Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 3238 - mercoledì 27 settembre 2017

Sommario
- Matera 2019: firmato Contratto istituzionale di sviluppo
- Vaccini: parere favorevole del Consiglio di Stato
- Agricoltura: contributo per il "codice agricolo"
- Sanità: finanziati 15 interventi per l'edilizia sanitaria e la ricerca
- Calabria: 167 milioni di euro per piano efficienza energetica
- Atti della Conferenza Stato-Regioni del 21 settembre

+T -T
Vaccini: parere favorevole del Consiglio di Stato

Zaia: lo avevamo chiesto noi, quindi ne rispettiamo totalmente le conclusioni

(Regioni.it 3238 - 27/09/2017) “Parere chiesto da noi, quindi ne rispettiamo conclusioni”. Sì ai vaccini obbligatori per iscriversi all'asilo già dall'anno scolastico in corso. E' il parere del Consiglio di Stato sulla norma in materia di obbligo vaccinale, in risposta a un quesito del presidente della regione Veneto, Luca Zaia.
“Già a decorrere dall'anno scolastico in corso, - rileva il Consiglio di Stato - trova applicazione la regola secondo cui, per accedere ai servizi educativi per l'infanzia e alle scuole dell'infanzia, occorre presentare la documentazione che provi l'avvenuta vaccinazione".
Zaia ribadisce che “il parere al Consiglio di Stato sulle modalità di applicazione della legge nazionale sui vaccini lo avevamo chiesto noi, quindi ne rispettiamo totalmente le conclusioni. Ci riserviamo peraltro di leggerne integralmente i contenuti".
"Resta in piedi - aggiunge Zaia - il nostro ricorso alla Corte Costituzionale, che è anche stato aggiornato sulla base della conversione nella legge 119 del Decreto Lorenzin sull'obbligatorietà dei vaccini, la cui discussione è stata proprio oggi fissata dalla Consulta per il 21 novembre 2017 in udienza pubblica".
Il ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, accoglie il parere del Consiglio di Stato come "una buona notizia" perché "è sempre importante ricordare che i vaccini sono le uniche armi che abbiamo per combattere virus pericolosissimi”. Anche il ministro dell'Istruzione, Valeria Fedeli, afferma che così si "procede insieme per bambini, famiglie e scuole", il Consiglio di Stato infatti rileva che che "la copertura vaccinale sicuramente è d'interesse primario della collettività”. E solo la più ampia vaccinazione dei bambini, evidenzia Fedeli, "costituisce misura idonea e proporzionata a garantire la salute di altri bambini" e permette di proteggere, "grazie al raggiungimento dell''immunità di gregge', la salute delle fasce più deboli, ossia di coloro che, per particolari ragioni di ordine sanitario, non possano vaccinarsi”.




( Giuseppe Schifini / 27.09.17 )
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top