Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 3162 - martedì 16 maggio 2017

Sommario
- Mezzogiorno: De Vincenti, lavoro proficuo di Regioni e Comuni
- Il Comitato delle Regioni si schiera: la politica di coesione va difesa
- Veneto: sentenza Consiglio di Stato su legge rifiuti in regime di "prorogatio"
- Azioni Governo-Regioni per l'attrazione degli investimenti 2017-18
- Maroni: referendum su autonomia, spartiacque politico
- Programma statistico nazionale: osservazioni dal sistema delle autonomie

+T -T
Maroni: referendum su autonomia, spartiacque politico

(Regioni.it 3162 - 16/05/2017) “E’ uno spartiacque”. Il presidente della regione Lombardia, Roberto Maroni, fa riferimento al prossimo referendum del 22 di ottobre sull’autonomia della regione come spartiacque politico nelle future alleanze sia a livello nazionale che locale.
Il referendum per l'Autonomia delle regioni Lombardia e Veneto, sarà “uno spartiacque. Se il referendum ha successo, se riusciremo a portare tanta gente a votare, cambia il mondo. Anche dal punto di vista delle alleanze. Non solo in Lombardia ma a Roma”. Maroni spiega che “ci sarà l'effetto contrario. Cioè la Lombardia e il Veneto decideranno le future alleanze. L'orizzonte è quello, per ora. Del resto non intendo occuparmene, perché viene dopo questo passaggio cruciale”. “Mi aspetto – aggiunge Maroni - che sul referendum tutti facciano la loro parte, la Lega per prima, perché è il referendum per l'autonomia del lombardo-veneto”.
Quindi l'appuntamento più importante è il referendum, evidenzia Maroni, che afferma di aver incaricato “Stefano Bruno Galli di stilare un manifesto dell'autonomia della regione. A sostegno del manifesto saranno presenti tutti quelli che hanno votato a favore del referendum e sostengono il governatore della Regione Lombardia che, come forse avete letto su Libero, Matteo Salvini ha detto che sarà riconfermato”.
"Costituiremo un comitato unitario per il referendum non appena avrò firmato il decreto di indizione, il 29 maggio”. Del comitato faranno parte tutte le forze politiche che hanno votato a favore della consultazione, afferma Maroni. "Io farò la campagna istituzionale come governatore dicendo ai Lombardi di andare a votare – rileva Maroni - ovviamente chi ha votato a favore dirà a propria volta di votare sì”.
Maroni in un’intervista al quotidiano “La Stampa” ribadisce che l’orizzonte “adesso è concludere la legislatura e, arrivare al referendum per l’autonomia fiscale del 22 ottobre, il cui obiettivo è poter trattenere qui i nostri soldi, senza mandarli più al Sud, come avviene oggi e su questo la maggioranza è compatta. Quello sarà il vero spartiacque anche per future alleanze”.



( Giuseppe Schifini / 16.05.17 )
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top