Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 3216 - giovedì 3 agosto 2017

Sommario
- Riordino giochi: Toti, riconosciuta l'autonomia delle Regioni
- Riordino giochi: le posizioni di Lombardia e Provincia Bolzano
- Spettacolo dal vivo: Torrenti, riparto fondi Fus 2017, per i settori 159 milioni
- Governo: Sardegna potrà avere tre camere di commercio
- Emilia Romagna: maggiore autonomia con gestione su materie strategiche
- Approvata la legge sulla concorrenza
- Ragioneria dello Stato: nuovo Annuario Statistico

+T -T
Riordino giochi: Toti, riconosciuta l'autonomia delle Regioni

Baretta al termine della Conferenza Unificata del 3 agosto quasi una "pre-intesa"

(Regioni.it 3216 - 03/08/2017) "Apprezziamo il significativo passo in avanti fatto dal governo per l'adeguamento del testo ai suggerimenti delle Regioni. Avevamo chiesto una pausa per affinare il testo del provvedimento sulla territorialità dei punti gioco e alcuni Presidenti hanno chiesto al sottosegretario all'Economia, Pier Paolo Baretta, di invitare il governo ad esaminare il nuovo testo in una Conferenza straordinaria che si terrà il 7 settembre". Lo ha detto il vicepresidente Giovanni Toti (presidente della Liguria) relativamente al nuovo testo di riordino sui giochi al termine della Conferenza delle Regioni alla quale ha partecipato il sottosegretario Piepaolo Baretta ed in cui è stato possibile un ampio confronto sul tema.
"Sono soddisfatto perché rispetto al vecchio decreto viene riconosciuta l'importanza dell'autonomia delle Regioni rispetto al testo 'nazionale', parlo di tutta una serie di criteri, come ad esempio, quelli urbanistici, a parte il ...

+T -T
Riordino giochi: le posizioni di Lombardia e Provincia Bolzano

(Regioni.it 3216 - 03/08/2017) "L'ennesimo rinvio su un tema delicato e importante quale il riordino del sistema giochi va valutato positivamente. Utilizzeremo il tempo a disposizione per capire se si puo' arrivare ad un accordo nazionale. Ancora una volta pero' voglio ribadire che riteniamo inaccettabile che una regione, in questo caso la Lombardia, venga penalizzata a discapito di altre solo per aver varato una legge virtuosa ed efficace". Lo dice Viviana Beccalossi, assessore regionale al Territorio, Urbanistica, Difesa del suolo e Citta' metropolitana, delegata nella Giunta Maroni in materia di lotta alla ludopatia, commentando l'esito della Conferenza Unificata che ha rinviato al 7 settembre ogni decisione in materia di riordino del gioco d'azzardo. Un tema particolarmente caro a Regione Lombardia che sulla materia, soprattutto in per quanto riguarda le distanze e i luoghi sensibili, ha da tempo dato vita ad una legge articolata e rigorosa.
"Al presidente dell'Anci De Caro, che ...

+T -T
Spettacolo dal vivo: Torrenti, riparto fondi Fus 2017, per i settori 159 milioni

(Regioni.it 3216 - 03/08/2017) “Quella scritta il 3 agosto è una pagina positiva per lo spettacolo dal vivo”, così il coordinatore della commissione beni e attività culturali della Conferenza delle Regioni, Gianni Torrenti (Assessore del Friuli Venezia Giulia), ha commentato il parere favorevole, comunicato in Conferenza Unificata, al riparto delle risorse da assegnare ai settori della musica, del teatro, della danza, del circo e dello spettacolo viaggiante, ai progetti multidisciplinari e alle azioni di sistema, alle residenze, ai giovani under 35 impegnati nel settore e, infine, ai progetti speciali.
Uno stanziamento che si conferma importante anche quest’anno: si tratta dello sblocco delle risorse del Fondo unico per lo spettacolo (Fus) per il 2017 - ha concluso Torrenti – pari a circa 159 milioni destinati al sostegno del sistema dello spettacolo dal vivo”.

