Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 3081 - martedì 17 gennaio 2017

Sommario
- Sanità: sui Lea confronto Regioni- Governo per corretta applicazione
- Patto Basilicata: incontro Pittella con De Vincenti
- Politica agricola comune: osservazioni per intesa su condizionalità
- Regioni finanziano cinema e audiovisivo
- Veneto: intesa Giunta-Consiglio sul referendum per l'autonomia
- Spano: Regioni al lavoro per livelli essenziali prestazioni tecniche ambientali

+T -T
Regioni finanziano cinema e audiovisivo

(Regioni.it 3081 - 17/01/2017) Diverse regioni stanno lavorando allo stanziamento di fondi per lo spettacolo indirizzati in diversi settori, in particolare per le attività cinematografiche.
La Provincia autonoma di Bolzano in particolare attribuisce vantaggi economici per la promozione di attività culturali sostenendo progetti editoriali e video, realizzati da autori che desiderano approfondire tematiche legate alla cultura dell’Alto Adige. La scadenza per la presentazione delle domande di contributo per le attività è fissata per martedì 31 gennaio 2017 (la circolare e la relativa modulistica si possono scaricare dalla pagina web www.provincia.bz.it/cultura alla sezione “Finanziamenti”).
“La Regione Lazio sostiene la produzione di opere cinematografiche e audiovisive italiane, europee e straniere mettendo a disposizione un fondo per l’annualità 2017 di 9 milioni di euro. Le domande per le sovvenzioni devono pervenire alla Regione entro e non oltre le ore 12,00 del 28 febbraio 2017, esclusivamente attraverso l’utilizzo della piattaforma applicativa informatica http://www.regione.lazio.it/cineproduzione/ “.
La regione Lazio inoltre fa sapere che il 24 gennaio aprirà lo sportello per la presentazione delle domande del fondo di rotazione con risorse pari a 1,25 milioni di euro rappresenta la novità del 2017. Questa misura, gestita da Lazioinnova, ha lo scopo di finanziare start-up di produzioni audiovisive e rappresenta una sorta di completamento alle politiche dell’audiovisivo. Infatti mentre il fondo regionale interviene alla fine del processo di produzione, questo fondo sostiene l’avvio di nuovi progetti. Si apre inoltre il Bando Lazio Cinema International, che nasce da una cooperazione tra gli assessorati alla Cultura e allo Sviluppo Economico, con cui vengono stanziati 10 milioni di euro di fondi europei (Por-Fesr 2014-2020) per le imprese del settore cinematografico e dell'audiovisivo.
Mentre la regione Calabria ha approvato la proposta di legge sul teatro, la regione Lombardia, spiega Cristina Cappellini, assessore regionale alle Culture, Identita' e Autonomie ha varato uUn provvedimento atteso da tutto il settore della cinematografia e va incontro alle richieste delle produzioni e che mira a valorizzare il nostro territorio e la nostra Lombardia". Si tratta della convenzione tra Regione Lombardia e Fondazione Lombardia Film Commission per la gestione del bando 'Lombardia Film Fund 2017' a sostegno delle produzioni cinematografiche e dell'audiovisivo realizzate in Lombardia. Il bando avrà una dotazione di 728.000 euro di cui 200.000 sul bilancio di Regione Lombardia 2016 e 528.000 risultano gia' nella disponibilita' di Lombardia Film Commission quali residui del bando 2014. La convenzione ha validita' fino al 31 dicembre 2018, salvo proroga.
Inoltre, spiega sempre Cappellini, “un'altra misura concreta, attesa da tempo, che siamo riusciti a mettere a disposizione dei nostri territori. Si tratta di un bando con una dotazione economica di 1,9 milioni di euro per progetti di ristrutturazione e adeguamento tecnologico di sale destinate ad attivita' di spettacolo, e acquisto ed installazione di apparecchiature digitali per la proiezione".
Nella regione Emilia Romagna ammontano a 350 mila euro le risorse del Fondo sociale europeo stanziate dalla Regione Emilia-Romagna con l’obiettivo di valorizzare le potenzialità di festival e rassegne cinematografiche emiliano-romagnole. Tutto ciò è in attuazione degli obiettivi di promozione e sviluppo di nuove competenze del Programma regionale in materia di cinema e audiovisivo, è rivolto agli enti accreditati che potranno inviare le loro proposte entro il 2 febbraio 2017.
Anche in regione Campania sostegno a Cinema e audiovisivo. E’ stato infatti dato il via il bando per sostenere festival e rassegne con 450mila euro di finanziamenti. Sono circa 50 i festival e le rassegne interessati; 28 quelli finanziati dai bandi 2016. Le domande per il 2017 vanno presentate entro il 10 marzo. L'assessore Mezzetti evidenzia come si tratti di “un sostegno alla creatività e alla coesione sociale, con un impatto sempre più importante sul territorio". Dei 450mila euro di finanziamenti, 365mila euro vanno per i festival e gli altri 85 mila euro per le rassegne.
La regione Sardegna assegna contributi, per 1 milione 239.530 mila euro, al fine di sostenere lo sviluppo del Cinema in Sardegna. Il sostegno al settore dell'audiovisivo riguarda lo sviluppo di sceneggiature destinate alla produzione di lungometraggi e cortometraggi di interesse regionale, e la coproduzione di lungometraggi di rilevante interesse regionale, comprese le opere prime. Sono 17, complessivamente, i progetti finanziati quest'anno sulla base del lavoro di valutazione e selezione della Commissione tecnico-artistica, organismo indipendente composto da cinque professionisti del settore. “La Regione riconosce nel cinema – ha dichiarato l’assessore Firino – un mezzo importantissimo di crescita culturale, sociale, economica e occupazionale”. E’ previsto anche il progetto "Rifunzionalizzazione del Parco della Musica e del Teatro Lirico di Cagliari", finanziato dalla regione Sardegna con 4 milioni e 700mila euro del fondo unico Pac.
Gli ultimi dati del settore indicano un aumento della quota di mercato del cinema italiano che in termini di presenze nel 2016 sale al 28,71% contro il 21,35% del 2015.

[Bolzano] Sostegno di editoria e cinema: domande entro il 31 gennaio
[Lazio] REGIONE LAZIO: 9 MLN DI EURO PER PRODUZIONI CINEMATOGRAFICHE E AUDIOVISIVO
[Campania] Cinema e audiovisivo. Al via il bando per sostenere festival e rassegne. Dalla Regione 450mila euro di finanziamenti
[Sardegna] TEATRO LIRICO E PARCO DELLA MUSICA DI CAGLIARI, 4,7 MILIONI DAL FONDO UNICO PAC
[Sardegna] CINEMA. 1,2 MILIONI DALLA GIUNTA, ASSEGNATI CONTRIBUTI PER LUNGOMETRAGGI, OPERE PRIME, CORTOMETRAGGI E SCENEGGIATURE
[Emilia - Romagna] Formazione. Stanziati 350 mila euro per azioni a sostegno di festival e rassegne cinematografiche
[Lombardia] CULTURA, CAPPELLINI: METTIAMO A DISPOSIZIONE 1,9 MILIONI PER SALE DELLO SPETTACOLO
[Lombardia] GIUNTA, CAPPELLINI: 700.000 EURO PER PRODUZIONI CINEMATOGRAFICHE CON FILM COMMISSION
[Calabria] Dopo l’approvazione della legge, ci saranno investimenti significati per il settore teatrale

( Giuseppe Schifini / 17.01.17 )
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top