Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 3156 - lunedì 8 maggio 2017

Sommario
- Conferenza delle Regioni l'11 maggio
- Macron nuovo presidente della Francia
- Cooperazione allo sviluppo: posizione sui bandi dell'Agenzia
- Maroni: chiederò ad Obama impegno contro la contraffazione alimentare
- P.A: Bugli su accordo Stato-Regioni per moduli unificati
- Forum PA. 2017 all'insegna dello sviluppo sostenibile
- Gazzetta Ufficiale: la rassegna di Aprile

+T -T
Maroni: chiederò ad Obama impegno contro la contraffazione alimentare

Primi in Italia con una legge regionale contro lo spreco di cibo

(Regioni.it 3156 - 08/05/2017) “La Lombardia, che è la prima regione agricola in Italia, - rileva il presidente della regione, Roberto Maroni - destinerà col programma regionale 2014-2020 il 30% in più di risorse, più di un miliardo, alle imprese agricole”. Lo dichara Maroni inaugurando Maroni a Milano “Tottofood”, rassegna internazionale del cibo alla fiera di Milano. E per la visita del 9 maggio di Obama a questa manifestazione, Maroni dichiara: “anche a lui chiederò di essere al nostro fianco per contrastare la contraffazione alimentare”. Obama domani sarà ospite d'onore alla terza edizione di Seeds&Chips - The Global Food Innovation Summit, il vertice internazionale sulla food innovation che si è aperto oggi alla Fiera di Rho-Pero.
“Un anno e mezzo fa - spiega Maroni – abbiamo approvato, primi in Italia, una legge regionale contro lo spreco di cibo per arrivare all'obiettivo di ridurre del 50% gli sprechi in Lombardia entro il 2025".
“La Lombardia – aggiunge ancora Maroni - mette in campo un impegno costante contro la contraffazione alimentare che penalizzale nostre aziende e continua a chiedere la fine delle sanzioni alla Russia, situazione che anche'essa penalizza molto le imprese lombarde”.
“Lo incontrerò domani (9 maggio, ndr) – dichiara Maroni riferendosi proprio allìex presidente Usa. Obama - e cercherò di capire che proposte ha per garantire cibo sano, ma soprattutto vorrei chiedergli un impegno a diffondere il Made in Italy in un mercato importante come quello degli Stati Uniti. Nel 2014 - ha detto ancora Maroni - la produzione nel mondo di falso parmigiano e grana padano ha superato la produzione originale. A Obama, che è un personaggio importante, chiederò dunque un impegno a mettersi al nostro fianco contro la contraffazione alimentare". L’obiettivo è quello di combattere la contraffazione alimentare: “nel 2014, la produzione nel mondo di falsa Grana Padano ha superato quella del formaggio originale. Gli Stati Uniti – sottolinea Maroni - sono un mercato molto importante da questo punto di vista, quindi chiederò all'ex presidente Obama l'impegno di mettersi al nostro fianco contro la contraffazione alimentare”.
Il made in Italy "agroalimentare" è sicuramente un settore strategico  comne testimonia Coldirettisecondo cui aumentano sempre più le esportazioni di prodotti aitaliani: nei primi mesi del 2017 +10%. Il prodotto alimentare italiano più apprezzato all'estero è il vino (5,6 miliardi nel 2016), seguito dalla frutta fresca e trasformata (4,6), dagli ortaggi freschi e trasformati (3,7), da animali, carni e salumi (3), latte e derivati (2,7), pasta (2,3) e olio d'oliva (1,2). Quasi i due terzi delle esportazioni nel 2017 - sottolinea la Coldiretti - interessano i Paesi UE con il mercato comunitario che aumenta del 6%, ma il made in Italy a tavola continua a crescere su tutti i principali mercati, dal Nordamerica all'Asia fino all'Oceania. Un balzo del 59% si registra in Russia dove tuttavia i valori restano contenuti a causa dell'embargo. Gli Usa sono il primo mercato non Ue (+11%), il terzo dopo Germania e Francia e prima della Gran Bretagna.
“Siamo molto interessati al tema del cibo”, afferma Maroni sottolineando la necessità di “interventi per rafforzare la competitività e la redditività delle imprese agricole, favorendo allo stesso tempo una gestione sostenibile delle foreste". Per il presidente della Lombardia bisogna però “migliorare la filiera alimentare, eliminando gli sprechi e i rischi agricoli e tutelando, allo stesso tempo il benessere degli animali". Maroni oltre a chiedere a Obama "di fare da testimonial della lotta alla contraffazione negli Usa a difesa del cibo sano e che tutela la salute”, vuole cogliere l'occasione per sottolineare che “siamo in prima fila nel subire questi danni e nel prendere iniziative. E siccome l' “italian sounding” è molto diffuso anche negli Usa, domani abbiamo una grande occasione con il presidente Obama”.

[Lombardia] TUTTOFOOD, MARONI: IMPEGNATI PER USO PROFICUO FONDI, RIDUZIONE SPRECO E LOTTA ALLA CONTRAFFAZIONE ALIMENTARE
[Lombardia] OBAMA, MARONI: ANCHE A LUI CHIEDERO' IMPEGNO CONTRO CONTRAFFAZIONE ALIMENTARE



( Giuseppe Schifini / 08.05.17 )
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top