Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 3109 - venerdì 24 febbraio 2017

Sommario
- Terremoto: da Zingaretti, Ceriscioli, Marini e D'Alfonso piena fiducia ad Errani
- Riforma Madia: via libera dal Consiglio dei ministri a cinque decreti
- Consiglio dei ministri del 23 febbraio integra Codice contratti pubblici
- Riparto sanità: Bonaccini, De Luca, Zaia e Frattura
- Agricoltura: origine obbligatoria per il riso e salvaguardia montagna
- "Garanzia Giovani": funziona la collaborazione Stato-Regioni

+T -T
"Garanzia Giovani": funziona la collaborazione Stato-Regioni

Intervista a "Libero" di Cristina Grieco, coordinatrice della commissione Lavoro e istruzione della Conferenza delle Regioni

(Regioni.it 3109 - 24/02/2017) "L'obiettivo è stato centrato": così Cristina Grieco fa il bilancio di “Garanzia Giovani”. L'assessore della Regione Toscana e presidente della Commissione Istruzione e lavoro della Conferenza delle Regioni rispondendo - in una breve intervista pubblicata da “Libero” il 24 febbraio - a chi obietta che a fronte di 1,5miliardi di euro investiti siano stati stipulati pochi rapporti di lavoro.
“Dopo un rodaggio iniziale, nell'ultimo anno si è raggiunto lo scopo di riportare in formazione o avvicinare al lavoro ragazzi altrimenti lontani. Il risultato si è concretizzato nella diminuzione della percentuale dell'abbandono scolasti­co: si è passati dal 17,6% del 2013-14 al 15%.
Inoltre i dati ci dicono che trascorsi sei mesi dal termine del programma il70% dei ragazzi risultava occupato. L'obiettivo è stato quindi certamente raggiunto”.
Cristina Grieco non nega lacune, piccole difficoltà nella fase di avvio: “Le difficoltà del rodaggio si devono proprio all'adattamento dei sistemi regionali alla piattaforma nazionale. Una volta capito come fare, uno spirito di leale collaborazione istituzionale ha dato il via negli ultimi due anni a rapporti tra ministero del Lavoro e Regioni e a un sistema che andrebbero replicati”. Soprattutto per quello che riguarda l'assegno di ricollocazione: “con Garanzia Giovani ognuno si è dato dei compiti nell'ambito delle proprie competenze, con spirito costruttivo”.
Certamente occorre considerare che “Il nostro è un Paese caratterizzato da difformità di contesto produttivo, diversità dei sistemi informativi, disparità tra le opportunità di inserimento dei giovani nel mondo del lavoro. La cosa importante è che si sia arrivati a una procedura unica di presa in carico e di profilazione dei giovani. E che il sistema abbia funzionato ovunque, con diverse peculiarità. Non si può uniformare un tirocinio o un apprendistato in Lombardia e Molise”. Rispetto infine ai meccanismi da migliorare, l’assessore della Toscana, ha detto che “c'è già la volontà del ministro Poletti” di intercettare subito i ragazzi, senza aspettare che escano dai percorsi formativi, per offrire “loro un percorso di accompagnamento e di tutoraggio”.



( red / 24.02.17 )
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top