Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 3200 - mercoledì 12 luglio 2017

Sommario
- Corte dei Conti: Relazione 2015 su gestione finanziaria Regioni
- UE: Serracchiani incontra rappresentante Commissione
- Terremoto: Ue, risorse per ricostruzione Regioni colpite
- Incendi: interventi Protezione Civile
- Giubileo della Luce: primi 17 interventi in 11 Regioni
- Parere su Ddl disposizioni urgenti per Mezzogiorno

+T -T
Giubileo della Luce: primi 17 interventi in 11 Regioni

(Regioni.it 3200 - 12/07/2017) Parte il progetto “Giubileo della Luce” voluto dal Ministero dell’Ambiente e da ANCI per migliorare l’efficienza energetica insieme alla valorizzazione culturale dei nostri beni culturali e ambientali.
I primi 17 interventi interessano 11 Regioni esono finanziati con 1 milione e mezzo di euro.
“Puntare sull’illuminazione sostenibile – afferma il ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti – significa aiutare l’ambiente ma anche, come in questo caso, mettere in risalto l’Italia dei comuni e la sua strettissima relazione con il Capitale Naturale. Il Giubileo della Luce – spiega il ministro – ha origine da un messaggio straordinario, quello universale del Santo Padre e del suo impegno per la Casa Comune: è un progetto – conclude Galletti – che vogliamo portare avanti, anche con nuove risorse, nella direzione di un ambiente sempre più protagonista della crescita sostenibile dei territori e delle comunità che li abitano”.
Il Ministero fa l’elenco dei comuni interessati: Assisi, Frassinoro, Sessa Aurunca, Greccio, Anagni, Otranto, Acerenza, Ronciglione, Caravaggio, Ficulle, Roccavivara, Mendatica, Fara San Martino, Colle Val D’Elsa, Piovà Massaia e Fossacesia.
Il Giubileo delle Luce quindi coinvolgerà chiese, cattedrali, santuari, abbazie, monasteri o altri edifici simili, ma anche luoghi a valenza religiosa come grotte o sculture.
Il progetto intende in particolare valorizzare i comuni meno conosciuti, ma in cui sono presenti i tracciati dei “cammini” o antiche vie (ad esempio le Vie Francigene) assieme ad elementi di forte attrattività come aree parco o naturalistiche, piccoli tesori d’arte o importanti testimonianze storiche e religiose, come anche prodotti e tradizioni artigianali e culturali.
Le regioni in cui si è riscontrata la maggiore concentrazione delle candidature valutate sono: il Lazio (19), il Molise (10), l'Emilia Romagna (8), l'Umbria (7) e l'Abruzzo (5). Invece la ripartizione dei primi 50 Comuni della graduatoria in risposta all'Avviso, compresi quelli finanziati, nel dettaglio riguardano per fascia di popolazione: 32 Comuni sotto i 5 mila abitanti (64%), 5 tra 5 e 10 mila (10%), 6 tra 10 e 20 mila (12%) e 7 tra 20 e 30 mila (14%) nelle regioni Abruzzo, Basilicata, Campania, Emilia Romagna, Lazio, Liguria, Lombardia, Marche, Molise, Piemonte, Puglia, Toscana, Umbria.







( gs / 12.07.17 )
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top