Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 3012 - giovedì 22 settembre 2016

Sommario
- Risorse per la sanità: Lorenzin resto al DEF, + 2 miliardi nel 2017
- Bressa: confronto istituzionale con i comuni e le aree vaste
- Costa: Governo vuole evitare tagli risorse in sanità
- Olimpiadi: Zingaretti, Serracchiani, Toti, Emiliano, Rossi e Maroni
- Assessori all'agricoltura: iniziative per le Regioni colpite dal terremoto
- Ok a programma di azione coesione complementare PON cultura e sviluppo

+T -T
Bressa: confronto istituzionale con i comuni e le aree vaste

Verificare attuali fonti di finanziamento delle Province

(Regioni.it 3012 - 22/09/2016) “Abbiamo pronta da un pò di mesi un'ipotesi di legge per favorire le unioni e le fusioni dei Comuni”, nel contempo bisogna mettere a regime il sistema economico delle vecchie Province, “lavorando su strumenti finanziari per garantire servizi”. Lo ha sottolineato il sottosegretario agli Affari regionali e Autonomie, Gianclaudio Bressa, in Commissione parlamentare per l'attuazione del federalismo fiscale nel corso di un'audizione sulla finanza delle Province.
“E' iniziato in questi giorni – ha spiegato Bressa – il confronto istituzionale con i comuni e le aree vaste, e il dialogo continuerà anche nelle prossime settimane in vista della legge di stabilità, ma è del tutto evidente che dopo le annate decisamente 'straordinarie' del 2015 e del 2016, per il 2017 sarà indispensabile mettere il sistema delle vecchie province 'a regime', lavorando sugli strumenti finanziari necessari per garantire i servizi a cui sono deputate".
Comunque Bressa ha sottolineato come “per il 2016 la situazione del comparto province è di sostanziale equilibrio da un punto di vista delle entrate e delle uscite”.
Bressa ha quindi aggiunto che “l'equilibrio di bilancio, reso possibile grazie all'intervento con legge di stabilità e implementato nel Dl 113 (decreto enti locali), ha consentito di sostenere il taglio di 900mila euro previsto per l'anno in corso, grazie all'erogazione di fondi aggiuntivi per la gestione dei 130 mila km di strade provinciali e degli oltre 5 mila istituti superiori. Va ricordato, inoltre, che per far fronte ai fabbisogni è stata determinata una spesa 'efficientata' di 2,4 miliardi necessari per garantire l'adempimento delle funzioni fondamentali. Ora però è necessario creare automatismi che stabilizzino la vita di questi enti, soprattutto rispetto all'esito, che auspico positivo, del referendum confermativo. In caso di vittoria del sì infatti il tema delle attuali fonti di finanziamento delle province (Rc auto, Ipt, Tefa) rimane un problema aperto e da risolvere”.
Bressa evidenzia anche i problemi di manutenzione legislativa che vanno affrontati, “da incentrare soprattutto sulla governance delle province, sulla necessità di 'depoliticizzare' le elezioni degli organi di governo, mettendo la governance nelle mani dei sindaci, e di responsabilizzarli non solo rispetto alle materie gestite, ma anche rispetto alla possibilità di variare le dimensioni dell'area vasta. Per questo il criterio dell'unione di comuni, a cui si lavora con una legge che sarà pronta dopo il referendum, costituirà – afferma Bressa - strumento di grande utilità nella futura governance degli assetti territoriali”.

 


( gs / 22.09.16 )
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore editoriale: Marcello Mochi Onori
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top