Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 3136 - martedì 4 aprile 2017

Sommario
- Manovra economica: Padoan anticipa alcuni contenuti
- Revisione ticket: riparte il confronto Regioni-Governo
- Attentato San Pietroburgo: cordoglio nelle Regioni italiane
- Istat: nel 2016 migliora potere d'acquisto famiglie
- Sistema portuale: parere sulle linee guida per i piani regolatori
- Comitato interministeriale affari europei (CIAE): contingente Regioni

+T -T
Revisione ticket: riparte il confronto Regioni-Governo

Il 5 aprile gli assesori alla salute si incontreranno con il ministro Beatrice Lorenzin

(Regioni.it 3136 - 04/04/2017) Abolire il ticket sanitario, ma contemporaneamente trovare forme compensative adeguate per non creare un buco nei conti delle Regioni. E' questo l'obiettivo del ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, che ha convocato per domani pomeriggio, alle 15.30, gli assessori alla Salute delle Regioni (coordinati dal piemontese Antonio Saitta). L'idea di fondo è insomma quella di avviare un confronto sui criteri di revisione della compartecipazione dei cittadini alla spesa sanitaria.
Si tratta di un gettito annuale di circa 3 miliardi di euro sugli oltre 113 miliardi del fondo sanitario nazionale.
Sulla volontà di eliminare il ticket non ci sono divergenze, ma le ipotesi allo studio sono diverse - e secondo  quanto riportato dal Corriere della Sera - si va da una revisione delle detrazioni alla riqualificazione della spesa.
"Domani - ha spiegato all'Ansa il coordinatore della commissione salute della Conferenza delle Regioni, Antonio Saitta - avremo un primo incontro al ministero della Salute per arrivare ad una revisione del sistema dei ticket sanitari: non credo saranno incontri risolutivi ma intanto iniziamo: il tema è dare attuazione a un articolo del Patto della salute che dice che è necessaria una revisione del tema della partecipazione alla spesa sanitaria per evitare che ci sia una barriera all'accesso dei servizi considerando le condizioni reddituali". 
Era stato già istituito un gruppo misto nel 2014 tra Regioni, ministero della Salute, dell'Economia, Agenas ed altri interlocutori per una revisione dei ticket, "ma è rimasto su un binario morto. Lo dobbiamo riprendere con gli obiettivi del Patto per la salute e definire una data entro la quale concludere il lavoro". Dunque le Regioni vogliono riprendere il lavoro che è stato fatto, definire gli obiettivi e portarlo a termine.
"Vogliamo la semplificazione, l'omogeneizzazione e la tutela dei più deboli. Vedremo concretamente con quali modalità da domani", sintetizza Saitta. L'ipotesi di una totale abolizione dei ticket secondo le Regioni va ben approfondita: "Occorrono risorse per poter finanziare l'abolizione questo ha effetti sul sistema sanitario, il tema è non solo nostro ma anche del Governo. Tutte le operazioni di contenimento della spesa le stiamo concentrando in generale verso il miglioramento del sistema sanitario". "Intanto da domani (5 aprile, ndr) discutiamo, bisogna verificare la praticabilità delle ipotesi in campo e arrivare ad una conclusione. Partiamo dall'articolo 8 del Patto per la salute", ha concluso l'assessore.



( sm / 04.04.17 )
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top