Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 3078 - giovedì 12 gennaio 2017

Sommario
- Il 19 Conferenza delle Regioni
- Corte dei Conti: valutazione equilibri bilancio Regioni 2012-2015
- Maltempo: chiesto lo stato di emergenza
- Costruzioni: ok al decreto che aggiorna le norme tecniche
- Sanità: nuovi Lea firmati da Lorenzin e Padoan
- Atti della Conferenza Unificata del 22 dicembre

+T -T
Corte dei Conti: valutazione equilibri bilancio Regioni 2012-2015

Nel 2015-2016 tagli ai finanziamenti regionali per 10,5 miliardi

(Regioni.it 3078 - 12/01/2017) La gestione del primo semestre 2016 è positiva ed è pari a +11,1 miliardi. La Corte dei Conti ha analizzato la gestione economica delle Regioni e delle Province autonome. La valutazione degli equilibri di bilancio nel quadriennio 2012-2015, chiude sempre in avanzo, con un risultato di +4,3 miliardi nel 2015 e +25,1 miliardi nel periodo complessivamente considerato.
La relazione della Corte dei Conti analizza i flussi di cassa del comparto “Regioni/Province autonome sulla base dei movimenti registrati nel SIOPE (Sistema informativo delle operazioni degli enti pubblici). Le analisi riguardano l’andamento di riscossioni e pagamenti nel quadriennio 2012-2015, con aggiornamenti al primo semestre 2016, messi a confronto con i due anni precedenti”. Ma nonostante questa buona gestione, la Corte dei Conti rileva anche il permanere di “alcuni profili critici, già evidenziati in passato”, e quindi “cautela nella valutazione dei risultati”.
Intanto sempre la Corte dei Conti evidenzia come le misure nel biennio 2015-2016 hanno “prodotto tagli ai finanziamenti regionali per 10,5 miliardi”. E con questi tagli, le risorse regionali “sono tornate nuovamente a crescere, dopo la breve parentesi del 2014”.
I movimenti di cassa in uscita sono in progressivo aumento nel quadriennio, passando da circa 211 miliardi nel 2012, ai 218 miliardi nel 2015, “pur senza considerare il picco nel 2013 dovuto, prevalentemente, alle misure di riduzione dei residui passivi nel settore della sanità”.
La relazione dedica quindi un approfondimento alla gestione sanitaria: “Per le Regioni e le Province autonome, nel quadriennio 2012-2015, i pagamenti per spesa sanitaria (essenzialmente caratterizzata da trasferimenti), per effetto delle anticipazioni di liquidità incassate - in particolare nel biennio 2013/2014 - per il pagamento dei debiti commerciali accumulati dai rispettivi enti sanitari, aumentano da 110,7 miliardi nel 2012 a circa 113,2 miliardi in ciascun anno del biennio 2013/2014, per ridursi a 112 miliardi nel 2015. Nel primo semestre 2016 i pagamenti per la spesa sanitaria tornano a crescere sia per spesa corrente sia per spesa in conto capitale (complessivamente +11,4%)”.

Comunicato stampa del 12 gennaio 2017 – Sezione delle Autonomie - Referto su “Gli andamenti della finanza regionale - Analisi dei flussi di cassa anni 2012-2015 e primo semestre 2016”

( Giuseppe Schifini / 12.01.17 )
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top