Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 3083 - giovedì 19 gennaio 2017

Sommario
- Bonaccini: via libera a piano nazionale vaccini
- Terremoto: mobilitazione Regioni nelle zone colpite anche dal maltempo
- Coesione sociale: audizione su DL per situazioni critiche Mezzogiorno
- Saitta e Lorenzin: presto riparto Fondo sanitario 2017
- Farmaci on line: Agcm e Aifa firmano protocollo d'intesa per maggiori controlli
- Lsu: firmate convenzioni con Campania, Puglia e Sardegna

+T -T
Saitta e Lorenzin: presto riparto Fondo sanitario 2017

Paci (Sardegna): pronti a ricorrere contro legge di stabilità 2017

(Regioni.it 3083 - 19/01/2017) Entro 15 giorni approveremo il riparto del Fondo sanitario 2017”, annuncia Antonio Saitta, coordinatore della commissione Salute della Conferenza delle Regioni.
Il riparto del fondo, che è di 113 miliardi per il 2017, lo annuncia in sede di Conferenza Stato-Regioni anche il ministro della Salute, Beatrice Lorenzin.
Inoltre Saitta chiede “al Governo di accelerare sulla governance farmaceutica perchè la non definizione aumenta i contenziosi con le aziende farmaceutiche e mette in difficoltà i nostri bilanci". Saitta spiega la richiesta della Conferenza delle Regioni alla luce del milleproroghe che fa slittare al 31 dicembre 2017 il nodo della governance farmaceutica: "Noi chiediamo di approvarla entro aprile".
Mentre l'assessore al Bilancio della regione Sardegna, Raffaele Paci, interviene sulla manovra finanziaria del 2017, rilanciando “il confronto con lo Stato sugli accantonamenti e stiamo valutando l'opportunità di impugnare la legge di stabilità nazionale per quanto riguarda l'assenza della Sardegna nel riparto del fondo sui farmaci alternativi, che ci costano 60 milioni l'anno. Stesso discorso vale per gli accantonamenti fiscali che vanno assolutamente ridotti dalla quota di 684 milioni di euro".
"Abbiamo tempo fino al 15 febbraio per decidere - spiega Paci al termine dell'audizione in Commissione consiliare che ha avviato la sessione di bilancio 2017 - la riunione della Corte costituzionale è prevista a maggio e se dovesse darci ragione, inizierebbe a scricchiolare tutta l'impalcatura: abbiamo quantificato che i soldi in più della sanità, che noi riteniamo siano nuove funzioni e che dovrebbero essere scontati dagli accantonamenti, siano intorno ai 120 milioni di euro”.
Pertanto la Regione rilancia la vertenza con lo Stato sugli accantonamenti e in una delle prossime delibere di Giunta ricorrerà contro la legge di stabilità nazionale 2017.
La Manovra economica 2016 è già stata impugnata e a maggio si riunirà la Corte Costituzionale che deve decidere sulla richiesta della Sardegna sempre sul contributo alla finanza pubblica delle Regioni e Province Autonome.



( gs / 19.01.17 )
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top