Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 3155 - venerdì 5 maggio 2017

Sommario
- Smog in pianura Padana: a giugno protocollo antinquinamento
- Trenitalia: bilancio del primo quadrimestre 2017 dei servizi regionali
- Borghi, un viaggio italiano in 18 regioni
- Persone con disabilità grave senza sostegno familiare: riparto fondo 2017
- Space Economy:quadro di sintesi su impegni e risorse
- Famiglia: la richiesta per l'intesa sul fondo
- Dati di circolazione e di proprietà di autoveicoli: emendamenti al Decreto

+T -T
Trenitalia: bilancio del primo quadrimestre 2017 dei servizi regionali

Più passeggeri e percorsi medi più lunghi

(Regioni.it 3155 - 05/05/2017) Più passeggeri e percorsi medi più lunghi. Per Trenitalia il bilancio del primo quadrimestre 2017 dei servizi regionali è positivo, “grazie alle ottime performance di marzo (puntualita' reale 92,4%) ed aprile (puntualità reale 92,5%), riporta gli indici medi nazionali ai migliori livelli del 2016”.
In particolare aumenta il numero dei passeggeri, con “un +0,5% rispetto ai primi quattro mesi del 2016 in valori assoluti e un +1,2% in termini di chilometri percorsi”. Le migliori prestazioni sono avvenute in Emilia Romagna, Liguria, Valle d'Aosta e Basilicata.
Quindi Trenitalia fornisce i numeri di questo andamento: “seicentoquarantacinquemila treni regionali circolati per un totale di 52 milioni di chilometri percorsi, a servizio dei clienti di 1754 stazioni d'Italia, il tutto con un indice di regolarita' (corse effettuate rispetto alle programmate) del 99% e una puntualita' reale (arrivo entro i 5 minuti dall'orario previsto) del 91,6%. Indici che, considerando le sole cancellazioni (0,4%) e ritardi (2,7%) imputabili direttamente a Trenitalia salgono al 99,6% come regolarita' e 97,3% di puntualità”.
Tra le ottime performance evidenziate, quelle di marzo (puntualità reale 92,4%) ed aprile (puntualità reale 92,5%), “riporta gli indici medi nazionali ai migliori livelli del 2016”.
In valori assoluti le migliori performance in fatto di puntualità reale, che tenendo conto di tutti i ritardi restituisce quanto effettivamente vissuto dai clienti si registrano in Friuli Venezia Giulia, con il 95,4% dei treni puntuali, a seguire la Provincia Autonoma di Bolzano, con il 94,8%, l'Abruzzo con il 93,8%, il Veneto e la Provincia Autonoma di Trento con il 93,5%, poi le Marche 93%, la Toscana 92,8%, l'Emilia Romagna 92,5%, il Lazio 92,4%, la Liguria 91,5%.
Per la regolarità eccelle la Campania, che ha dimezzato rispetto a un anno fa le cancellazioni imputabili all'azienda di trasporto (oggi sono lo 0,5% del totale programmato), Puglia e Friuli Venezia Giulia, sono regioni indicate dove soltanto un treno ogni mille viene soppresso per responsabilità di Trenitalia.
“Per quanto riguarda il giudizio dei clienti, le ultime rilevazioni, chiuse il 31 marzo scorso e condotte da una società demoscopica esterna al Gruppo FS, evidenziano che l’81,1% dei passeggeri si ritiene soddisfatto del viaggio nel suo complesso. La media nazionale cresce di 2,8 punti percentuali rispetto all’analogo periodo del 2016. È un trend positivo che si rivela pressoché omogeneo in tutte le regioni con punte di maggior rilievo in Basilicata, Calabria, Molise, Marche, Campania, Emilia Romagna e Lazio.
Rispetto al 2016 l'indagine segnala un incremento di 4,9 punti percentuali del campione di intervistati che manifestano apprezzamento per la “permanenza a bordo treno”, oggi sono l’83,3% del totale. La crescita riguarda tutti gli aspetti del viaggio: in particolare la pulizia (+4,9 pp), la puntualità percepita (+4,7 pp), la security (+2,6 pp)”.
Le migliori performance in fatto di puntualità reale si registrano in: Friuli Venezia Giulia 95,4%; Provincia Autonoma di Bolzano 94,8%; Abruzzo 93,8%; Veneto e la Provincia Autonoma di Trento 93,5%; Marche 93%; Toscana 92,8%;  Emilia-Romagna 92,5%; Lazio 92,4%;  Liguria 91,5%.
Link:
Andamento della Customer Satisfaction dal 2012 al 2017 (.pdf 583 KB )
Trenitalia Regionale - Nazionale (.pdf 139 KB )
Trenitalia Regionale - Lazio (.pdf 221 KB )
Trenitalia Regionale - Abruzzo (.pdf 70 KB )
Trenitalia Regionale - Puglia (.pdf 70 KB )
Trenitalia Regionale - Marche (.pdf 84 KB )
Trenitalia Regionale Toscana (.pdf 78 KB )
Trenitalia Regionale - Umbria (.pdf 92 KB )
Trenitalia Regionale - Emilia Romagna (.pdf 212 KB )
Trenitalia Regionale - Valle d'Aosta (.pdf 96 KB )
Trenitalia Regionale - Piemonte (.pdf 66 KB )
Trenitalia Regionale - Provincia Autonoma di Trento (.pdf 83 KB )
Trenitalia Regionale - Veneto (.pdf 82 KB )
Trenitalia Regionale - Friuli Venezia Giulia (.pdf 81 KB )
Trenitalia Regionale - Liguria (.pdf 94 KB )
Trenitalia regionale - Basilicata (.pdf 72 KB )
Trenitalia Regionale - Campania (.pdf 209 KB )
Trenitalia Regionale Calabria (.pdf 209 KB )


[Trenitalia] Trenitalia Regionale: puntualità, regolarità e gradimento del servizio - 05.05.2017


( Giuseppe Schifini / 05.05.17 )
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top