Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 3164 - giovedì 18 maggio 2017

Sommario
- Migranti: firmato il protocollo di Milano
- Salone del Libro di Torino: apertura con Chiamparino ed Emiliano
- Sisma: in Emilia-Romagna, 9 famiglie su 10 rientrate nelle loro case
- Oliverio: protocollo per velocizzare collegamenti ferroviari sulla Ionica
- Via: commissione Ambiente del Senato approva schema di riforma
- Elezioni amministrative in 1012 comuni: si vota l'11 giugno

+T -T
Migranti: firmato il protocollo di Milano

(Regioni.it 3164 - 18/05/2017) Il ministro dell'Interno, Marco Minniti, prendendo la parola nella Prefettura di Milano, dove il 18 maggio è stato siglato il Protocollo per la ridistribuzione degli immigrati nei comuni del milanese, ha detto a che si tratta di "un passo straordinario, Milano diventa un riferimento molto importante.
Presentiamo all'Italia e all'Europa il modello Milano, che tiene insieme due principi fondamentali: l'accoglienza e l'integrazione con la sicurezza. Quando pensiamo a un progetto di accoglienza diffuso, bisogna intenderlo in un rapporto amichevole fra lo Stato e le comunità locali”.
E “Se il modello Milano diventa il modello Italia” è possibile secondo il ministro dell’Interno “superare Mineo e Isola Capo Rizzuto. Nel momento in cui facciamo accoglienza diffusa facciamo un investimento sul futuro del nostro Paese”, ha sottolineato il ministro.
Minniti ha definito il Protocollo “cruciale”, tanto che ...

+T -T
Salone del Libro di Torino: apertura con Chiamparino ed Emiliano

Toscana regione ospite della trentesima edizione

(Regioni.it 3164 - 18/05/2017) Apre il Salone del Libro di Torino, che chiuderà i battenti il 22 maggio. “Di queste inaugurazioni – afferma il presidente della regione Piemonte, Sergio Chiamparino - ne ho già fatte tante, qualcuno potrebbe dire troppe, ma questa la vivo con particolare emozione perché c'è stato uno scatto d'orgoglio di comunità che mi ricorda il periodo delle Olimpiadi”.
“Cito mio nonno - aggiunge Chiamparino - che quando giocavo a bocce diceva i punti si contano quando le bocce si fermano Se il buongiorno si vede dal mattino, penso possa essere una bella giornata. Trent'anni fa il Salone non è stato pensato come evento commerciale; pensare che a Torino in primavera non ci sia il Salone Libro è come pensare allo skyline di Torino senza Mole: non ci riuscì neanche il tornado del 1954. Un punto fermo della cultura da cui partire per costruire tutte le ipotesi di sviluppo del ...

+T -T
Sisma: in Emilia-Romagna, 9 famiglie su 10 rientrate nelle loro case

Bonaccini: la ricostruzione prosegue, siamo però consapevoli, senza trionfalismi, che si inizia a intravedere il traguardo finale

(Regioni.it 3164 - 18/05/2017) Ricostruzione Emilia, a cinque anni dal sisma del maggio 2012. Due le scosse principali, il 20 e il 29, che investirono le province di Bologna, Ferrara, Modena e Reggio Emilia, colpendo 54 comuni e i 4 capoluoghi, causando 28 morti e 300 feriti, con 45mila sfollati e 13 miliardi di danni.
Oggi, cinque anni dopo, oltre 14.700 famiglie sono rientrate nelle loro case (600 nell’ultimo anno): nove su dieci delle oltre 16.500 rimaste fuori dalle proprie abitazioni a causa del terremoto, con le restanti in affitto o che risiedono in altri alloggi, ricevendo per questo l’aiuto economico dalla struttura commissariale, e comunque tutte inserite in un percorso di rientro nelle proprie abitazioni. Certo è che nessuno abita più nei prefabbricati: tutti i Map, i moduli abitativi provvisori, sono stati chiusi.
Per la ricostruzione privata – case, uffici, negozi, imprese -  sono stati concessi complessivamente contributi per 3,9 miliardi ...

