Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 3091 - martedì 31 gennaio 2017

Sommario
- Unioncamere: 41.000 imprese in più nel 2016
- Istat: dati su disoccupazione
- Sanità: le scadenze del Dpcm sui nuovi livelli essenziali di assistenza (Lea)
- Bonaccini: smog non ha confini
- Lupo: Mai, Galletti e D'Alfonso su Piano nazionale di conservazione
- Zingaretti e Bonaccini: economie regionali, cambiamento in corso

+T -T
Bonaccini: smog non ha confini

Inquinamento aria pianura padana: ministro Galletti incontra regioni Emilia-Romagna, Piemonte, Veneto e Lombardia

(Regioni.it 3091 - 31/01/2017) L'aria della pianura padana è peggiorata nel corso del 2017. I livelli di polveri sono sempre più alti. Per affrontare questi temi, il ministro dell'ambiente Gian Luca Galletti ha incontrato a Bologna le regioni Emilia-Romagna, Piemonte, Veneto e Lombardia per individuare politiche comuni per la qualità dell'aria. Oltre al presidente della Regione Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini, erano presenti alla riunione l’assessore del Veneto, Gianpaolo Bottacin; della Lombardia, Claudia Maria Terzi; l’assessore dell’Emilia-Romagna, Paola Gazzolo, e quello del Piemonte, Alberto Valmaggia.
In questo contesto Legambiente ha consegnato, al ministro Galletti a Bologna, i primi dati del dossier 'Mal'Aria' relativi al 2017.
“La qualità dell'aria nel bacino padano negli ultimi anni è migliorata, ma la situazione resta critica - ha detto Galletti - e dobbiamo fare ancora di più. Nel 2016 il ministero dell'Ambiente ha investito oltre 100 milioni di euro, cui vanno sommate le singole azioni delle regioni per la limitazione delle polveri sottili. Oggi abbiamo anche un tavolo di coordinamento fra le varie regioni che contribuirà a migliorare ancora di più la situazione".
Il presidente della regione Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini, ha spiegato che “lo smog non ha confini, per questo è necessario continuare a lavorare insieme e trovare soluzioni condivise anche rispetto alla legislazione regionale. Le risorse da sole non bastano, serve uno scatto di coraggio. Dobbiamo assumere decisioni comuni sia sul fronte riscaldamento, sia rispetto ai mezzi più inquinanti. Nel nostro Piano aria regionale stiamo andando in questa direzione e l’anticipazione delle misure nazionali rappresenta un ulteriore passo in avanti”.
Le Regioni hanno quindi concordato un percorso comune che parte da due obiettivi: la mobilità sostenibile e il controllo delle emissioni nocive derivanti da riscaldamento e attività agricole.
Nei prossimi mesi arriveranno anche provvedimenti volti ad accelerare la sostituzione delle caldaie domestiche più inquinanti. Proprio in tal senso tra gli accordi raggiunti, l'anticipazione del decreto sull'efficienza energetica delle caldaie. Per l’acquisto di quelli meno inquinanti sono in arrivo contributi, che copriranno fino al 65% della spesa; a disposizione per l’intero territorio nazionale ci sono 900 milioni di euro: 700 destinati ai privati e 200 agli edifici pubblici.
Dall’assessore Paola Gazzolo, assessore della regione Emilia Romagna, è giunta la proposta di estendere a tutte le regioni padane l’ecobonus per la rottamazione dei veicoli diesel commerciali. “Sappiamo che una delle principali cause della produzione di polveri sottili, oltre ai sistemi di riscaldamento a legna, sono proprio i mezzi leggeri alimentati a diesel. Nel nostro Piano aria abbiamo previsto 2 milioni di contributi per il 2017 per incentivarne la sostituzione, sarebbe una misura importante da estendere alle altre regioni, che potrebbe contare anche sul co-finanziamento statale”.
“Dobbiamo assumere decisioni comuni sia sul fronte riscaldamento, sia rispetto ai mezzi più inquinanti - sottolinea Bonaccini -. Nel nostro Piano aria regionale stiamo andando in questa direzione e l'anticipazione delle misure nazionali rappresenta un ulteriore passo in avanti”.

[Veneto] SMOG: ASSESSORE BOTTACIN A LEGAMBIENTE, “TREND PM10 IN CALO, DATI INCONFUTABILI – NO A STERILI POLEMICHE, IL VENETO INVESTE OLTRE UN MILIARDO IN INTERVENTI INFRASTRUTTURALI”

ANSA/ Smog: 2017 parte male, al nord inquinamento alle stelle

SMOG: BONACCINI (E.ROMAGNA), RISORSE NON BASTANO, SERVE SCATTO CORAGGIO

SMOG: GALLETTI, IN PROSSIMI MESI MANOVRA PER RISCALDAMENTO DOMESTICO

Smog: in 9 città del Nord sforato limite 15 giorni su 25

Ambiente: Galletti, nostro piano vuole tutelare il lupo

[Piemonte] AMBIENTE: VALMAGGIA, AVANTI CON POLITICHE OMOGENEE SULLA QUALITÀ DELL’ARIA NEL BACINO PADANO

SMOG. BONACCINI: SOLDI NON BASTANO, PIÙ CORAGGIO PER ARIA PULITA

Ambiente: Galletti, nostro piano vuole tutelare il lupo

[Veneto] INCONTRO A BOLOGNA SU QUALITA’ DELL’ARIA: BOTTACIN A GALLETTI, “ULTIMI 10 ANNI POSITIVI IN VENETO, MA SERVONO ANCORA INVESTIMENTI PER IL BACINO PADANO”.

[Emilia - Romagna] Ambiente. Lotta allo smog: oggi a Bologna l'incontro tra il ministro dell'Ambiente Gian Luca Galletti e le Regioni Emilia-Romagna, Lombardia, Veneto e Piemonte.

Ambiente: Galletti, in arrivo finanziamento cambio caldaie

SMOG. CAPPA SU PIANURA PADANA, GALLETTI: RISCHIAMO SANZIONI UE

Ambiente: Galletti, migliorare qualità aria bacino padano

Ambiente: Galletti,qualita' aria migliorata ma situazione critica

 



( Giuseppe Schifini / 31.01.17 )
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top