Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 3237 - martedì 26 settembre 2017

Sommario
- Migranti: piano per l'integrazione dei titolari di protezione internazionale
- Inquinamento da Pfas: Zaia scrive a Gentiloni
- Centro Nazionale Sangue: serve più omogeneità
- Agricoltura: contributo per attuazione articolo 21 delega
- Istat: condizioni di salute degli anziani
- Atti della Conferenza Unificata del 21 settembre

+T -T
Centro Nazionale Sangue: serve più omogeneità

(Regioni.it 3237 - 26/09/2017) Sono ancora troppe le differenze tra i sistemi trasfusionali regionali. Lo sottolinea il Centro Nazionale Sangue, dopo un incontro a Bologna tra il direttore del Cns, Giancarlo Liumbruno, e il presidente della Conferenza delle Regioni, Stefano Bonaccini, per rappresentare le principali questioni relative al settore.
In particolare vanno garantiti i requisiti minimi europei che sono previsti dal prossimo anno. Serve una maggiore omogeneità, in vista del prossimo recepimento della direttiva Ue 2016/1214, che ha il termine ultimo del 15 febbraio 2018, e che prevede che gli Stati membri provvedano a che il sistema di qualità in atto in tutti i servizi trasfusionali sia conforme alle linee direttrici di buone prassi (Good Practice Guidelines, o GPG).
Il Centro Nazionale Sangue evidenzia che nel 2016 sono state trasfuse quasi 3 milioni di unità di emocomponenti (oltre 8mila al giorno), mentre più di 800mila chili di plasma sono stati inviati alle aziende per il frazionamento.
“Tuttavia esistono difformità tra le diverse regioni - sottolinea Liumbruno - che occorre superare tenendo conto che le attività di raccolta del sangue e del plasma e le terapie trasfusionali sono Livelli Essenziali di Assistenza.
Per superare queste differenze e rendere più omogenei i modelli organizzativi, anche sulla base di virtuosi già presenti, a partire da quello dell'Emilia Romagna, è necessario uno sforzo da parte delle Regioni perché adottino le GPG in tutte le fasi del processo trasfusionale, come richiesto dall'Europa”.



( red / 26.09.17 )
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top