Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 3075 - lunedì 9 gennaio 2017

Sommario
- Emergenza immigrazione: le posizioni di Toti, Rossi e Lo Bello
- Rossi: Stato intervenga per prevenire miseria e fenomeno senza tetto
- Istat: aggiornati dati disoccupazione
- Sanità: fondo per esclusività rapporto personale dirigente
- Formazione installatori di impianti energetici con rinnovabili
- Sanità e politiche sociali nella legge di bilancio 2017

+T -T
Istat: aggiornati dati disoccupazione

(Regioni.it 3075 - 09/01/2017) Nel mese di novembre 2016 la stima degli occupati è in lieve crescita rispetto a ottobre (+0,1%, pari a +19 mila unità). Lo rileva l’Istat, che indica anche una diminuzione degli inattivi, un tasso di disoccupazione all’ 11,9% e quella giovanile al 39,4%. L'Istat spiega che l'aumento degli occupati riguarda in particolare le donne e le persone che superato i 50anni.
Su base annua – spiega l’Istat - si conferma la tendenza all'aumento del numero di occupati (+0,9% su novembre 2015, pari a +201 mila). La crescita tendenziale viene attribuita in particolare al maggior numero dei lavoratori dipendenti (+193 mila, di cui +135 mila i permanenti) e si manifesta sia per le donne sia per gli uomini, concentrandosi esclusivamente tra gli over 50 (+453 mila). Nello stesso periodo aumentano i disoccupati (+5,7%, pari a +165 mila) e calano gli inattivi (-3,4%, pari a -469 mila).
A novembre i disoccupati sono 3.089.000, in aumento di 57mila su ottobre e di 165mila su novembre 2015. Il tasso di inattività tra i 15 e i 64 anni a novembre è ai minimi storici (34,8%).
Sempre a novembre aumentano gli indipendenti e i dipendenti permanenti, calano i lavoratori a termine. Il tasso di occupazione è pari al 57,3%, in aumento di 0,1 punti percentuali rispetto a ottobre.
Nel periodo settembre-novembre si registra un lieve calo degli occupati rispetto al trimestre precedente (-0,1%, pari a -21 mila). Il calo interessa gli uomini, le persone tra 15 e 49 anni e i lavoratori dipendenti.
La maggiore partecipazione al mercato del lavoro a novembre, in termini sia di occupati sia di persone in cerca di lavoro, si associa al calo della stima degli inattivi tra i 15 e i 64 anni (-0,7%, pari a -93 mila). Il calo interessa entrambe le componenti di genere e tutte le classi di età. Il tasso di inattività scende al 34,8%, in diminuzione di 0,2 punti percentuali.
Nel periodo settembre-novembre al lieve calo degli occupati si accompagna la crescita dei disoccupati (+2,4%, pari a +72 mila) e il calo delle persone inattive (-0,6%, pari a -78 mila).






( gs / 09.01.17 )
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top