Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 3072 - mercoledì 21 dicembre 2016

Sommario
- Bonaccini convoca la Conferenza delle Regioni per il 22 dicembre
- Internet: Istat, aumenta il numero delle famiglie connesse da casa
- Lorenzin: firmati nuovi Lea e nomenclatore protesi
- Istat: integrazione alunni con disabilità
- Aifa: spesa farmaceutica nei primi 8 mesi del 2016
- Integrati gli odg della Stato-Regioni e Unificata del 22 dicembre

+T -T
Lorenzin: firmati nuovi Lea e nomenclatore protesi

Toscana e Piemonte prime per qualità Livelli essenziali di assistenza 2015

(Regioni.it 3072 - 21/12/2016) “Appena firmati i nuovi Lea", i Livelli essenziali di assistenza “e il Nomenclatore delle protesi. Un risultato importante per la salute dei cittadini”, annuncia il ministro della Salute Beatrice Lorenzin.
Il 21 è stato dato il via libera dalla commissione Affari Sociali della Camera al Dpcm sui nuovi Livelli essenziali di assistenza (Lea). I deputati della XII commissione hanno approvato il parere elaborato dalla relatrice Elena Carnevali (Pd), mentre dai colleghi del Senato è arrivata l’altra approvazione per il testo predisposto dalla capogruppo Pd in commissione, Nerina Dirindin.
Intanto secondo i primi dati forniti dalle regioni interessate, Toscana e Piemonte sono in testa per qualità delle prestazioni dei Livelli essenziali di assistenza 2015. I risultati ministeriali comunque non sono ancora definitivi e sono in corso ancora degli incontri. La qualità delle prestazioni sanitarie erogate è 'misurata' sulla base di 31 indicatori (dalle liste di attesa ai dispositivi medici e l'assistenza ospedaliera) e ad occuparsi del monitoraggio è un apposito tavolo presso il ministero, il Comitato permanente per la verifica dell'erogazione dei Livelli essenziali di assistenza.
“Il punteggio Lea – afferma l'assessore al diritto alla salute della regione Toscana, Stefania Saccardi - giunge a pochi giorni di distanza dal Programma nazionale esiti, che ha visto la Toscana registrare ottime performance nell'assistenza ospedaliera. La Griglia Lea è ora una conferma di quanto già sappiamo: che, pur con limiti e difficoltà, il nostro sistema sanitario garantisce la migliore risposta ai bisogni delle persone”.
“La crescita - ha spiegato il neo direttore della sanità regionale piemontese, Renato Botti - è avvenuta in particolare sulla territorialità e sulla copertura vaccinale degli over 65, mentre per quanto riguarda l'area ospedaliera i risultati erano già elevati. E' poi migliorata l'offerta dei servizi ai malati terminali e – rileva Botti - ci sono stati progressi anche nella Veterinaria”.
Inoltre Lorenzin è intervenuta anche - nel corso del Question time alla Camera - sulla questione dei presidenti di regione come commissari ad acta per il rientro dai disavanzi sanitari: “la legge di Bilancio 2017 non è stata ancora pubblicata” ed è dunque “prematuro parlare di come verrà applicata una misura che non è entrata in vigore”, ma la norma – afferma Lorenzin – “non esclude che il governo possa nominare commissario un soggetto diverso dal presidente della Regione commissariata” che può essere comunque rimosso.


( Giuseppe Schifini / 21.12.16 )
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore editoriale: Marcello Mochi Onori
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top