Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 3201 - giovedì 13 luglio 2017

Sommario
- Euregio: serve piano Marshall per immigrazione
- Istat: report "La povertà in Italia" 2016
- Incendi: continua emergenza, Legambiente denuncia ritardi
- Immigrazione: Liguria, Lombardia e Veneto su piano nazionale integrazione
- Rossi: piano straordinario per l'emergenza idrica
- Ocse: uno sguardo sulla pubblica amministrazione italiana

+T -T
Euregio: serve piano Marshall per immigrazione

Incontri tra Kompatscher, Rossi, Platter e Kurz

(Regioni.it 3201 - 13/07/2017) "E’ necessaria una maggiore collaborazione con gli stati Nordafricani per prevedere di dare asilo a chi ha diritto ma c'è bisogno di un piano complessivo e noi siamo pronti a fare la nostra parte e dare il nostro apporto". Nella riunione Euregio, e cioè dei presidenti delle regioni Trentino, Alto Adige e Tirolo, si è discusso in particolare di immigrazione, affermando i principi di collaborazione e sicurezza, e rinnovando l’impegno congiunto di Austria e Italia al Brennero.
All’incontro della Giunta del Gect Euregio. hanno partecipato il presidente altoatesino Arno Kompatscher, del Trentino Ugo Rossi e Gunther Platter, per la regione austriaca del Tirolo.
"Siamo stati in grado, - spiega Kompatscher - sulla base della nostra posizione comune, di fare in modo che Italia e Austria attuassero delle misure di collaborazione riguardo al controllo dei flussi migratori al Brennero, ma non possiamo limitarci solo a ...

+T -T
Istat: report "La povertà in Italia" 2016

(Regioni.it 3201 - 13/07/2017) Sono sempre meno di 5 milioni i poveri nel nostro Paese, almeno quelli rilevati dall’Istat che pubblica i dati del 2016, con 1 milione e 619mila famiglie residenti in condizione di povertà assoluta, per un totale di 4 milioni e 742mila individui.
Rispetto all’anno precedente poco è cambiato. L'incidenza della povertà assoluta sale al 26,8% dal 18,3% del 2015 tra le famiglie con 3 o più figli minori, coinvolgendo nel 2016 137mila 771 famiglie e 814mila 402 individui. La condizione di povertà aumenta anche fra i minori, da 10,9% a 12,5%.
L'incidenza della povertà assoluta aumenta al Centro in termini sia di famiglie (5,9% da 4,2% del 2015) sia di individui (7,3% da 5,6%), a causa soprattutto del peggioramento registrato nei comuni fino a 50mila abitanti al di fuori delle aree metropolitane (6,4% da 3,3% dell'anno precedente).
L'incidenza della povertà assoluta aumenta al Centro in termini sia di ...

+T -T
Incendi: continua emergenza, Legambiente denuncia ritardi

De Luca: bande organizzate di delinquenti che per ragioni economiche o speculative incendiano pezzi del nostro territorio

(Regioni.it 3201 - 13/07/2017) Mentre continua l’emergenza incendi, Legambiente denuncia ritardi e fornisce alcuni dati, tra cui spicca che sono già andati in fumo tanti boschi quanti nel precedente anno.
Sono infatti 26.024 gli ettari di superfici boschive persi nelle fiamme, pari al 93,8% della superficie totale bruciata nel 2016.
Le regioni più colpite sono la Sicilia con 13.052 ettari in fiamme, la Calabria con 5.826 e la Campania con 2.461. A seguire Lazio (1.635), Puglia (1.541), Sardegna (496), Abruzzo (328), Marche (264), Toscana (200), Umbria (134) e Basilicata (84).
Intanto regione Abruzzo e Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco hanno sottoscritto una convenzione con la quale viene disciplinata l'attivita' di spegnimento degli incendi boschivi sul territorio della regione Abruzzo.
La convenzione firmata dalla regione Abruzzo scaturisce dall'Accordo Quadro Nazionale tra il Governo e le Regioni in materia di previsione, prevenzione e lotta attiva contro gli ...

+T -T
Immigrazione: Liguria, Lombardia e Veneto su piano nazionale integrazione

(Regioni.it 3201 - 13/07/2017) Sul tema migranti intervengono anche le regioni Lombardia, Veneto e Liguria attraverso gli assessori regionali con delega all'Immigrazione: Sonia Viale (Liguria), Simona Bordonali (Lombardia) e Manuela Lanzarin (Veneto).
Il punto è il piano nazionale integrazione per i titolari di protezione internazionale, presentato dal ministero dell'Interno.
"Nel piano – affermano Viale, Bordonali e Lanzarin - si invita inoltre ad aprire su tutto il territorio nazionale nuovi luoghi di culto, con particolare riferimento alle moschee. Punto che non ci trova d'accordo anche per la poca chiarezza sulla provenienza dei fondi utilizzati per costruire centri islamici".
"Nel documento – proseguono gli assessori all’Immigrazione di Liguria, Lombardia e Veneto - vengono apertamente addossati a regioni ed enti locali tutti i costi economici e sociali della presa in carico sanitaria educativa e sociale dei richiedenti asilo. Il governo Gentiloni vorrebbe ...

+T -T
Rossi: piano straordinario per l'emergenza idrica

(Regioni.it 3201 - 13/07/2017) Quattro milioni di euro per 22 pozzi da fare subito, con urgenza, nelle zone più critiche della Toscana. E' la richiesta al Governo contenuta nel decreto che il presidente della regione Toscana, Enrico Rossi, ha firmato varando il secondo Piano straordinario per la gestione della crisi idrica e idropotabile nella regione. Quindi dopo la dichiarazione dello stato di emergenza regionale, la Toscana cerca di risolvere la crisi idropotabile beneficiando di deroghe sui tempi amministrativi.
Le risorse sono necessarie per la realizzazione di 22 pozzi (5 all'Isola d'Elba, 3 in Lunigiana e Versilia, 7 in Valdelsa, 5 a Cecina e 2 a Volterra) che saranno conclusi tra la fine di agosto e i primi di settembre.
“Sono lavori da fare subito - spiega Rossi - in tempi brevi nelle zone più in difficoltà. Dal punto di vista dell'approvvigionamento idrico a uso potabile la Toscana ha messo a punto una quantità di opere negli anni passati, 112 ...

+T -T
Ocse: uno sguardo sulla pubblica amministrazione italiana

(Regioni.it 3201 - 13/07/2017) Secondo l’Ocse la Pubblica amministrazione italiana è la più vecchia tra i Paesi che fanno parte dell’organizzazione, quasi la metà degli statali supera i 55 anni.
L’Ocse afferma nell'ultimo report 'Uno sguardo sulla pubblica amministrazione 2017', che dal 2010 c'è stato un incremento dal 31% al 45%. Nell'intera area Ocse si registra in media il 24% di lavoratori sopra i 55 anni e il 18% al di sotto i 34 anni.
Inoltre il compenso medio dei dirigenti italiani della pubblica amministrazione nel 2015 è stato di 395.400 dollari (circa 347.000 euro), il più alto dopo l'Australia nell'area Ocse, che registra in media 231.500 dollari (circa 203.000 euro).
Alti anche i compensi per i ruoli di segreteria: 55.600 dollari all'anno contro i 52.700 della media nei paesi appartenenti all'organizzazione. Contenuti gli stipendi degli impiegati pubblici con competenze specifiche, che percepiscono in media 67.900 ...
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top