Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 3080 - lunedì 16 gennaio 2017

Sommario
- Bonaccini: fiere parte rilevante dell'economia
- Crocetta e Rollandin sul tema migranti
- Istat: prezzi al consumo e andamento inflazione
- Lorenzin e Bonaccini su vaccini gratuiti
- Patto Puglia: incontro Emiliano con De Vincenti
- Consiglio ministri 14 gennaio: costi standard e leggi regionali

+T -T
Consiglio ministri 14 gennaio: costi standard e leggi regionali

(Regioni.it 3080 - 16/01/2017) Il Consiglio dei ministri del 14 gennaio 2017 ha affrontato diversi temi e provvedimenti, dalle unioni civili alla riforma del nostro sistema scolasticodalla partecipazione alle missioni internazionali all’attuazione di norme europee in materia di antitrust.
Il Consiglio dei ministri ha inoltre attribuito il titolo di Vice Ministro (ed approvato le deleghe conferite in relazione al titolo), ai Sottosegretari Mario Giro (Affari esteri e cooperazione internazionale), Filippo Bubbico (Interno), Luigi Casero ed Enrico Morando (Economia e finanze), Teresa Bellanova (Sviluppo economico), Andrea Olivero (Politiche agricole, alimentari e forestali) e Riccardo Nencini (Infrastrutture e trasporti).
Si è poi lavorato sui costi standard, infatti con decreto del Presidente del Consiglio è stata approvata in via preliminare la “Nota metodologica relativa alla procedura di calcolo per la determinazione dei fabbisogni standard ed i coefficienti di riparto degli fabbisogni stessi per le funzioni fondamentali dell’istruzione, del territorio, dell’ambiente, dei trasporti, nonché per altre funzioni generali delle province e delle città metropolitane”. “Il decreto è adottato a norma del decreto legislativo n.216 del 2010 (Disposizioni in materia di determinazione dei costi e dei fabbisogni standard di Comuni, città metropolitane e province) che, al fine di assicurare il superamento graduale e definitivo della spesa storica, prevede che il Governo determini tali fabbisogni per rapportare, progressivamente nella fase transitoria e successivamente a regime, il finanziamento integrale della spesa relativa alle funzioni fondamentali e ai livelli essenziali delle prestazioni”.
L’approvazione preliminare intervenuta consente al Governo di trasmettere il provvedimento alla Conferenza Stato-Città ed autonomie locali e alla Commissione parlamentare per l’attuazione del federalismo fiscale, nonché alle Commissioni parlamentari competenti per le conseguenze di carattere finanziario.
Infine il Consiglio dei ministri ha esaminato alcune leggi delle Regioni e delle Province Autonome, deliberando di non impugnare le seguenti leggi:
1) legge Regione Lombardia n. 28 del 17/11/2016 “Riorganizzazione del sistema lombardo di gestione e tutela delle aree regionali protette e delle altre forme di tutela presenti sul territorio”;
2) legge Regione Sardegna n. 27 del 11/11/2016 “Aiuto al salvataggio ed alla ristrutturazione della società di gestione dell'Aeroporto di Alghero (SOGEAAL) Spa”;
3) legge Regione Sardegna n. 28 del 11/11/2016 “Completamento delle procedure per le progressioni professionali del personale dell'Amministrazione regionale”;
4) legge Regione Sardegna n. 29 del 11/11/2016 “Modifiche ed integrazioni alla legge regionale 4 febbraio 2016, n. 2 (Riordino del sistema delle autonomie locali della Sardegna)”;
5) legge Regione Toscana n. 78 del 11/11/2016 “Istituzione del Comune di Montalcino per fusione dei Comuni di San Giovanni d’Asso e Montalcino”;
6) legge Regione Piemonte n. 23 del 17/11/2016 “Disciplina delle attività estrattive: disposizioni in materia di cave”;
7) legge Provincia Bolzano n. 22 del 16/11/2016 “Debito fuori bilancio;
8) legge Regione Liguria n. 27 del 18/11/2016 “Modifiche alla legge regionale 7 dicembre 2006, n. 41 (Riordino del servizio sanitario regionale) e alla legge regionale 29 luglio 2016, n. 17 (Istituzione dell’Azienda Ligure Sanitaria della Regione Liguria (A.Li.Sa.) e indirizzi per il riordino delle disposizioni regionali in materia sanitaria e sociosanitaria”;
