Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 3101 - martedì 14 febbraio 2017

Sommario
- Istat: Pil Italia al livello più alto dal 2010
- Giornata internazionale dedicata all’epilessia
- Cave: il rapporto 2017 di Legambiente
- Ciclovia Ligure-Tirrenica: accordo Toscana, Lazio e Liguria
- Terremoto: lavori urgenti per viabilità, stanziati 389 milioni
- La Ragioneria generale nell'app del ministero dell'economia "bilancio aperto"

+T -T
Istat: Pil Italia al livello più alto dal 2010

(Regioni.it 3101 - 14/02/2017) Il nostro Prodotto interno lordo cresce al di là delle aspettative. Lo sottolinea lo stesso ministro dell’Economia, Pier Carlo Padoan. I dati provengono dall’Istat che ha pubblicato le nuove stime che sono in linea con quelle europee. I dati “danno ragione a una politica economica fatta di attenzione ai conti, riforme, sostegno a investimenti privati e investimenti pubblici”, afferma Padoan.
Nel 2016 il Pil italiano é aumentato in termini grezzi dello 0,9% rispetto al 2015. Il dato è leggermente superiore alle stime italiane. Nel Documento programmatico di bilancio, il governo aveva stimato per il 2016 un rialzo del Pil (in termini grezzi) dello 0,8% dopo lo 0,7% del 2015.
Il presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni, assicura: “il governo è determinato proseguire le riforme per favorire la crescita”. Ma nel quarto trimestre si rileva anche un leggero rallentamento del nostro sistema economico, con un +0,2% rispetto al precedente, che si era chiuso con +0,3%.
Comunque, se confermati questi dati dell'Istat, l'economia italiana non cresceva a ritmi così veloci dal 2010. Anche se la stima è provvisoria, se dovesse essere confermata anche a marzo, il +0,9% sarebbe il dato più alto dal +1,7% rilevato 6 anni fa.
Nello stesso periodo - comunica sempre l'Istat - il PIL è aumentato in termini congiunturali dello 0,5% negli Stati Uniti, dello 0,6% nel Regno Unito e dello 0,4% in Francia. In termini tendenziali, la crescita è stata del 2,2% nel Regno Unito, dell'1,9% negli Stati Uniti e dell'1,1% in Francia.
 

Tabella che riassume l'andamento

dell'economia italiana dal 2000 ad oggi  

ANNO   VAR. PIL
2000 +3,7%
2001 +1,8%
2002 +0,2%
2003 +0,2%
2004 +1,6%
2005   +0,9%
2006   +2,0%
2007 +1,5%
2008 -1,1%
2009 -5,5%
2010   +1,7%
2011 +0,6%
2012   -2,8%
2013  -1,7%
2014 +0,1%
2015 +0,7%

 

 



( gs / 14.02.17 )
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top