+T -T
Governo: Sardegna potrà avere tre camere di commercio

Decisione comunicata nella Conferenza Stato-Regioni del 3 agosto

(Regioni.it 3216 - 03/08/2017) “Il Governo – spiega Filippo Spanu, assessore degli Affari generali della regione Sardegna - ha comunicato in Conferenza Stato-Regioni l'accoglimento della proposta della Regione relativamente alla nuova organizzazione del sistema delle Camere di commercio".
La Sardegna potrà avere così tre camere di commercio, secondo quanto comunicato dall'esecutivo  nel corso della Conferenza Stato-Regioni del 3 agosto, nella quale la Conferenza delle Regioni non ha espresso un parere per via di un testo presentato all’ultimo momento solo in sede di Conferenza Stato-Regioni, e quindi diverso da quello affrontato in mattinata dalle Regioni.
"Nel dettaglio - aggiunge Spanu - ha accolto la richiesta formulata a suo tempo dal presidente Francesco Pigliaru, affinché nel nuovo sistema camerale possano trovare posto la nuova Camera di commercio di Cagliari-Oristano, la Camera di commercio di Nuoro, in quanto area montana e isolana in deficit ...

+T -T
Emilia Romagna: maggiore autonomia con gestione su materie strategiche

(Regioni.it 3216 - 03/08/2017) Gestione diretta su materie strategiche, applicando la Costituzione, per crescere noi e far crescere tutto il Paese: l’Emilia Romagna lavora per la richiesta di maggiore autonomia, confrontandosi con le parti sociali al fine di rafforzare il percorso istituzionale che si vuole intraprendere. Ovvero la richiesta al Governo di maggiori competenze, così come prevede l’articolo 116 della Costituzione, che consente l’attribuzione alle Regioni a statuto ordinario di ulteriori “forme e condizioni particolari di autonomia”. Serve quindi una legge approvata dalle Camere a maggioranza assoluta sulla base di una intesa fra "lo Stato e la Regione interessata".
Le macroaree su cui si intende contrattare sono: lavoro-impresa; formazione-ricerca; welfare-sanità; ambiente-territorio. La richiesta è quindi di maggiore autonomia su queste competenze.
Un iter sulla base del quale si è svolto l’incontro ...

+T -T
Approvata la legge sulla concorrenza

Il sì definitivo è arrivato dal Senato il 2 agosto

(Regioni.it 3216 - 03/08/2017) Via libera il 2 agosto dell'Aula del Senato alla fiducia sul Ddl concorrenza. I sì sono stati 146, i no 113. Il provvedimento, in quarta lettura, diventa legge dopo numerosi stop and go, e a due anni e mezzo dal varo da parte del governo.
Queste, in sintesi, alcune delle principali misure:
- RC auto, torna il "tacito rinnovo". E' uno dei punti ritoccati nell'ultimo passaggio parlamentare. Un emendamento approvato in
Commissione attivita' produttive reintroduce il meccanismo del tacito rinnovo delle polizze in scadenza del ramo danni. 
- sconti obbligatrori : Previsti sconti per i clienti che installano la scatola nera, accettano di sottoporre il veicolo a ispezione o di collocare un dispositivo che impedisce alla persona di accendere il motore se ha bevuto troppo. Tariffe piu' basse anche per gli automobilisti 'virtuosi' che risiedono nelle aree a piu' alta sinistrosita' e con prezzi medi maggiori. I criteri per applicare la scontistica saranno ...

+T -T
Ragioneria dello Stato: nuovo Annuario Statistico

(Regioni.it 3216 - 03/08/2017) La Ragioneria generale dello Stato ha pubblicato l'Annuario Statistico, dove si evidenzia, tra l’altro, che il blocco della contrattazione e le altre misure di spending review hanno tagliato la spesa per il personale della Pubblica Amministrazione di oltre 12 miliardi di euro nel giro di sei anni, quindi più di due miliardi l'anno in media. Oltre allo stop della contrattazione (ferma dal 2009) c’è da considerare anche il blocco del turnover.
“La riduzione registrata negli ultimi anni è conseguenza diretta della normativa di contenimento della dinamica della spesa che ha caratterizzato gli ultimi anni, che ha riguardato tutti i possibili fattori di crescita", spiega la Ragioneria. Risulta così che nel 2015, le oltre 10 mila amministrazioni pubbliche censite hanno impiegato "circa 3,3 milioni di dipendenti a tempo determinato e indeterminato con una spesa annua di 158 miliardi".
Nel 2015, "rispetto al 2009, ...
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top