Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 3057 - lunedì 28 novembre 2016

Sommario
- P.A.: sentenza Corte Costituzionale su riforma Madia
- Zaia su Consulta: sentenza storica
- Decisione Consulta su riforma P.A.: De Luca, Rossi e Serracchiani
- Mobilità sanitaria: schema per accordi bilaterali tra Regioni
- Mangimi: parere sul decreto per sanzioni delle violazioni
- La Bioeconomia nella strategia nazionale di specializzazione intelligente
- II Assemblea nazionale sull'amianto il 29 novembre

+T -T
Zaia su Consulta: sentenza storica

Un colpo al centralismo sanitario

(Regioni.it 3057 - 28/11/2016) La Corte Costituzionale ha dichiarato l'illegittimità della riforma Madia sulla P.A. per l'attuazione della stessa attraverso i decreti legislativi (cfr. notizia precedente), in quanto non può avvenire con il semplice parere della Conferenza Stato-Regioni o Unificata. Serve invece l'Intesa con le regioni.
“E’ sentenza storica, colpo al centralismo sanitario”. Soddisfatto il presidente della regione Veneto, Luca Zaia, che ha presentato il ricorso. “Una sentenza storica,- ribadisce Zaia - siamo stati l'unica Regione d'Italia a portare avanti le nostre convinzioni.
Il centralismo sanitario governativo ha ricevuto un duro colpo e noi, tanto per fare un esempio concreto, continueremo a nominare i direttori generali della nostra sanità invece che doverli scegliere all'interno di una terna 'nazionale' dove poteva esserci anche qualche responsabile di certi sfasci in giro per l'Italia”.
“La Regione Veneto - afferma Zaia - contestava parecchi aspetti della riforma che, anziché fare evolvere il sistema, ne determinavano una profonda e irragionevole involuzione a danno del principio del buon andamento della pubblica amministrazione. Una involuzione che avrebbe compromesso irrimediabilmente soprattutto le realtà regionali efficienti, come il Veneto”.
“La nostra causa davanti alla Corte costituzionale – precisa Zaia- è stata promossa dalla Regione Veneto per l’invasione delle competenze regionali assegnate alle Regioni, soprattutto riguardanti la sanità, che è appunto materia regionale”.
“La Corte, - spiega Zaia - ha detto che il governo, se vuole intervenire su materie regionali, deve sentire seriamente le Regioni e non solo fare finta di farlo, come con il parere, ma poi può andare avanti comunque”.
“Il ricorso del Veneto – precisa Zaia - riguardava infatti i dirigenti della sanità, che in base alla riforma Madia sarebbero stati nominati da una commissione nazionale che avrebbe imposto al presidente della Regione (e quindi a me) di scegliere da una rosa di tre nomi, dalla stessa selezionati, sulla base di un elenco nazionale, cui peraltro si accede prevalentemente per titoli e poco per esperienza professionale. Quindi alla Regione Veneto sarebbero potuti essere imposti (e il Presidente sarebbe stato costretto a nominarli) tre dirigenti magari provenienti da Regioni con una qual certa vocazione allo sfascio dei conti, dei bilanci, con attitudine allo spreco perenne".
“Imporre al Veneto, - ribadisce Zaia - il cui sistema sanitario è una eccellenza mondiale una simile soluzione voleva dire distruggere il modello Veneto”.

[Veneto] LEGGE MADIA: ZAIA A RENZI, “LA CONSULTA DICE CHE IL GOVERNO DEVE ASCOLTARE DAVVERO LE REGIONI, NON PER FINTA, TANTO PIÙ QUANDO SONO RESPONSABILI E VIRTUOSE”

[Veneto] CORTE COSTITUZIONALE ACCOGLIE IMPUGNAZIONE VENETO CONTRO LEGGE MADIA



( gs / 28.11.16 )
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore editoriale: Marcello Mochi Onori
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top