Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 3089 - venerdì 27 gennaio 2017

Sommario
- Giorno della Memoria: le commemorazioni dei Presidenti
- Obbligatorietà vaccini: ministro si riserva di sottoporla al governo
- Demanio balneazione: Governo vara Ddl su riordino concessioni
- Consiglio dei Ministri approva un ampio movimento di prefetti
- Spettacolo: bene normativa unitaria, ma occorre coinvolgimento Regioni
- Unesco: candidato paesaggio Prosecco di Conegliano e Valdobbiadene
- Difesa: assunzioni P.A. e riserva per i volontari congedati

+T -T
Consiglio dei Ministri approva un ampio movimento di prefetti

Decisioni assunte nella riunione del 27 gennaio

(Regioni.it 3089 - 27/01/2017) Il Consiglio dei ministri del 27 gennaio, su proposta del Ministro dell’interno Marco Minniti, ha approvato il seguente movimento di Prefetti:
- Luciana Lamorgese: da Capo di Gabinetto del Ministero dell'Interno, è destinata a svolgere le funzioni di Prefetto di Milano;
- Mario Morcone: da Capo del Dipartimento per le libertà civili e l'immigrazione, è destinato a svolgere le funzioni di Capo di Gabinetto del Ministero dell'Interno;
- Gerarda Pantalone: da Napoli, è destinata a svolgere le funzioni di Capo del Dipartimento per le libertà civili e l'immigrazione;
- Carmela Pagano: da Bari è destinata a svolgere le funzioni di Prefetto di Napoli;
- Marilisa Magno: da Potenza, è destinata a svolgere le funzioni di Prefetto di Bari;
- Giovanna Stefania Cagliostro: da Lucca, è destinata a svolgere le funzioni di Prefetto di Potenza;
- Maria Laura Simonetti: da Prato, è destinata a svolgere le funzioni di Prefetto di Lucca;
- Rosalba Scialla: è destinata a svolgere le funzioni di Prefetto di Prato, cessando dalla posizione di disponibilità;
- Silvana Riccio: è destinata a svolgere le funzioni di Prefetto di Catania, cessando dalla disposizione con incarico;
- Maria Federico: da Catania, è destinata a svolgere le funzioni di Prefetto di Campobasso;
- Patrizia Impresa: da Padova, è collocata a disposizione ai sensi della legge n. 410/91 con incarico di Vice Capo di Gabinetto del Ministero dell'Interno per l'espletamento delle funzioni vicarie;
- Renato Franceschelli: da Direttore Centrale dei servizi tecnico-logistici e della gestione patrimoniale presso il Dipartimento della Pubblica Sicurezza, è destinato a svolgere le funzioni di Prefetto di Padova;
- Cinzia Guercio: da Ispettore Generale di Amministrazione, è destinata a svolgere le funzioni di Direttore Centrale dei servizi tecnico-logistici e della gestione patrimoniale presso il Dipartimento della Pubblica Sicurezza;
- Armando Gradone: da Siracusa, è destinato a svolgere le funzioni di Prefetto di Siena;
- Giuseppe Castaldo: nominato Prefetto, è destinato a svolgere le funzioni di Prefetto di Siracusa;
- Umberto Guidato: da Taranto, è destinato a svolgere le funzioni di Prefetto di Vicenza;
- Donato Giovanni Cafagna: è destinato a svolgere le funzioni di Prefetto di Taranto, cessando dalla posizione di disponibilità;
- Enrico Ricci: nominato Prefetto, è destinato a svolgere le funzioni di Prefetto di Massa Carrara;
- Fabia D'Andrea: è destinata a svolgere le funzioni di Direttore Centrale per gli affari generali e per la gestione  delle risorse finanziarie e strumentali presso il Dipartimento per le libertà civili e l'immigrazione, cessando dalla posizione di fuori ruolo presso il Ministero della Salute;
- Giuseppe Marani:  nominato Prefetto, è destinato a svolgere le funzioni di Prefetto di Sassari;
- Roberta Serafini: nominata Prefetto, è collocata fuori ruolo ai fini    del conferimento dell'incarico di Componente   del Consiglio di Giustizia Amministrativa per la Regione Siciliana;
Antonio Lucio Garufi: nominato Prefetto, è destinato a svolgere le funzioni di Prefetto di La Spezia
Annunziata Gallo: è destinata a svolgere le funzioni di Prefetto di Biella, cessando dalla posizione di fuori ruolo presso il Ministero della Giustizia;
Iolanda Rolli: nominata Prefetto, è collocata a disposizione con incarico;
Caterina Amato: nominata Prefetto, è collocata a disposizione con incarico:
Daniela Parisi: nominata Prefetto, è destinata a svolgere le funzioni di Prefetto di Nuoro;
Giuseppe Guetta: nominato Prefetto, è destinato a svolgere le funzioni di Prefetto di Oristano;
Emilio Dario Sensi: nominato Prefetto, è collocato in posizione di fuori   ruolo presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri ai fini del conferimento dell'incarico di Rappresentante del Governo per la Regione Sardegna;
Paolo De Biagi: nominato Prefetto, è collocato in posizione di disponibilità;
Maria Luisa D'Alessandro: nominata Prefetto, è collocata a disposizione con incarico.
Al nuovo prefetto di Milano sono giunte congratulazioni ed espressioni di stima da parte dei presidenti della Lombardia e del Veneto.
"Ho appreso con grande soddisfazione la notizia della nomina di Luciana Lamorgese a nuovo prefetto
di Milano: e' un'ottima scelta e lo do il benvenuto in Lombardia". Cosi', in una nota, il presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni, commentando la nomina di Lamorgese a nuovo prefetto di Milano. "Conosco Lamorgese da molti anni - prosegue Maroni -, abbiamo lavorato anche insieme quando ero ministro dell'Interno e ne ho potuto apprezzare le qualita' professionali". "Le rivolgo quindi i miei migliori auguri di buon lavoro", conclude.
“Con Luciana Lamorgese Milano è sicuramente in buone mani”. Lo afferma il presidente della Regione del Veneto, Luca Zaia, rivolgendo le proprie congratulazioni a Luciana Lamorgese, nominata oggi nuovo prefetto del capoluogo lombardo.  “Ho avuto modo di apprezzare le doti umane e professionali della dottoressa Lamorgese sia negli anni in cui ha svolto con capacità e intelligenza il ruolo di prefetto di Venezia – sottolinea Zaia –, sia  più recentemente come capo di gabinetto del ministro dell’Interno”. "Le auguro buon lavoro – conclude Zaia – nella certezza che le istituzioni milanesi troveranno in lei un interlocutore attento e collaborativo”.
Zaia ha poi ricevuto a Palazzo Balbi, sede della Giunta regionale, il nuovo Prefetto di Venezia Carlo Boffi. Zaia e Boffi si sono intrattenuti sui principali temi di reciproco interesse.
Infine il Presidente della Regione del Veneto si è rivolto al nuovo prefetto di Padova, Renato Franceschelli e a Patrizia Impresa che lascia Palazzo Santo Stefano  per assumere l’incarico di vice capo gabinetto vicario del ministro dell’Interno del Veneto “Porgo al dottor Franceschelli il benvenuto, formulandogli i migliori auguri di buon lavoro e ringrazio la dottoressa Impresa per l’attività da lei svolta in questi anni in terra veneta. Mi auguro di incontrare presto il neo prefetto – ha concluso Zaia – con il quale sono certo collaboreremo proficuamente nell’interesse della comunità patavina".


( sm / 27.01.17 )
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top