Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 3171 - lunedì 29 maggio 2017

Sommario
- Gentiloni firma Dpcm di ripartizione Fondo Investimenti per 25 anni
- "Manovrina": parere favorevole , ma condizionato ad emendamenti prioritari
- Centri per l'impiego: Grieco, uscire dalla fase transitoria
- Auto del futuro: firmato protocollo FCA, ministero Sviluppo e 4 Regioni
- Terremoto Emilia-Romagna: Mattarella a Mirandola e Pieve di Cento
- Risorse coesione 2014-20: raccomandazioni per intesa sul riparto

Documento della Conferenza delle Regioni del 25 maggio

+T -T
Risorse coesione 2014-20: raccomandazioni per intesa sul riparto

Nuova suddivisione dopo revisione allocazioni per l’Italia

(Regioni.it 3171 - 29/05/2017) Nel corso della Conferenza Unificata del 25 maggio è stata espressa l’intesa sul riparto dei fondi derivanti dalla revisione delle allocazioni per l’Italia delle risorse della coesione 2014-2020. Le Regioni hanno però formulato due raccomandazioni in un documento che è stato consegnato al governo. La prima è relativa all’esigenza di risolvere la questione delle infrazioni ambientali di rilievo interregionale, in particolare per il mancato rispetto di limiti sulla qualità dell’aria. La seconda è relativa invece ad un maggior coinvolgimento dei livelli istituzionali territoriali a cui deve essere riconosciuto un ruolo attivo e propositivo. Si riporta di seguito il documento della Conferenza delle Regioni già pubblicato sul portale www.regioni.it (sezione "Conferenze")
Posizione sulla intesa sulla proposta di riparto delle risorse derivanti dalla revisione delle allocazioni per l’Italia delle risorse della coesione 2014-2020
Punto 2) O.d.g. Conferenza Unificata
La Conferenza delle Regioni e delle Province autonome esprime intesa ai sensi dell’articolo 8, comma 6, della Legge 131 del 2003, con le seguenti raccomandazioni.
1. Pur condividendo l’approccio di concentrare su priorità nazionali gli interventi, la Conferenza segnala la necessità di risolvere la questione delle infrazioni ambientali di rilievo interregionale, in particolare con riferimento all’infrazione per il mancato rispetto di limiti sulla qualità dell’aria.
2. La Conferenza sottolinea che il coinvolgimento dei livelli istituzionali territoriali deve intendersi non meramente consultivo ma con un ruolo attivo e propositivo.
Roma, 25 maggio 2017
Documento Approvato - RISORSE COESIONE 2014-2020: RACCOMANDAZIONI PER INTESA SU RIPARTO FONDI, DOPO REVISIONE DELLE ALLOCAZIONI PER L’ITALIA



( sm / 29.05.17 )
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top