stati stipulati 298.327 contratti a tempo indeterminato con gli sgravi contributivi, pari al 32,3% del totale. Mentre le vendite di voucher sono 84,3 milioni (+36,2%).
I nuovi rapporti di lavoro (dipendenti del settore privato esclusi i domestici e gli operai agricoli) attivati nei primi sette mesi dell'anno sono stati 3.428.243 (-10% sul 2015) a fronte di 2.623.566 cessazioni complessive. Il saldo è stato positivo per 805.000 unità, inferiore a quello del corrispondente periodo del 2015 (+938.000) e superiore a quello registrato nei primi sette mesi del 2014 (+ 703.000).
Il rallentamento delle assunzioni ha coinvolto principalmente i contratti a tempo indeterminato (-379.000, pari a - 33,7% rispetto ai primi sette mesi del 2015) e va considerato – scrive l'Inps - "in relazione al forte incremento delle assunzioni a tempo indeterminato registrato nel 2015, anno in cui dette assunzioni potevano beneficiare dell'abbattimento integrale dei contributi previdenziali a carico del datore di lavoro per un periodo di tre anni. Analoghe considerazioni possono essere sviluppate per la contrazione del flusso di trasformazioni a tempo indeterminato (-36,2%)”.





( gs / 19.09.16 )
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore editoriale: Marcello Mochi Onori
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top