+T -T
Oliverio: protocollo per velocizzare collegamenti ferroviari sulla Ionica

Delrio: vogliamo dare più dignità alle linee regionali calabresi

(Regioni.it 3164 - 18/05/2017) “Un progetto importante e reale che doterà la zona Ionica di un collegamento efficace e sostenibile”, quello di potenziare e velocizzare i collegamenti ferroviari sulla linea Ionica, al fine di migliorare i servizi di trasporto nell’intera regione Calabria, sostiene Graziano Delrio, ministro delle Infrastrutture e dei trasporti.
E’ l’obiettivo del protocollo d'intesa firmato da Delrio e Maurizio Gentile, amministratore delegato e direttore generale di Rete Ferroviaria Italiana, e Mario Oliverio, presidente della regione Calabria.
Per Delrio si dota così la Calabria di “infrastrutture e di servizi efficaci è una scelta che riguarda la tenuta sociale e lo sviluppo della regione, oltre che la possibilità di tutti gli italiani di godere delle sue bellezze e delle sue opportunità". Tra i principali interventi previsti ci sono la velocizzazione della linea Ionica; l'eliminazione di alcuni passaggi a ...

+T -T
Via: commissione Ambiente del Senato approva schema di riforma

(Regioni.it 3164 - 18/05/2017) “Il corposo documento contiene importanti osservazioni che auspichiamo il governo voglia accogliere, in sede di emanazione del decreto legislativo definitivo”. Lo riferisce la Commissione Ambiente del Senato che ha approvato lo schema di riforma del Via, la Valutazione dell'Impatto ambientale di progetti pubblici e privati.
La Commissione Ambiente del Senato ha quindi dato parere favorevole allo schema di decreto legislativo del governo per l'attuazione della direttiva 2014/52/UE sulla Valutazione dell'Impatto ambientale. Il parere del relatore Massimo Caleo (Pd) ha ottenuto i voti, oltre che della maggioranza, anche del M5s.
“Lo schema di decreto legislativo - spiega Caleo - è stato adottato dal governo entro la scadenza e risponde all'esigenza, oltre che di recepire la nuova direttiva, anche di semplificare le procedure e renderle più efficaci. Al governo facciamo una serie di raccomandazioni importanti, tra cui migliorare la normativa sulla consultazione pubblica, prevedendo anche la pubblicazione dello studio preliminare ambientale non solo sul web, ma anche sulla stampa, e forme di coordinamento con le procedure di consultazione previste dal nuovo Codice degli Appalti”.
“Chiediamo inoltre - prosegue Caleo - che i componenti della Commissione di Via siano individuati con procedure di evidenza pubblica, i membri del Comitato tecnico istruttorio siano nominati in via prioritaria tra gli esperti che ...

+T -T
Elezioni amministrative in 1012 comuni: si vota l'11 giugno

Il ballottaggio è previsto per il 25 giugno

(Regioni.it 3164 - 18/05/2017) Nei comuni delle regioni a statuto ordinario si voterà domenica 11 giugno, l'eventuale turno di ballottaggio per l'elezione diretta dei sindaci avrà luogo domenica 25 giugno 2017.
Nelle regioni a statuto speciale il giorno delle elezioni amministrative è stabilito dalla competente autorità regionale e, mentre in Valle d'Aosta e Trentino-Alto Adige si è votato il 7 maggio scorso, in Friuli-Venezia Giulia, Sicilia e Sardegna è stata individuata la data dell' 11 giugno 2017. I cittadini chiamati al voto sono 9.216.459 a fronte di una popolazione di 10.624.951.
I comuni interessati alla consultazione sono 1012. Nel dettaglio, 161 sono i comuni superiori ai 15000 abitanti, di cui 25 comuni capoluogo di provincia (tra questi 4 comuni capoluogo di regione:
Palermo, Genova, Catanzaro e L’Aquila) e 851 i comuni pari o inferiori ai 15000 abitanti.
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top