Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 3010 - martedì 20 settembre 2016

Sommario
- Ricerca Espad su studenti: Italia spicca per percentuale di fumatori
- Mise: risorse per la ricerca al Sud e per l'artigianato digitale
- Lolli: 30 milioni per la ricerca in Abruzzo, Molise e Sardegna
- Sanità Emilia-Romagna: siglato accordo per nuove assunzioni
- Renzi: bene rinvio Consulta sull'Italicum
- Maroni sui temi dell'immigrazione

+T -T
Sanità Emilia-Romagna: siglato accordo per nuove assunzioni

Venturi: assunzione di mille persone nel 2016 in Italia non l'ha fatta nessuna Regione

(Regioni.it 3010 - 20/09/2016) La regione Emilia Romagna ha siglato insieme a Cgil, Cisl e Uil un accordo per 900 unità di personale nel settore della sanità: 500 sono assunzioni ex novo, 402 sono stabilizzazioni. La copertura del turnover sale così al 90%.
“Le parole volano, i fatti restano”, afferma il presidente Stefano Bonaccini, spiegando che “questo è un accordo non banale che siamo in condizione di rispettare a prescindere dall'aumento del Fondo sanitario nazionale, che comunque ci sarà e io mi batterò perchè venga aumentato il più possibile. E' un grande accordo, che crea ulteriori posti di lavoro. Non risolviamo tutti i problemi, ma mettiamo un bel punto fermo”.
Viene così creato un Fondo specifico, spiega l'assessore alla sanità Sergio Venturi: “impegno da 18-25 milioni di euro a partire dal 2017. Intesa che spero possa essere d'esempio a livello nazionale”. Oltre alle assunzioni, infatti, Regione e sindacati hanno condiviso di definire un fondo per valorizzare i lavoratori e migliorare i servizi, verificati da un osservatorio bilaterale, di prevedere l'utilizzo al 50% dei risparmi ottenuti dalle riorganizzazioni aziendali per la contrattazione e di utilizzare il 25% del fondo per i corsi per le professioni sanitarie (4-5 milioni di euro) per la formazione universitaria.
Venturi quindi ribadisce: "questa assunzione di mille persone nel 2016 in Italia non l'ha fatta nessuna Regione”.
Regione e sindacati hanno convenuto inoltre sull’elaborazione di un atto di indirizzo per l’impiego delle risorse che derivano dalle economie di gestione generate dalle riorganizzazioni, e hanno anche condiviso di costituire, in via sperimentale, un Fondo di sanità integrativo aperto extra Lea a partire dalle prestazioni odontoiatriche rivolte alla fascia d’età 5-25 anni.

[Emilia - Romagna] Sanità. Accordo su innovazione e qualificazione fra Regione e Cgil, Cisl e Uil: assunzioni e stabilizzazioni per oltre 1.000 persone



( gs / 20.09.16 )
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore editoriale: Marcello Mochi Onori
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top