Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 3063 - martedì 6 dicembre 2016

Sommario
- Referendum: dopo vittoria del no, le considerazioni di Bonaccini e Pigliaru
- Istat su condizioni di vita e reddito
- Referendum: interviste di Emiliano, Chiamparino, Zaia e Rossi
- Fondo nazionale Tpl: emendamenti a Ddl Bilancio 2017
- Riversamento a Stato risorse Regioni: emendamenti al Ddl Bilancio 2017
- Atti della Conferenza Unificata del 24 novembre

Documento della Conferenza delle Regioni del 24 novembre

+T -T
Riversamento a Stato risorse Regioni: emendamenti al Ddl Bilancio 2017

(Regioni.it 3063 - 06/12/2016) Il 24 novembre le Regioni hanno presentato una ulteriore serie di emendamenti al Ddl Bilancio 2017 - dopo quelli del 10 novembre (cfr. "Regioni.it" n. 3047) su tre diversi argomenti: il riversamento allo Stato delle risorse regionali; l’iscrizione dell’avanzo vincolato nei bilanci regionali; il finanziamento del fondo nazionale per il concorso finanziario dello Stato agli oneri del trasporto pubblico locale.
Le posizioni e gli emendamenti della Conferenza delle Regioni sono contenuti in tre distinti documenti consegnati “fuori sacco” nel corso della Conferenza Stato-Regioni (e pubblicati sul sito www.regioni.it, sezione “Conferenze”).
Si riporta di seguito il testo di quello relativo al riversamento allo Stato delle risorse regionali
Premesso che:
la Corte costituzionale, con la sentenza n. 79 del 2014, ha dichiarato l'illegittimità costituzionale in ordine al DL 95/2012 - art.16 – che prevedeva a carico delle Regioni un obbligo di restituzione al bilancio dello Stato di entrate regionali;
la stessa sentenza prevede che il riversamento allo Stato di risorse regionali non risulta legittimo se non alimentante un fondo perequativo e quindi risulta illegittimo se finalizzato a misure di copertura di altre spese statali;
tale norma determina la riduzione delle entrate regionali con impatto negativo ed incostituzionale sugli equilibri dei bilanci annuale e pluriennale delle Regioni;
la Commissione questioni regionali ha espresso parere favorevole al ddl bilancio 2017 con l’osservazione al punto c) riguardante l’incostituzionalità della seconda parte del comma 20, art.66 del ddl che prevede riversamenti al bilancio dello Stato di risorse regionali.
Tutto ciò premesso
Governo e Regioni concordano, anche alla luce del fatto che non ci sono oneri per la finanza pubblica, di abrogare la norma prevista dal ddl legge di bilancio 2017 – all’art. 66, comma 20.
Emendamento incostituzionalità norma riversamento allo Stato
Al comma 20 dell’articolo 66 del ddl A.C. 4127 bis “bilancio di previsione dello stato per l’anno finanziario 2017 e bilancio pluriennale per il triennio 2017 – 2019” sono abrogate le parole da “e al secondo periodo” fino al termine del comma.


( sm / 06.12.16 )
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore editoriale: Marcello Mochi Onori
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top