9) legge Regione Puglia n. 31 del 21/11/2016 “Modifiche all’articolo 33 della legge regionale 26 aprile 1995, n. 27 (Disciplina del demanio e del patrimonio regionale) e modifiche all’articolo 14 della legge regionale 11 febbraio 2002, n. 1 (Norme di prima applicazione dell’articolo 5 della legge 29 marzo 2001, n. 135 riguardanti il riordino del sistema turistico pugliese)”;
10) legge Regione Puglia n. 32 del 21/11/2016 “Modifiche all’articolo 6 della legge regionale 1° agosto 2014, n. 34 (Disciplina dell’esercizio associato delle funzioni comunali)”;
11) legge Regione Valle Aosta n. 19 del 14/11/2016 “Assestamento del bilancio di previsione per l’anno finanziario 2016, modificazioni di disposizioni legislative e variazioni al bilancio di previsione per il triennio 2016/2018”;
12) legge Regione Veneto n. 23 del 22/11/2016 “Modifiche dell’articolo 11 recante “Interventi per l’assistenza legale destinati ai cittadini veneti danneggiati dalle banche operanti nel territorio della Regione del Veneto” della legge regionale 23 febbraio 2016, n. 7 “Legge di stabilità regionale 2016”;
13) legge Regione Calabria n. 36 del 23/11/2016 “Modifiche alla legge regionale 12 novembre 2004, n. 28 (garante per l’infanzia e l’adolescenza)”;
14) legge Regione Calabria n. 37 del 23/11/2016 “Riconoscimento della legittimità dei debiti fuori bilancio del consiglio regionale della calabria derivanti da sentenze di condanna esecutive, ai sensi dell'articolo 73, comma 1, lettera a) del decreto legislativo 23 giugno 2011, n. 118”;
15) legge Regione Calabria n. 38 del 23/11/2016 “Istituzione dell’osservatorio regionale sulla violenza di genere”;
16) legge Regione Abruzzo n. 36 del 24/11/2016 “Modifiche alla legge regionale 26 gennaio 1993, n. 11 (Strutture ricettive e stabilimenti balneari: prezzi, classifica, statistica, vigilanza e sanzioni. Normativa organica)”;
17) legge Regione Abruzzo n. 37 del 24/11/2016 “Contributo straordinario all’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia”;
18) legge Regione Emilia Romagna n. 19 del 25/11/2016 “Servizi educativi per la prima infanzia. Abrogazione della l.r. n. 1 del 10 gennaio 2000”;
19) legge Regione Emilia Romagna n. 20 del 25/11/2016 “Modifiche alla legge regionale 28 luglio 2008, n. 15 (partecipazione della regione Emilia-Romagna alle società fieristiche regionali)”;
20) legge Regione Emilia Romagna n. 21 del 25/11/2016 “Misure urgenti per la definizione di procedimenti riguardanti l’esercizio finanziario 2016”;
21) legge Regione Liguria n. 28 del 18/11/2016 “Disposizioni di modifica della normativa regionale in materia di protezione civile e di organizzazione dell’Agenzia Regionale per la Protezione dell’Ambiente Ligure (ARPAL)”;
22) legge Regione Lombardia n. 29 del 23/11/2016 “Lombardia è ricerca e innovazione”;
23) legge Regione Puglia n. 33 del 23/11/2016 ““Disposizioni in materia di valutazione di impatto ambientale e attività estrattiva. Modifica all’articolo 1 della legge regionale 12 novembre 2004, n. 21 (Disposizione in materia di attività estrattiva)”;
24) legge Regione Puglia n. 34 del 23/11/2016 “Riconoscimento di debiti fuori bilancio ai sensi dell’articolo 73, comma 1, lettere a) ed e), del decreto legislativo 23 giugno 2011, n. 118 (Disposizioni in materia di armonizzazione dei sistemi contabili e degli schemi di bilancio delle Regioni, degli enti locali e dei loro organismi, a norma degli articoli 1 e 2 della legge 5 maggio 2009, n. 42) come modificato dal decreto legislativo 10 agosto 2014, n. 126”;
25) legge Regione Umbria n. 13 del 23/11/2016 “Modificazioni ed integrazioni alla legge regionale 21 gennaio 2015, n. 1 - Testo unico governo del territorio e materie correlate”;
26) legge Regione Umbria n. 14 del 25/11/2016 “Norme per le politiche di genere e per una nuova civiltà delle relazioni tra donne e uomini”.


( gs / 16.01.17 )
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top