Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 3111 - martedì 28 febbraio 2017

Sommario
- Dj Fabo: le dichiarazioni dei presidenti delle Regioni
- Incontro Gentiloni-Maroni a Palazzo Lombardia
- Malattie rare: decima giornata mondiale celebrata al Quirinale
- Trenitalia: pronti al confronto con Regioni e consumatori sulle tariffe
- Scuola secondaria: parere sul decreto per accesso docenti
- Scuola: parere su certificazione competenze I ciclo ed esami di Stato

Documento della Conferenza delle Regioni del 23 febbraio

+T -T
Scuola: parere su certificazione competenze I ciclo ed esami di Stato

(Regioni.it 3111 - 28/02/2017) Le Regioni hanno espresso un parere favorevole sul decreto relativo alle norme in materia di valutazione e certificazione delle competenze nel primo ciclo ed esami di Stato. Il via libera è stato ufficializzato nella Conferenza Unificata del 23 febbraio. In quella sede la Conferenza delle Regioni ha presentato un documento (che si riporta integralmente e che è stato pubblicato nella sezione “Conferenze” del sito www.regioni.it) con una sola proposta di modifica.
Punto 7) Odg Conferenza Unificata
La Conferenza delle Regioni e delle Province autonome, rilevato che il provvedimento non riguarda aspetti di specifica competenza regionale, propone di esprimere parere favorevole con la seguente proposta di modifica:
Dopo l’art. 24, comma 1, è aggiunto il seguente comma 2:
“2. In provincia di Bolzano la padronanza della seconda lingua e per le scuole delle località ladine la padronanza delle lingue scolastiche ladina, italiana e tedesca è accertata anche nell'ambito delle prove scritte degli esami di Stato. La provincia autonoma di Bolzano, in considerazione della particolare situazione linguistica, disciplina la partecipazione alle prove scritte a carattere nazionale predisposte dall’INVALSI; le rispettive modalità di partecipazione sono stabilite sulla base di convenzioni stipulate tra la provincia e l’INVALSI.”
Relazione:
Si premette che in base al particolare ordinamento scolastico della Provincia autonoma di Bolzano la padronanza della seconda lingua (tedesco nelle scuole in lingua italiana; italiano nelle scuole in lingua tedesca) è accertata nell'ambito delle prove scritte degli esami di Stato. Nelle scuole delle località ladine, la padronanza delle tre lingue (p.e. nell’ambito dell’esame di Stato conclusivo dei corsi di studio di istruzione secondaria di secondo grado gli alunni hanno la possibilità di scegliere la lingua italiana o tedesca nell’ambito della prima prova scritta), è accertata nell'ambito delle prove scritte degli esami di Stato. In tal senso l’art. 11 del DPR n. 89/1983 (norme di attuazione dello statuto speciale per il Trentino-Alto Adige in materia di ordinamento scolastico) prevede che le norme per l'attuazione delle leggi sugli esami di Stato siano emanate dalla Provincia, sentito il Ministero della pubblica istruzione.
La modifica proposta tiene conto della particolare situazione linguistica in Alto Adige. In seguito, la normativa di dettaglio potrà essere emanata dalla Provincia, sentito il Ministero. Per quanto riguarda le prove scritte a carattere nazionale predisposte dall’INVALSI la presente modifica considera la particolare situazione linguistica della Provincia autonoma di Bolzano.


( sm / 28.02.17 )
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top