Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 3239 - giovedì 28 settembre 2017

Sommario
- Legge sui piccoli comuni: Bonaccini, ora sinergie con le Regioni
- Trasporti ferroviari: posizione sulle condizioni minime di qualità
- Serracchiani: bene accordo Italia-Francia su Fincantieri
- Sviluppo sostenibile: rapporto 2017 dell'Asvis
- Aggiornato il monitoraggio dei fondi per le politiche sociali
- ‘La scuola delle Regioni’ a ‘Didacta’, tre giorni su formazione ed istruzione
- Seminario Cinsedo il 29 settembre: riesame politiche ambientali dell'UE

+T -T
‘La scuola delle Regioni’ a ‘Didacta’, tre giorni su formazione ed istruzione

(Regioni.it 3239 - 28/09/2017) Si è aperta a a Firenze, il 27 settembre, ‘Didacta Italia’, manifestazione articolata in oltre 80 eventi (tra convegni, incontri, best practice delle Regioni, workshop formativi sulle nuove tecnologie e sulla didattica, dall’infanzia fino ai corsi di specializzazione e di formazione professionale a misura del mercato del lavoro).
Di particolare interesse la rassegna ‘La scuola delle Regioni’, dove sono protagoniste proprio le istituzioni regionali con le loro esperienze territoriali. Nello stand ‘La scuola delle Regioni', curato da Tecnostruttura (organismo interregionale della Conferenza delle Regioni), sono stati illustrati progetti ed esperienze condotte nelle diverse realtà regionali.
Gli interventi regionali hanno riguardato dievrsi temi: IeFP e sistema duale, Alternanza scuola – lavoro, Apprendistato, IFTS, ITS, Certificazione delle competenze.
"Dobbiamo essere molto soddisfatti - ha detto la ministra Valeria Fedeli - di questa prima edizione di Fiera Didacta Italia. È un'importante sfida. Un segnale dell'apertura del sistema di istruzione e formazione italiano al confronto, che è sia interno che internazionale. E che ha come obiettivo l'innovazione della filiera italiana del sapere, dell'istruzione e della formazione, come passo necessario per governare i cambiamenti in atto nelle nostre società e come occasione di crescita per le nuove generazioni e per il Paese su percorsi inediti". La ministra ha parlato di "un ambiente stimolante di dialogo e di riflessione, anche grazie all'incontro con le esperienze di successo di paesi europei che possono offrire spunti per le iniziative di questo genere in Italia. Con la legge 107 e con i decreti attuativi approvati ad aprile  di quest'anno - ha ricordato -  abbiamo cambiato verso. Continuiamo nel nostro impegno con la collaborazione di tutte e di tutti coloro che compongono la comunità educante".
In occasione dell'inaugurazione della Fiera, la Ministra Valeria Fedeli ha firmato, inoltre, un Protocollo d'Intesa con la Regione Toscana, che definisce le modalità di impegno e di collaborazione per l'attuazione del Piano Nazionale Scuola Digitale (PNSD) negli istituti del territorio. Tra gli obiettivi: promuovere attività di governance territoriale rispetto alle azioni e ai temi contenuti nel PNSD e iniziative sulla cittadinanza digitale e l'invecchiamento attivo, attraverso tecnologie digitali; potenziare la connettività e le infrastrutture per le scuole; incrementare e rafforzare la formazione in questo ambito grazie ad alleanze.
Cristina Grieco, Assessore Coordinatore della Commissione istruzione della Conferenza delle Regioni, ha parlato delle opportunità di dialogo nell’appuntamento fieristico e dell’impegno delle Regioni a costruire un sistema educativo sempre più efficace, nel corso di un'intervista pubblicata sull'ultimo nuerto dei quaderni di Tecnostruttura.: A Firenze si è realizzata la prima esperienza di internazionalizzazione dell’evento e, il fatto che sia stata scelta l’Italia per portare fuori dai confini tedeschi la manifestazione, non può che essere motivo di grande soddisfazione. Auspichiamo che questo sia solo la prima edizione di un appuntamento che possa diventare abituale. Intanto, come sistema delle Regioni, abbiamo ritenuto importante valorizzare il nostro ruolo partecipando attraverso Tecnostruttura, e con spazi regionali dedicati, alla costruzione del ricco calendario di incontri e workshop sul tema.
Didacta è anche -ha spiegato la Grieco - "una occasione per dibattere sulle novità che stanno interessando il sistema scolastico. Siamo ancora in una fase di attuazione della legge 107 sulla “Buona Scuola” e stiamo partecipando a tavoli tematici con il MIUR per la revisione dei percorsi degli Istituti Professionali e i raccordi con gli IeFP, stiamo sperimentando un modello italiano di formazione “duale”, sta andando a regime l’alternanza Scuola/Lavoro, stiamo firmando protocolli sulla digitalizzazione, c’è una nuova normativa sull’obbligo vaccinale. Insomma, molti sono i temi in cui approfondimenti e riflessioni sono più che utili. Dobbiamo guardare avanti, senza dimenticare la lezione di Don Milani, a cui la prima edizione di Didacta Italia è dedicata.

Da Quaderni di Tecnostruttura:
- Didacta, Grieco ai Quaderni di Tecnostruttura: “Un’occasione di confronto per le Regioni con le scuole e il mondo produttivo”
- Didacta, Fedeli: “In una economia della conoscenza servono nuove e più forti competenze”
- Fthenakis (Didacta Germania): “Il sistema di istruzione va oltre i confini nazionali”
- Fiera Didacta: a Firenze si incontra il mondo dell’educazione
- “La scuola delle Regioni”: il programma degli incontri



( sm / 28.09.17 )
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top