Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 3076 - martedì 10 gennaio 2017

Sommario
- Meningite: sistema vaccini è in funzione
- Meningite: non esiste alcuna situazione epidemica
- Immigrazione: il 19 documento comune di Lombardia, Veneto e Liguria
- De Vincenti lavora su patti territoriali e bonus Sud
- Accesso civico: parere positivo, con osservazioni, sulle linee guida
- Inquinamento acustico: ok al decreto, ma con emendamenti

+T -T
Immigrazione: il 19 documento comune di Lombardia, Veneto e Liguria

Cie: Maroni Toti e Zaia si preparano ad incontro con Minniti

(Regioni.it 3076 - 10/01/2017) "Si ai Cie purché le cose siano fatte bene; Lombardia, Veneto e Liguria sono disponibili a dare il proprio contributo per risolvere l'emergenza immigrazione con un documento unitario che verrà consegnato al ministro dell'Interno Marco Minniti il prossimo 19 gennaio, in occasione della Conferenza Stato-Regioni”.
Lo annuncia il presidente della regione Lombardia, Roberto Maroni, insieme all’incontro con “Giovanni Toti e Luca Zaia per concordare una posizione comune”.
Maroni si è detto favorevole alla nuova linea del ministro degli Interni, Marco Minniti: "Io sono favorevole ai Cie". Dunque sì al Cie, ma "a condizione che funzionino davvero. Cioa' che siano luoghi chiusi, presidiati anche dai militari, dove si entra per essere identificati e se non si hanno i requisiti, si viene rimpatriati. Non solo 'espulsi' con il foglio di via”.
Maroni quindi aggiunge: “Chi non ha diritto a rimanere nel nostro Paese, deve essere messo su un aereo e rimpatriato. Se sono così, ben vengano. Ne discutemmo il 19 con il ministro dell'Interno”.
"Con il governo precedente non avevamo avuto nessuna risposta – afferma Maroni - ora tenendo conto della disponibilità del ministro Minniti vogliamo dare il nostro contributo”.
Le linee per gestire l'emergenza immigrazione sono alla base del documento già presentato “al precedente governo e sul quale non abbiamo avuto alcuna risposta". Ora, "tenendo conto della disponibilità del ministro Minniti ad occuparsi seriamente di immigrazione, noi siamo disponibili a dare il nostro contributo purché le cose siano fatte bene”.
Il presidente della regione della Liguria, Giovanni Toti, si augura che il ministro Minniti in conferenza Stato-Regioni del 19 gennaio svolga “un'illustrazione del nuovo ministro dell'interno Minniti, che giusto ieri è stato in Libia, delle politiche di immigrazione nel loro complesso. Ho già detto che apprezzo il fatto che il ministro degli interni per la prima volta negli ultimi tre anni abbia dichiarato che esiste un problema, e un problema serio, nella gestione dei flussi migratori”.
"Ne ho parlato anche stamani con il presidente Maroni, ne parleremo credo anche con il presidente Zaia nelle prossime ore, rivedendoci per una posizione comune - aggiunge Toti -. Ci auguriamo che il ministro Minniti venga non con dei palliativi ma con delle cure serie, con cui confrontarsi con le regioni, cosa che non è mai avvenuta nel precedente governo. Se questo confronto si aprirà il 19 ben venga, saremo seduti a quel tavolo purché sia un confronto serio".
Secondo Toti "i centri di identificazione ed espulsione sono una cosa seria ma devono avere le dimensioni giuste, la durata giusta del contenimento dei clandestini che vi stanno dentro, devono essere associati ad una serio sistema di espulsione e da un serio sistema di respingimenti perché altrimenti, e vi do solamente dei numeri per far capire che le cure palliative non servono, l'anno scorso sono entrati oltre 180.000 clandestini del nostro paese e ne sono stati espulsi 5000".
"Se il governo intende aprire nella conferenza delle regioni un percorso serio con la tutela delle nostre acque territoriali, i restringimenti, le espulsioni, procedure più veloci per decidere chi ha diritto di stare o no, contenimento all'interno dei Cie e identificazione totale delle persone che entrano nel nostro paese, anche per ragioni di sicurezza, noi saremo a quel tavolo. Se è l'ennesima presa in giro per guadagnare un po' di tempo, un po' di consenso, in tutta franchezza credo che abbiamo altro da fare".
Il presidnte del Veneto, Luca Zaia, citando il report sulla situazione della popolazione migrante realizzato dalla direzione prevenzione della Regione Veneto: “dal 2015 la salute dei migranti e' costata alle casse della sanita' veneta piu' di tre milioni di euro”.
"Adesso vediamo come verra' risarcito questo ingente impiego di risorse da parte di chi continua a scaricare sui territori e sui sindaci i problemi, e i tanti costi, giustificando il tutto con la parola emergenza", afferma Zaia, secondo cui "Roma deve ora porsi il tema urgente di rimborsare la spesa ai cittadini veneti contribuenti", perche' "questi non sono fondi ne' europei ne' statali. Li ha messi il Veneto, usando soldi dei veneti".
"Il Veneto ha gia' dato, in termini numerici e in termini di impegno, prima di tutto sanitario", afferma Zaia, chieden "risarcimenti" e "di bloccare i flussi alla fonte con centri di accoglienza e smistamento in Nord Africa".

UE SPINGE SU RIMPATRI MIGRANTI, AL VIA TEAM SPECIALI FRONTEX
Migranti: Maroni, ridicolo 'solito' Galantino dice no a Cie
Migranti. Toti, Cie Albenga? proposta deve farla il Governo
MIGRANTI: ZAIA, GIA' 3 MLN IN CURE ED ESAMI SPESI DAL VENETO 'RAZZISTA' ED 'EGOISTA'
Migranti, Toti: a Minniti chiediamo non palliativi ma cure serie
[Veneto] IMMIGRAZIONE: ZAIA, “GIA’ 3 MILIONI IN CURE ED ESAMI SPESI DAL VENETO DEFINITO RAZZISTA ED EGOISTA. CHI RIFONDERA’?” IL REPORT 2016 DELLA DIREZIONE PREVENZIONE.
IMMIGRAZIONE: MARONI "CAMPI PRIMA ACCOGLIENZA IN LIBIA"
[Lombardia] IMMIGRAZIONE, MARONI: CAMPI PRIMA ACCOGLIENZA IN LIBIA
Maroni: ok a Cie in Lombardia ma presidiati e con rimpatri
[Lombardia] CIE, MARONI: IL 19 GENNAIO REGIONI INCONTRANO MINNITI
[Friuli Venezia Giulia] Migranti: Torrenti, accoglienza impone comportamenti adeguati
[Calabria] Il Presidente Oliverio ha fatto visita al migrante diciottenne che ha perso le gambe, ricoverato all’ ospedale “Pugliese”
IMMIGRAZIONE: SERRACCHIANI "COINVOLGERE SINDACI CHE NON ACCOLGONO"
[Friuli Venezia Giulia] Migranti: Serracchiani, coinvolgere sindaci che non accolgono
= Migranti: Minniti a Tripoli, nuova fase cooperazione con Libia
Migranti: Zaia, dovevamo accoglierne 15 mila, sono di più
Migranti: Rossi; riaprire Cie non serve, cambiare Bossi-Fini
Migranti: Toti,procedere con i rimpatri, solo 5mila nel 2016
Migranti: Rossi, rivedere legge Bossi-Fini, non funziona


( gs / 10.01.17 )
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top