Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 3018 - venerdì 30 settembre 2016

Sommario
- Martina, Di Gioia e Casini su intesa per promozione filiera "grano-pasta"
- Segnalazione certificata di inizio attività, SCIA: intesa sul decreto
- Riforma camere commercio e contratti pubblici: audizioni Regioni
- Salute: via libera al portale trasparenza
- Agricoltura: intesa su criteri ripartizione fondo per settore cerealicolo
- Legge di stabilità e ICT: regioni pronte al confronto

Documento della Conferenza delle Regioni del 29 settembre

+T -T
Agricoltura: intesa su criteri ripartizione fondo per settore cerealicolo

(Regioni.it 3018 - 30/09/2016) La Conferenza Stato-Regioni del 29 settembre ha approvato l’Intesa al decreto che fissa criteri e modalità di ripartizione delle risorse del fondo di 10 milioni (in due anni, 2016 e 2017), inserito nel decreto legge enti locali dello scorso luglio dedicato ad interventi a sostegno del comparto cerealicolo. La misura prevede un aiuto di 100 euro ad ettaro per produttore nei limiti del regime 'de minimis'.
Nello specificpo si tratta dell’Intesa sul decreto del ministro delle politiche Agricole con in criteri e le modalità di ripartizione delle risorse per il fondo della filiera grano.
Il Ministero spiega che per perseguire l’obiettivo di “aumentare qualitativamente l'offerta di grano italiano si prevede il sostegno per incrementare la sottoscrizione di contratti di filiera, capaci di garantire una piu' equa remunerazione del lavoro agricolo e contenenti parametri qualitativi del grano duro conformi con le esigenze produttive dell'industria pastaria”.
L'intesa delle Regioni è stat però condizionata all'accoglimento di alcune proposte di modifica contenute  in undocumento della consegnato al governo il 29 settembre in sede di Conferenza Stato-Regioni.
Si riporta di seguito il testo integrale del documento (pubblicato anche sul sito www.regioni.it (sezione "Conferenze").
Punto 19) O.d.g. Conferenza Stato-Regioni
La Conferenza delle Regioni e delle Province autonome condiziona l'espressione dell'intesa all'accoglimento delle seguenti proposte di modifica:
- all'articolo 1, comma 1, lettera a), sostituire la parola “sicurezza” con la parola “programmazione” e dopo le parole “di grano duro” inserire le parole “singoli o associati”;
- all'articolo 4, comma 1, dopo le parole “abbiano sottoscritto”, inserire le parole “, direttamente o attraverso Cooperative, Consorzi e Organizzazioni di produttori riconosciute e di cui sono socie”;
- all'articolo 5, comma 2, sopprimere la lettera b);
- all'articolo 5, comma 2, modificare come segue la lettera c):
c) Copia del Contratto/Contratti di filiera sottoscritti da tutti soggetti interessati; nel caso in cui il contratto di filiera sia sottoscritto da Cooperative Consorzi e Organizzazioni di produttori riconosciute, il contratto di filiera stesso deve essere integrato da copia dell'impegno/contratto di coltivazione tra la Cooperativa, il Consorzio e l'Organizzazione di produttori e l'impresa agricola socia;”.
Roma, 29 settembre 2016

Documento Approvato - AGRICOLTURA: OSSERVAZIONI PER L'INTESA SUL DECRETO RECANTE I CRITERI E LE MODALITÀ DI RIPARTIZIONE DELLE RISORSE DEL FONDO PER COMPARTO CEREALICOLO


( red / 30.09.16 )
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore editoriale: Marcello Mochi Onori
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top